A volte ci sentiamo tutti soli: ecco come combatterlo

Salute Mentale
crisi della donna matura – attraente donna di mezza età con i capelli grigi triste e depressa a letto che si sente spaventata e sola pensando preoccupata per la pandemia del virus covid-19 durante il blocco domestico

Marco Calvo/Getty

Come mamma di tre bambini, non avrei mai pensato che lo sarei stata solitario . In effetti, nei primi giorni in cui ero madre, mi sentivo così sopraffatta che non potevo affrontare un'altra cosa: non rispondevo al telefono e non contattavo le persone. Ricordo persino di aver portato i bambini e di andare di sopra a volte quando le persone passavano senza preavviso.

Ero solo, però. Tipo, molto. E non ne ho mai discusso con nessuno oltre al mio allora marito, perché mi sono detto che era colpa mia.

nomi delle regine disney

Dopotutto, non stavo affatto al passo con la mia vita sociale. Mi mancava la compagnia di mio marito, ma lui aveva un'attività da gestire e avevamo deciso insieme che avrei lasciato il lavoro e sarei rimasta a casa con i bambini.

Mi diceva di uscire per una serata tra ragazze, ma sarei troppo stanco. Mi diceva di andare a Target da solo, ma mi sentirei in colpa perché mi mancava il tempo in famiglia di cui mi lamentavo di non averne abbastanza dato che lavorava così tanto.

Non sentivo di avere diritto ai miei sentimenti solitari, perché ero io quello che mi isolava da gran parte del mondo.

Ora so che era perché ero così dannatamente stanco. Le mamme fanno e fanno e fanno per tutti gli altri. Poi sono troppo stanchi per fare molto per se stessi, e sì, questo porta alla solitudine e al risentimento, che possono essere una combinazione pericolosa. Per non parlare del fatto che è difficile interrompere il ciclo.

Ma dopo aver parlato con molte altre mamme, ho scoperto di non essere l'unica a sentirsi sola e non c'è bisogno di sentirsi in colpa per questo.

Ho capito qualcosa ora che i miei figli sono più grandi e non sono così a casa: la mia solitudine emerge nei momenti in cui non mi sento visto o apprezzato. Non è necessariamente una mancanza di vita sociale. E sta solo a me provare a sentirmi meno solo, dal momento che nessuno può leggere la mia mente e farlo per me.

Ora che viviamo in un mondo con COVID e sappiamo cosa vuol dire stare lontano dalle persone, molti di noi sono più soli che mai. Non solo siamo esausti dalla vita di tutti i giorni e lavoriamo duramente per mantenere le cose il più normali possibile per i nostri figli, abbiamo trascorso una notevole quantità di tempo tagliati fuori da molte cose che ci hanno dato la vita e ci hanno impedito di sentirci soli.

Il L'American Osteopathic Association ha condotto un sondaggio rivelando che il 72% degli americani si sente soloun po' di tempo. Sono quasi i ¾ della popolazione, il che è sorprendente.

Allora, cosa possiamo fare al riguardo?

La dottoressa Jennifer Caudle, assistente professore di medicina di famiglia presso la Rowan University School of Osteopathic Medicine, a Stratford, nel New Jersey, ha detto CBS La notizia che siamo tutti soli per molte ragioni diverse, ma sente che l'elettronica è importante.

Caudle crede che tutti trarremmo vantaggio da una pulizia del dispositivo di tanto in tanto perché la connessione che otteniamo dalle persone online non è la stessa connessione che possiamo ottenere dall'essere di persona con loro.

Anche se Caudle non pensa che dovremmo rinunciare completamente ai nostri telefoni - o alle connessioni che troviamo online - dobbiamo ricordare l'importanza di avere anche connessioni personali.

Un ottimo modo per farlo, secondo coccola, è trovare persone che hanno interessi simili ai tuoi. Questo potrebbe significare entrare a far parte di un club o seguire un corso che ti interessa.

Un'altra raccomandazione di Caudle è quella di entrare in contatto con la natura. Esci per un'escursione o una passeggiata per prendere una boccata d'aria fresca. La connessione non riguarda sempre un'altra persona. Ci sono state molte volte in cui mi sono sentito più pieno e felice solo uscendo e apprezzando il paesaggio e tutta la terra che ci offre che spesso diamo per scontata. È anche un ottimo momento per schiarirti le idee.

È anche importante rendersi conto che non sei solo. Ho provato un tale sollievo quando una mia amica, che era anche madre, ha iniziato a parlare di come avesse una casa piena di persone che erano felici e avevano bisogno di lei, eppure si sentiva davvero sola.

ricetta di farina d'avena per bambini

Sto solo parlando i tuoi sentimenti e la condivisione della tua esperienza ti aiuteranno a sentirti convalidato, perché sicuramente non sei l'unico a sentirti in questo modo.

Judith Orloff, MD, psichiatra e autrice di Crescere come un empatico , detto Tasca che è importante connettersi anche con te stesso. Puoi farlo rallentando. Solo perché siamo impegnati non significa che non siamo soli.A volte, quando i programmi delle persone sono uno dopo l'altro per troppo tempo, iniziano a disconnettersi da se stessi e dalle altre persone, dice Orloff.

Orloff consiglia di fare le cose che ami fare (anche se sono da sole) per rilassarti. Non deve essere qualcosa di grandioso, solo qualcosa che ti fa sentire rilassato, come fare un lungo bagno.

L'Università di Chicago consiglia di annotare alcuni dei tuoi ricordi preferiti quando ti senti solo, oltre a pensare a tutte le cose che hai nella tua vita di cui sei grato.

Altre soluzioni provate e vere alla solitudine sono il volontariato, gli atti di gentilezza e, naturalmente, prendere un animale domestico.

Mi rendo conto che avremo tutti attacchi di solitudine. Ho imparato che fa parte della vita. Ma è meglio prendere uno di questi suggerimenti e provarli invece di rimanere troppo a lungo nella nostra solitudine. È allora che la depressione può insinuarsi. È importante ricordare se sei depresso di contattare un professionista della salute mentale per chiedere aiuto.

Tuttavia, se andare a fare una passeggiata, chiamare un amico o iscriversi per distribuire acqua alla prossima gara di 5 km della tua città alleggerisce il tuo umore, perché non farlo di più?

Condividi Con I Tuoi Amici: