Gli Stati Uniti sono al secondo posto nel mondo per burnout dei genitori: qualcuno è sorpreso?

Genitorialità
Una mamma single indaffarata di 4 persone conforta un bambino che piange mentre è circondato da bambini più grandi

Catherine Falls Commerciale/Getty

NFT

Sono stato in questa attività genitoriale per quasi 15 anni ormai e ho molta familiarità con i sentimenti di burnout dei genitori. Per me, è vissuto come un esaurimento che va ben oltre il fisico. Sento una pesantezza nelle ossa, una sensazione di esaurimento emotivo e fisico. Voglio scappare e nascondermi dalla mia famiglia, da tutte le responsabilità. Comincio a sentirmi insensibile, distante. Ho il panico nel fare anche i compiti genitoriali più banali. Mi sento come se stessi letteralmente cadendo a pezzi.

Per fortuna, questi tempi di burnout genitoriale sono bilanciati con momenti di gioia ed equilibrio. Ed è migliorato da quando i miei figli erano piccoli. Ho imparato a chiedere aiuto e ad accettare l'aiuto che mi è stato offerto. Ho imparato a dire di no a responsabilità o attività extra che non servono a me o ai miei figli. E ho imparato ad abbandonare l'idea di dover essere un genitore perfetto. Abbastanza buono è, beh, abbastanza buono .



So anche che il burnout dei genitori non è qualcosa che ho appena vissuto, tutt'altro. In effetti, non credo di conoscere un genitore che non abbia sperimentato una qualche forma di burnout. O quello, o stanno mentendo. Oppure sono abbastanza ricchi da permettersi un'intera squadra che li aiuti a fare i genitori e a gestire la propria famiglia. (Questa squadra includerebbe una governante, uno chef, un tutor, un consulente, un'infermiera, un pianificatore finanziario e un autista, perché i genitori di questi tempi devono svolgere tutti quei ruoli contemporaneamente.)

NFT

Inoltre, non sono stato affatto sorpreso quando ho visto un recente pezzo di ricerca che ha scoperto che quando si tratta di burnout dei genitori, gli Stati Uniti sono al secondo posto in termini di percentuale di genitori che lo sperimentano. Secondo il ricerca, guidata da un team di UCLouvain in Belgio , i genitori belgi avevano i tassi più alti di burnout dei genitori (8,1%), seguiti da vicino dai genitori statunitensi (7,9%) e poi dai genitori polacchi (7,7%).

Kyryl Gorlov/Getty

Il team di ricerca ha inviato questionari dettagliati a più di 17.000 genitori provenienti da 42 paesi diversi. La ricerca è stata condotta tra il 2018 e il 2020, ma è stata completata entro marzo 2020, quindi non includeva la genitorialità pandemica.

Come allerta scientifica lo spiega , i risultati dei sondaggi variavano un po' da un paese all'altro e la cosa che avevano in comune i paesi con il maggior burnout dei genitori era una cosa: l'enfasi sull'individualismo culturale. Questo era indipendente da altre variabili, tra cui la dimensione della famiglia o lo stato economico.

una lista di barzellette su tua mamma

Nei paesi che ponevano l'individualismo su un piedistallo (ummm, come i grandiosi vecchi Stati Uniti) e dove i modelli più cooperativi di genitorialità e struttura familiare erano sminuiti, il burnout dei genitori era più comune.

L'individualismo gioca un ruolo più importante nel burnout dei genitori rispetto alle disuguaglianze economiche tra i paesi o a qualsiasi altra caratteristica individuale e familiare esaminata finora, compreso il numero e l'età dei bambini e il numero di ore trascorse con loro, hanno detto i ricercatori dello studio .

Secondo i ricercatori, l'individualismo in questi paesi sembra vedere la genitorialità come un momento di intensità, in cui i genitori vengono giudicati dagli altri e da se stessi per il loro rendimento. Queste culture pongono l'accento sul perfezionismo nella genitorialità, e con ciò derivano alti livelli di pressione e stress.

Cosa i genitori nutrono i loro figli, come li disciplinano, dove li mettono a letto, come giocano con loro: tutte queste sono diventate domande politicamente e moralmente cariche, gli autori dello studio scrivere .

Porca puttana, questa è la descrizione altamente preciso.

La mia impressione personale è che cose come la mancanza di congedo parentale e l'assistenza all'infanzia universale, che affliggono entrambi gli Stati Uniti, debbano essere un fattore determinante anche qui. Voglio dire, le mamme negli Stati Uniti sono costrette a tornare al lavoro entro una o due settimane dal parto. Come potrebbe non contribuire al burnout?

Polina Strelkova/Getty

In entrambi i casi, come sottolineano i ricercatori dello studio , il burnout dei genitori non è solo una sensazione spiacevole. Se non affrontato, può portare a tutti i tipi di problemi sia per i genitori che per i bambini. Secondo i ricercatori, il burnout dei genitori aumenta la probabilità di abuso di alcol, problemi di salute mentale, disturbi del sonno e ideazione suicidaria. È importante e tragicamente che il burnout dei genitori può portare all'abbandono e alla violenza dei genitori nei confronti dei bambini.

Non so davvero cosa possiamo fare per l'alto livello di burnout dei genitori negli Stati Uniti, penso che se c'è un lato positivo nella pandemia, è che i genitori si sono confrontati frontalmente con alcuni dei fattori che hanno causato si esauriranno per anni e hanno iniziato a non dire altro!

Tuttavia, non sono sicuro che tutto ciò sia sufficiente per cambiare gli ideali culturali americani dell'individualismo che hanno governato questo paese sin dal suo inizio. Voglio dire, noi americani di certo non stiamo vincendo alcun premio ultimamente quando si tratta di provare compassione l'uno per l'altro o di fare sacrifici per il bene comune.

Ma mi rifiuto di rinunciare a noi. Conosco così tanti bravi genitori là fuori che vogliono solo crescere i loro figli con amore e sicurezza e stanno facendo del loro meglio per non esaurirsi completamente nel processo. Spero anche che i nostri figli, che stanno dimostrando di essere una generazione totale e senza stronzate, saranno in grado di rettificare alcune delle norme sociali che ci stanno trattenendo tutti.

come correggere una brutta linea dell'abbronzatura

Essere genitori dei nostri figli non dovrebbe essere un'esperienza così stressante e gravosa come spesso accade. Possiamo fare di meglio. E dobbiamo.

Condividi Con I Tuoi Amici: