Vanessa Bryant ha chiesto di sottoporsi all'esame Pysch per dimostrare di soffrire di foto di crash trapelate

Tendenza
2019 Getty Entertainment – ​​Contenuti pronti per i social

(Kevin Mazur tramite Getty Images)

La contea di Los Angeles chiede a Vanessa Bryant e ad altri membri della famiglia di sottoporsi a esami psichiatrici per dimostrare che le foto dell'incidente mortale in elicottero trapelate dai primi soccorritori sono state, in effetti, emotivamente angoscianti

Oh. Da dove cominciare con questo livello di orrore? Il 26 gennaio 2020, il mondo ha pianto la perdita di Kobe Bryant, sua figlia Gianna Gigi e altre sette vittime del tragico incidente in elicottero di Calabasas. L'incidente è stato indagato dal dipartimento dello sceriffo di Los Angeles e ben otto soccorritori, inclusi quattro agenti della LASD e diversi vigili del fuoco della LAFD, hanno scattato e condiviso foto del tragico incidente sui dispositivi personali.

https://www.instagram.com/p/CEPNAOpjwxJ/

Vanessa Bryant ha citato in giudizio il dipartimento nel settembre 2020 per il disagio emotivo causato da questo atto insensibile, citando negligenza, violazione della privacy e inflizione intenzionale di stress emotivo. Ora, al fine di dimostrare che questo atto è stato, in effetti, terribile ed emotivamente doloroso, la contea di Los Angeles mira a sottoporre Bryant a una valutazione psichiatrica, un chiaro tentativo di contrastare la causa in quella che l'avvocato di Bryant chiama una tattica da terra bruciata.

https://twitter.com/jetpack/status/1449529028654747649

ameda mya vs spettri

La contea sostiene che l'angoscia emotiva subita da Bryant e altri è stata il risultato dell'incidente, non gli eventi successivi che hanno coinvolto le foto e la loro diffusione nell'organizzazione delle forze dell'ordine, come se in qualche modo quest'ultimo non avesse esacerbato il trauma della famiglia. Nel marzo 2021, Bryant ha condiviso i nomi di quattro dei vice che hanno scattato e condiviso foto: i vice Joey Cruz, Rafael Mejia, Michael Russell e Raul Versales. Non è chiaro se questi deputati abbiano subito conseguenze o siano ancora impiegati dalla LASD, un'organizzazione nota per attività interna della banda . I vigili del fuoco di Los Angeles stavano progettando di licenziare due dei loro dipendenti presumibilmente coinvolti, anche se è così poco chiaro indipendentemente dal fatto che il dipartimento abbia seguito o meno queste intenzioni.

La contea ribatte che se Bryant e la sua famiglia hanno davvero subito uno stress psichiatrico a causa di queste foto, allora dovrebbero sentirsi bene sottoponendosi a una valutazione, il che è strano, considerando che i deputati sono stati completamente protetti dalle conseguenze

https://twitter.com/jetpack/status/1449738077795143681

nomi degli spiriti del fuoco

Apparentemente, secondo le stime della contea, gli alti funzionari dovrebbero essere protetti dal fornire qualsiasi testimonianza, ma le vittime non dovrebbero solo sopportare il tributo emotivo di una deposizione di un'intera giornata, ma anche sottoporsi a un esame psichiatrico involontario di otto ore semplicemente perché avevano il l'audacia di chiedere la responsabilità per la mancanza di rispetto degli imputati nei confronti dei morti e l'insensibile intrusione nel loro dolore privato, ha affermato l'avvocato dell'attore.

https://www.instagram.com/p/B77K8XWDY7O/

Incapace di difendere la condotta indifendibile dei suoi dipendenti che hanno scattato e condiviso fotografie orribili dei cari defunti dei querelanti. ... la contea ha fatto ricorso a tattiche di scoperta della terra bruciata progettate per costringere i querelanti ad abbandonare la loro ricerca della responsabilità, hanno affermato gli avvocati di Bryant. Dopo aver cercato la scoperta intrusiva di qualsiasi cosa, dai registri dei terapeuti privilegiati dei querelanti e dalle pagelle delle scuole medie, la contea ora cerca di costringere le vittime della cattiva condotta dei suoi dipendenti ... a sottoporsi a esami psichiatrici involontari.

Nonostante in questo caso mettano in primo piano le loro condizioni mentali, i querelanti si rifiutano di sottoporsi a esami medici indipendenti (IME), il ha detto la contea . La contea presenta questa mozione per costringere gli IME dei querelanti, che sono necessari per valutare l'esistenza, l'entità e la natura delle presunte lesioni emotive dei querelanti. I querelanti non possono affermare di soffrire di depressione, ansia e grave disagio emotivo e quindi esitare a dover sostenere le loro affermazioni.

L'udienza è fissata per il 5 novembre 2021.

muggine ragazzo di campagna

Condividi Con I Tuoi Amici: