La verità sull'essere una mamma con un bambino con ritardo nel parlare

Generale
Genitori: è facile dare per scontato un figlio

Shutterstock

Quando un bambino ha un ritardo nel discorso, molte persone lo ignorano come un grosso problema. No, non è la fine del mondo e sì, i bambini si sviluppano a ritmi diversi, ma per te e tuo figlio è un grosso problema. Metti su una faccia felice, cerchi di ignorare i commenti sprezzanti e nascondi come ti senti veramente. C'è così tanto che vuoi davvero dire. Forse è ora che tu lo faccia.

Fa male solo ricevere quelle e-mail sullo sviluppo del bambino sulla fase attuale di tuo figlio. Iniziare a imparare il francese? Non parla nemmeno molto inglese. Dire forme e colori? Non dice nemmeno cane. Questa e-mail non riguarda lo sviluppo di tuo figlio, e fa male continuare a ricordarlo.



Fa male sentire tutte quelle storie su come altri bambini che qualcuno conosce hanno iniziato a parlare tardi. Non vuoi che tuo figlio resti indietro. Non sai se tuo figlio verrà preso di mira o deriso per non aver parlato. I bambini sono crudeli; si accorgono già al parco che non parla e lo fanno notare. La chiamano bambina. Non sai se anche tuo figlio ne è ferito, non può nemmeno dirtelo.

scherzo del primo giorno di linea

Fa male nel negozio quando gli estranei le fanno una domanda, non ricevono risposta o si limitano a balbettare, quindi darti il, WTF?! Guarda. Fa ancora più male quando tuo figlio si sforza così tanto di parlare con loro, solo per essere ignorato o detto, non ho idea di cosa stai dicendo. Non hai senso. Quanti anni hai? È scortese non rispondere. Sai che sta provando così duramente e queste persone maleducate respingono i suoi sforzi. È semplicemente fastidioso quando le persone continuano a dire, puoi dire 'xx'? No, non può. Questo non è nemmeno il modo di incoraggiare un bambino con ritardo nel discorso. Sei troppo educato per dire l'idiota a STFU.

Fa male dover continuamente spiegare perché non parla. Ti senti come se stessi tradendo tuo figlio in qualche modo quando lo fai, ma non vuoi che pensino che sia solo scortese o che non li capisca neanche.

Fa male quando le persone pensano che tuo figlio sia stupido o non capisca cosa viene detto, solo perché non sta parlando. Lei capisce. Lei capisce così, così tanto.

Fa male leggere quei post di Facebook che si vantano di una mamma con bambini della stessa età - o più giovani - su come suo figlio conosce forme, colori, ABC, ha detto qualcosa di così carino o sta parlando in frasi. Anche tu ti senti male a esserne ferito, perché sei contento che il loro bambino stia bene. Il peggiore? I post in cui il tal dei tali dice che il loro bambino ha detto, ti amo. Vuoi sentirlo così tanto e non sai quando (o se) lo farai mai.

come insegnare a un bambino a calmarsi da solo

Fa male che le persone continuino a suggerirti di farti aiutare. Davvero, è aggravante. Stai facendo tutto il possibile, hai parlato con il medico, hai terapisti a domicilio, hai persino iniziato la terapia in anticipo. Le persone pensano davvero che non ti preoccuperesti di dare a tuo figlio l'aiuto adeguato? Vai a riempirlo, signora. E alle persone che pensano di saperne più degli specialisti, solo perché sono più grandi, hanno avuto figli o sono nonne? Possono anche farcirlo.

Fa male ed è frustrante avere un figlio che parla in ritardo. Fa male anche ammetterlo perché ti senti orribile a dirlo. Nessuna mamma vuole che suo figlio resti indietro o soffra. Ogni mamma si chiede se è qualcosa che ha sbagliato o non ha fatto quando suo figlio ha un problema. L'autoaccusa è forte. Ammetti che fa male ed è frustrante, però, e chiunque dirai ti sarà addosso in un secondo, dicendoti: Ami anche tuo figlio? Forse non avresti dovuto avere figli, sai che diventa solo più difficile. Forse dovresti dare tuo figlio in adozione se pensi che sia difficile. La stai solo sminuendo e insultandola dicendo che ha dei problemi. Veramente? Sul serio? Non vale nemmeno la pena rispondere a quella merda ed è uno dei motivi principali per cui devi nascondere tutto ciò che senti.

vai in kart per bambini di 5 anni

Fa male sentirsi dire di non preoccuparsi del ritardo del discorso. È facile dire per qualcuno che non l'ha passato, o il cui bambino è avanzato con la terapia e ha finito con essa quasi prima di iniziare. Tuo figlio lotta ancora.

Fa male vedere tuo figlio lottare. È una sensazione impotente e frustrante vedere cosa sta passando e non essere in grado di migliorare tutto.

Fa male sapere che tuo figlio sta soffrendo, ma non essere nemmeno in grado di dirtelo. Vedi ancora la sua faccia cadere quando le persone la buttano via e se ne vanno, la chiamano bambina o le fanno notare che non sta parlando o non è facilmente comprensibile con le poche parole che dice.

Fa male non essere in grado di comunicare con tuo figlio, che non può dirti cosa pensa, sente, vuole, ha bisogno, quando dovrebbe essere in grado di farlo.

cosa posso comprare con 3 dollari?

Fa male avere paura. Tanta paura. Perché non ha fatto progressi con la terapia? Lei migliorerà? Verrà raggiunta quando andrà a scuola? Verranno visualizzati altri problemi? Sei solo stupido e ti preoccupi di niente? L'altro tuo figlio avrà gli stessi problemi?

La breve e semplice verità è che fa male. Fa così male, in così tanti modi, e pochi capiscono veramente.