Diamo olio di CBD ai nostri figli con ADHD

Disabilità
Olio di CBD ADHD

Tinnakorn Jorruang/Getty



Nota dell'editore: questa è l'opinione dell'autore e non è un consiglio medico. Si prega di parlare con il proprio medico prima di utilizzare qualsiasi trattamento/i per il bambino.

Quando a nostro figlio è stata diagnosticata l'ADHD, siamo rimasti sorpresi di apprendere che c'era una spiegazione per la sua sfida. Onestamente, pensavamo semplicemente che fosse un bambino la cui ribellione era esagerata, rispetto ad altri ragazzi della sua età. Ma, con la diagnosi di ADHD, abbiamo appreso che aveva anche il disturbo oppositivo provocatorio (ODD). Apparentemente, è abbastanza comune per i bambini, ma soprattutto i ragazzi, avere un doppia diagnosi quando si tratta di disturbi dell'umore e del comportamento . Il suo medico e terapista ci ha accompagnato lungo una lunga strada tra la ludoterapia, i farmaci e la terapia occupazionale. Può essere estenuante.





Mio marito ed io abbiamo davvero lottato con l'idea di dare a nostro figlio dei farmaci. Fidati di me quando dico, non siamo quei genitori che credono che la medicina tradizionale sia il diavolo. Non siamo nemmeno in disaccordo con questo modo di pensare, preferiamo solo identificare un equilibrio tra i rimedi omeopatici e la necessità della medicina tradizionale, se possiamo. Tuttavia, il concetto di sottoporre nostro figlio a un farmaco che crea dipendenza non è qualcosa con cui ci siamo sistemati facilmente.

Ma sapevamo che dovevamo intrattenere e stabilire un piano prima che entrasse in prima elementare, a parte la nostra sanità mentale. Perché dopotutto, l'incapacità dei nostri figli di controllare i suoi impulsi e la sua rabbia, era come quella di un frullatore che si spegne senza coperchio. Volevamo proteggere nostro figlio dagli stigmi dei bambini con disturbi mentali, nonché dalle opinioni di parte del sistema educativo con tutti i tecnicismi. Quindi, con grande riserva, abbiamo accettato che nostro figlio prendesse Adderall.

Dopo circa un anno di trattamento, una mia buona amica, la cui figlia ha anche faticato a trovare un equilibrio con il suo ADHD e ODD, mi ha consigliato di prendere in considerazione l'olio di CBD. Avevamo letto diversi articoli, comprese testimonianze di adulti con ADHD, così come di genitori con bambini che combattevano il disturbo, che avevano riscontrato un grande successo usando il CBD. È improbabile che tu non abbia sentito parlare dell'olio di CBD e dei suoi benefici, ma in caso contrario, il CBD è anche conosciuto come olio di cannabidiolo. Sebbene non è marijuana, proviene dal derivato della canapa, che fa parte della pianta di marijuana. Il THC è il composto che quando ingerito dà l'euforia o alto sentimento nel suo fruitore. Legalmente, il CBD può contenere solo un massimo dello 0,3% di THC, che in realtà non è niente. Quindi, il motivo per cui è legale per noi somministrare ai bambini.

scopo dei segnali del bambino a bordo

C'è ricerca molto limitata sul fatto che l'olio di CBD abbia effettivamente aiutato i bambini con ADHD, sebbene ci siano studi limitati in cui bambini e giovani adulti con l'epilessia o l'ansia hanno visto miglioramenti . Che è ciò che ha spinto la discussione sul CBD che aiuta i pazienti con ADHD. Recentemente, ci sono stati piccoli gruppi di ricerca che hanno concluso di aver visto nessun miglioramento nei comportamenti cognitivi o di memoria nei bambini con ADHD che consumano CBD .

cose sexy per mandare messaggi a tuo marito

Sono sicuro che, con il crescente interesse a cambiare lo stigma intorno alla marijuana e al suo uso medicinale, è la vera causa del crescente entusiasmo per l'olio di CBD e il trattamento di problemi di salute medici o comportamentali. Le persone vogliono che funzioni, quindi possono dire, vedere una filiale di marijuana ha salvato mio figlio. Ad ogni modo, poiché conoscevamo famiglie che stavano sperimentando con i loro figli e hanno scoperto che potevano ridurre il farmaco con anfetamine o eliminare completamente il loro bambino dal farmaco, volevamo vedere se anche il CBD avesse il nostro miracolo.

Vorrei iniziare ponendo le basi per la nostra esperienza con l'olio di CBD. Nostro figlio ha sei anni e il suo problema più grande è trovare i modi giusti per controllare i suoi impulsi quando è arrabbiato. Furioso in realtà. Ha un carattere molto breve. Naturalmente, proprio come ogni bambino della sua età quando sente la parola Non, passa immediatamente ad arrabbiarsi piccolo servitore. La differenza con nostro figlio è che diventa aggressivo fisicamente. Abbiamo altri due ragazzi più piccoli di lui, osservano e assorbono tutto quello che fa, nel bene e nel male. A peggiorare le cose, il nostro figlio più giovane, che ha tre anni, ha iniziato a mostrare sintomi ancora più estremi di ADHD e forse di DISPARI. Mio marito ed io abbiamo preso la decisione in base al fatto che non volevamo curare il nostro bambino di tre anni, e con le circostanze del nostro figlio maggiore abbiamo concluso che era meglio provare almeno l'olio di CBD per entrambi i nostri ragazzi.



Per prima cosa, abbiamo comprato una bottiglia di olio di CBD di bassa qualità al supermercato. Volevamo iniziare in piccolo e con un milligrammo basso per testare gli effetti. Dalla prima goccia di olio sublinguale, abbiamo notato un leggero cambiamento negli effetti calmanti. Quella prima notte entrambi i nostri ragazzi hanno dormito tutta la notte per la prima volta da mesi. Nonostante il CBD, entrambi stavano ancora lottando per il comportamento, ma non ci aspettavamo un miracolo dall'oggi al domani. Dopo ulteriori ricerche, abbiamo trovato un distributore di prodotti CBD ben noto e affermato e abbiamo fatto il nostro primo grande acquisto. Abbiamo comprato una varietà di oli e gomme sublinguali. Il pacchetto includeva flaconi da 500 mg e 1000 mg CBD.

Basato sul ricerca disponibile, che è limitata, perché è ancora considerato un prodotto abbastanza nuovo, trovare il dosaggio giusto per ogni persona/bambino è diverso. Come suggerito, abbiamo iniziato in piccolo. Abbiamo iniziato con un contagocce in fiala di CBD sublinguale da 500 mg per ogni bambino. In un mese abbiamo trovato il dosaggio giusto per ognuno dei nostri ragazzi.

Brennden sta attualmente assumendo 2 flaconcini da 500 mg tre volte al giorno sublinguale e Junior sta prendendo 2 flaconcini da 1000 mg due volte al giorno.

Sapevamo di aver trovato il dosaggio giusto per ciascuno individualmente quando aree specifiche del loro stile di vita hanno iniziato a migliorare sempre più.

Abbiamo visto un cambiamento così positivo in entrambi i nostri ragazzi da quando abbiamo stabilito una sana routine di olio di CBD nel loro regime quotidiano. Il nostro figlio maggiore, Brennden, non è ancora riuscito a smettere di prendere il suo Adderall, perché il farmaco lo aiuta a concentrarsi in modi che non sono sicuro che l'olio di CBD gli offrirà mai. Tuttavia, siamo stati in grado di ridurre il suo consumo di milligrammi di Adderall al giorno. L'olio di CBD è stato incredibile per la nostra famiglia. Non solo ha aiutato i nostri figli in molti modi, ma sia io che mio marito siamo stati in grado di usare il CBD per ridurre l'ansia, lo stress e il sollievo dal dolore. Eravamo soliti lottare come unità per trovare equilibrio e pace, oltre a offrire supporto ai nostri figli attraverso gli alti e bassi di questi disordini. Ma non così tanto in questi giorni.

Con la combinazione di supporto e servizi del nostro terapista, la piccola dose di Adderall e olio di CBD sperimentano i nostri bambini:

– Dormire meglio

– Stati d'animo più equilibrati

parlare sporco con un ragazzo per messaggio

– Appetiti più sani

– Migliori abitudini alimentari

tavolo e sedia per bambino di 2 anni

– Meno scoppi d'ira e deescalation più rapida

– Maggiore attenzione a scuola che ha portato alla crescita accademica

– Relazioni più sane tra amici e fratelli

Come famiglia continueremo a riempire le nostre giornate di avventure, padroneggiando i nostri linguaggi d'amore, la terapia del gioco e l'olio di CBD. Abbiamo una lunga strada davanti a noi, ma abbiamo nuovi strumenti per rendere quella strada più agevole e forse un po' meno arrabbiata con la faccia rossa. Ogni giorno sarà diverso, ma c'è una speranza per il futuro che prima non c'era, a causa del CBD.

Correlati: questo è ciò che è veramente l'ADHD