Uh Oh... Penso che il mio IUD sia fuori posto. E adesso?!

Stile di vita

Innanzitutto, non spaventarti. In secondo luogo, cerca questi segni, secondo un OB-GYN.

  Una donna si tiene i fianchi come se avesse i crampi mestruali. Ingwervanille/Getty Images

Se hai deciso tu non voglio avere altri figli (o vuoi fare una pausa prolungata), lo IUD, o il dispositivo intrauterino , è uno dei migliori metodi contraccettivi disponibili. Secondo Genitorialità pianificata , è efficace al 99% nel prevenire la gravidanza e dura dai tre ai 12 anni. In altre parole, non devi preoccuparti di prendere a pillola anticoncezionale quotidiana o se hai o meno dei preservativi nell'armadietto del bagno. Il minuscolo IUD di rame a forma di T viene inserito nell'utero dal tuo ginecologo e, a dire il vero, l'inserimento può sembrare piuttosto scomodo. Allora, cosa fai se ti svegli una mattina e ti senti come se qualcosa non andasse, ovvero il tuo IUD è fuori posto?

Beh, innanzitutto non farti prendere dal panico, dice Greg Marchand , un ginecologo certificato. 'Sfortunatamente, un normale inserimento della spirale può essere piuttosto doloroso di per sé, soprattutto se non hai mai avuto un bambino, quindi può essere difficile dire se si è verificata una complicazione', dice a Scary Mommy. 'Molte donne riferiscono un dolore che consideravano sorprendentemente intenso al momento dell'inserimento della spirale, anche quando tutto va perfettamente.'

Di conseguenza, alcune donne potrebbero erroneamente presumere che qualcosa non va bene se il processo di inserimento è molto doloroso. Sebbene Marchand affermi che an Lo IUD può cadere o cambiare posizione , è raro, ma a volte, il tuo IUD Potere essere fuori posto.

Quindi ecco cosa sapere se qualcosa sembra 'fuori posto'. Ricorda, però, di rivolgerti sempre al tuo ginecologo per verificare ogni tua preoccupazione!

Cosa significa se il tuo IUD è fuori posto?

'In primo luogo, dovremmo parlare un po' di cosa si intende per 'non nella posizione corretta'', afferma Marchand. 'Uno IUD che si trova nell'utero ma non contro il fondo (proprio nella parte superiore dell'utero) può essere considerato in una posizione 'accettabile'. Ciò significa che lo IUD farà il suo lavoro nel prevenire la gravidanza ma potrebbe non farlo.' fa un buon lavoro di regolazione o eliminazione del ciclo come potrebbe fare se fosse in una posizione 'buona' proprio nella parte superiore dell'utero, che è chiamata fondo.'

Pertanto, se lo IUD si è spostato da una posizione perfetta a una posizione più bassa 'accettabile', Marchand afferma che potrebbe non essere necessariamente necessario rimuoverlo, ma dipende da te e dal tuo medico.

Secondo Marchand, uno IUD in una posizione inaccettabile o errata nella cervice deve essere rimosso 'perché in quella posizione potrebbe non essere in grado di prevenire la gravidanza'.

È molto raro che uno IUD venga inserito nell'addome (cioè che penetri nell'utero al momento dell'inserimento e entri nell'addome), ma Marchand afferma che ciò può accadere. Pertanto, se avverti forti dolori addominali o febbre a seguito dell'inserimento di un dispositivo intrauterino, Marchand ti consiglia di consultare un medico.

Come puoi sapere se il tuo IUD è fuori posto?

Dopo l'inserimento di un dispositivo intrauterino, Marchand afferma che possono essere necessarie fino a sei settimane affinché l'utero 'si abitui'. Successivamente, il ciclo mestruale dovrebbe tornare a essere quello che era prima della spirale o essere più leggero, più breve o scomparire.

'Il sintomo più comune di uno IUD che non è nella posizione corretta è se il sanguinamento rimane anormale dopo questo periodo di sei settimane', spiega Marchand. 'Un'eccezione sono gli IUD al rame non ormonali, che possono causare periodi più pesanti e più lunghi finché sono in posizione.'

Se rilevi un cambiamento nel ciclo mestruale o ritieni di aver sentito il movimento della spirale, Marchand suggerisce di consultare un ginecologo in modo che possa eseguire un'ecografia per verificare la posizione del dispositivo nell'utero.

'Assicurati di controllare se riesci ancora a sentire i fili nella tua vagina e, se ti senti a tuo agio nel farlo, controlla la tua vagina per essere sicuro che lo IUD non sia caduto dall'utero e sia posizionato nella vagina', raccomanda. 'Inoltre, assicurati di consultare un OB-GYN se ritieni che i fili del tuo IUD siano stati accidentalmente o intenzionalmente tirati da te o da un partner sessuale.'

Condividi Con I Tuoi Amici: