celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Non puniamo i nostri figli e no: non sono viziati, maleducati o titolati

Genitorialità
Madre infastidita che discute con il figlio

Mamma spaventosa e JackF/Getty

Le persone sono spesso scioccate nell'apprendere che abbiamo quattro figli e quando fanno la scelta sbagliata, non li puniamo. Non sto scherzando. Non mettiamo a terra i nostri figli. Non spogliamo la loro stanza di tutte le loro cose. Per il nostro più giovane, un bambino in età prescolare, non facciamo time out o revocare il suo prezioso tempo televisivo. Inoltre, non facciamo minacce (futili o meno) né gettiamo conseguenze casuali.

Solo perché la nostra disciplina non è tradizionale, non significa che i nostri figli siano dei marmocchi viziati e titolati che non hanno empatia o buone maniere. Questo non può essere più lontano dalla verità. Il nostro stile genitoriale connettivo, l'enfasi sulle conseguenze naturali e le opportunità di rifare significano che i nostri figli stanno meglio. Abbiamo chiare aspettative per i nostri figli, che ovviamente non sempre soddisfano. Quando sbagliano, come fanno tutti i bambini, diamo la priorità alla relazione e insegniamo loro una lezione di vita piuttosto che punirli.

Gradyreese/Getty

So che alcuni di voi stanno leggendo questo e stanno pensando, si, come no . Dopotutto, la maggior parte di noi fa i genitori come facevano i nostri genitori, specialmente se crediamo di essere cresciuti bene, così lo faranno anche i nostri figli. So anche che è davvero, davvero difficile disimparare la disciplina e gli stili genitoriali che sono stati incorporati in noi sin dalla nostra infanzia. Ma cosa accadrebbe se ci fosse un modo per guidare i nostri figli che riduce il dramma e crea una casa più felice? Oh, e crescere bambini a cui altri si complimentano per essere empatici, educati, buoni pensatori critici e altro ancora?

oli per indurre il travaglio

C'è un libro di prossima pubblicazione in soccorso. Disciplina del cinque: genitorialità positiva per bambini felici, sani e ben educati di Candice W. Jones, MD, FAAP offre speranza ai genitori. La maggior parte di noi sa che le minacce vuote e casuali non fanno altro che confonderci tutti, ma non sappiamo come uscire dalla nostra zona di punizione.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Candice W Jones, MD (@drcandicemd)

Per prima cosa, parliamo di cosa sia effettivamente la disciplina. Il Dr. Jones condivide che se consideriamo chi era il nostro insegnante preferito a scuola, probabilmente ricorderemo quell'insegnante che era qualcuno paziente, gentile, comprensivo, positivo, divertente, felice, educato e istruttivo. Dobbiamo guardare alla nostra disciplina in termini di genitori come insegnanti e dei nostri figli come studenti. Cosa era più efficace? Qualcuno che ci ha tenuto conferenze, ci ha punito, ci ha parlato duramente o qualcuno che ci ha incoraggiato a fare le cose giuste usando quella che in seguito chiama disciplina positiva?

tirare su marche di pannolini

Va bene, punto preso. Suona benissimo, vero? Quindi se fossimo un po' più Mary Poppins e un po' meno Re Tritone o la matrigna di Cenerentola, avremmo più successo. Ma come diavolo dovremmo farlo effettivamente?

Il dottor Jones delinea quattro stili disciplinari: autorevole, autoritario, permissivo e negligente. Suggerimento: il primo stile, autorevole, è lo stile preferito. Ciò significa che i genitori sono ugualmente reattivi ed esigenti. La vita domestica è come una democrazia. I bambini hanno un potere decisionale, sono visti e ascoltati e conoscono i limiti che i loro genitori hanno in atto e sono tenuti a seguirli.

Se vuoi che i tuoi figli diventino membri premurosi e produttivi della società e adulti di successo, hai bisogno dei cinque pezzi del puzzle di una disciplina efficace e positiva. Questi sono: conoscenza dello sviluppo del bambino e delle capacità genitoriali, incoraggiamento di comportamenti positivi, buona salute delle relazioni tra genitore e bambino, gestione dell'ambiente e scoraggiamento e correzione di comportamenti negativi. Il dottor Jones fa un ottimo lavoro nel descriverli. Ti darò un assaggio di cosa intende.

sistema da viaggio graco pippa
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Dr. Jazmine | Genitorialità (@themompsychologist)

A meno che non comprendiamo cosa è adatto all'età per i bambini, potremmo avere aspettative troppo alte o troppo basse per i nostri figli. Li impostiamo per fallire (e per noi essere molto frustrati e più propensi a punire piuttosto che disciplinare) quando non comprendiamo lo sviluppo del bambino. È anche importante avere un rapporto solidale, amichevole, onesto e rispettoso con i nostri figli. È molto difficile disciplinare in modo efficace un bambino che non conosciamo bene e che non si sente una persona sicura per guidarlo. (Questi sono anche simili alle basi della genitorialità connettiva, una pratica genitoriale che seguiamo da anni.)

Il pezzo del puzzle incoraggiante del comportamento positivo enfatizza il rinforzo positivo. In sostanza, vuoi sorprendere tuo figlio a fare le cose giuste e riconoscerle, il che promuoverà la fiducia in se stessi, l'autostima, l'autostima, l'autodeterminazione e l'auto-potenziamento. Vedi dove sta andando? Ricorda, l'obiettivo è insegnare e crescere i bambini affinché diventino buoni adulti, non aggiustare ciò che è sui tuoi ultimi nervi nel momento.

Scoraggiare e correggere il comportamento negativo è un altro pezzo del puzzle. Il dottor Jones ci ricorda qualcosa che sappiamo ma che probabilmente abbiamo dimenticato. Dobbiamo scegliere le nostre battaglie. In parole povere, non hai abbastanza energia o tempo in un giorno per correggere tutto ciò che tuo figlio fa di sbagliato. Concentrati su cose che rompono gli affari come comportamenti dannosi e scortesi. Ha anche scritto qualcosa di profondo: annaffia la pianta, non le erbacce. Possiamo usare la nostra attenzione, reindirizzamento, distrazione, suggerimenti verbali e non verbali e altro ancora per aiutare i nostri figli a non concentrarsi solo sul male e fare in modo che il nostro obiettivo di vita sia radicare o minacciare queste cose dai nostri figli. (Questo, ehm, non funziona.)

Mi rendo conto che queste sono molte informazioni, quindi leggete sicuramente il libro per maggiori dettagli.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Business Coach for Therapists (@chasity.holcomb)

gerber richiamo 2020

Infine, il Dr. Jones ci chiede di considerare la gestione dell'ambiente. Condivide che essere un genitore è una gestione di livello superiore e che dobbiamo fare del nostro meglio per controllare l'ambiente. Una delle strategie che cita è essere proattivi, non reattivi. Pianificando, anticipando e diventando creativi, nonché stabilendo routine e strutture per i nostri figli, stabilendo regole familiari e dando ai nostri figli l'opportunità di fare delle scelte, siamo dei buoni manager e aiutiamo i nostri figli ad avere successo.

È molto faticoso per i genitori inseguire costantemente i bambini con conseguenze che non hanno senso, specialmente quando queste punizioni non corrispondono al comportamento. Possiamo dedicare molto tempo e sforzi cercando di controllare i nostri figli, oppure possiamo elaborare strategie e impostare i nostri figli per fare bene in futuro, pur mantenendo la loro fiducia in noi.

Condividi Con I Tuoi Amici: