celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Il circuito competitivo di oggi non è più come una lezione di ballo

Generale
lezione di danza

Zero creatività / Getty Images

NFT

Quando ero bambino, tutta la mia vita era incentrata sulla danza. Ho iniziato a prendere lezioni quando avevo due anni e ho ballato fino a diciotto. A un certo punto, ero nel mio studio di danza tre giorni alla settimana per almeno due ore. Ho trascorso la maggior parte dei miei venerdì lì, andando subito dopo la scuola e non uscendo fino a dopo il tramonto. È stato molto, senza dubbio, e ha consumato la mia vita e quella di mia madre fino a quando ero un adolescente e lei non doveva più prendermi.

trucchi mentali verbali da fare agli amici

In questi giorni, però, sembra che la danza sia pari Di più intenso e dispendioso in termini di tempo rispetto a quando ero bambino. Perché? Danza competitiva.



Quando ero bambino negli anni '90, la danza competitiva non era una gran cosa. Sì, c'erano gare, ma non sulla stessa scala di oggi. Ora, è più di qualcosa di divertente; è uno stile di vita - e uno che richiede molti sacrifici per i bambini che scelgono di partecipare e le loro famiglie.

NFT

A differenza delle lezioni di danza, la danza competitiva richiede molto allenamento, di solito nei fine settimana, e di solito si concentra su stili di danza che includono hip hop, jazz, balletto o contemporaneo. Questi bambini (di solito ragazze) sono spesso visti come l'élite del loro studio di danza, che ha squadre di ragazze specificamente dedicate alla competizione. Anche all'interno della squadra, alcuni studenti sono scelti per assoli, duetti e trii, oltre a qualsiasi ballo di gruppo possano avere. Queste squadre hanno un arsenale di balli per portarli durante la stagione delle competizioni, che di solito dura da settembre a luglio. Ogni ballo ha il suo costume, che è spesso un aggiornamento stravagante a un normale costume da ballo.

Questo New York Times caratteristica è andato dietro le quinte di un particolare team di ballerini competitivi di uno studio di danza del New Jersey, ed è stato un resoconto illuminante di un mondo che è un mistero totale per gli estranei. Anche se ero una ballerina da diversi anni, con i miei anni di danza alle spalle, non avevo idea che la danza competitiva fosse un fenomeno del genere.

Da quando è stato lanciato per la prima volta negli anni '70, Showstopper, una delle prime competizioni, è cresciuto in modo significativo dai suoi modesti inizi quando veniva utilizzato dal retro di una station wagon. Per il Volte , a partire dal 2016, c'erano circa 52.000 ballerini competitivi in ​​competizione in Showstopper e aveva bisogno di un semirimorchio solo per contenere i trofei.

Anche se non ci sono numeri solidi sulla sua portata, una cosa è certa è che è esplosa dalla premiere dello spettacolo della rete Lifetime Mamme danzanti nel 2011. Molti dei giovani ballerini presenti in quello spettacolo hanno ottenuto un importante impulso alla carriera dall'esposizione e hanno un seguito ferocemente fedele. Devo ammettere che lo spettacolo rende il mondo della competizione attraente, anche con tutto il dramma. E ha senso che così tante ragazze siano spinte a voler competere. Le ragazze sono senza dubbio talentuose e la loro spinta è quasi inebriante.

Per cercare di capire meglio come funziona, ho parlato con due mamme che ballano nella vita reale. Le loro esperienze sono le loro, ma alcune cose sono universali. Prima di tutto, il costo. La stagione delle gare non è economica. Mary B., che ha due bambine, di cinque e sette anni (alcune ragazze iniziano a gareggiare a quattro anni. Quattro!) Sta sborsando circa 2.500 dollari in costumi, quote di concorso e lezioni private per gli assoli. Questo non include nemmeno i 2.700 dollari che ha pagato per le tasse scolastiche della scuola di danza, o il costo di cose come il gas o i soggiorni in hotel.

giochi per bambini di 3 anni online gratis

Un'altra mamma, una mia amica, che ha una figlia adolescente, dice che spende tra $ 8.000 e $ 9.000 all'anno in gare, e sua figlia ha iniziato a gareggiare a cinque anni. Alcuni di questi costumi possono costare fino a $ 400 perché sono fatti su misura, fatti a mano o strass letteralmente su ogni superficie di tessuto disponibile. I costumi sono come la tua attrezzatura da recital di danza media alzata di un milione di tacche. Puoi praticamente vedere queste fottute cose dallo spazio, ecco quanto sono brillanti. E ogni ballo ha il suo costume. Se tuo figlio gareggia in cinque danze... beh, fai i conti (e assicurati di sederti quando lo fai).

Questi ragazzi sono come gladiatori. Il dominare, i giochi mentali, il vincere. È tutto strategico, Jared Grines – ballerino di tip tap, giudice di gara e insegnante presso la New York City Dance Alliance – ha detto al Volte . E ha ragione. Queste ragazze si stanno impegnando seriamente. La concorrenza è l'equivalente di un lavoro; alcuni bambini possono avere tra le 10 e forse le 30 ore a settimana di prove, compreso il sabato. Ci possono essere fino a sette balli di gruppo per un bambino, e poi aggiungere magari un assolo, un duo e/o un trio. Quindi un bambino potrebbe fare dieci balli in una competizione. Oddio.

I balli di gruppo sono una bestia in sé e per sé, ma diventa complicato quando si aggiungono i balli individuali. L'impegno di tempo da solo è schiacciante. E questo è in cima alla scuola e ai compiti.

Il che fa sorgere la domanda: quando hanno tempo questi ragazzi per uscire con i loro amici? Durante le gare, le ragazze sono stipate in piccole aree dietro le quinte in luoghi come hotel e centri congressi per 12 ore al giorno, a volte per diversi giorni. Non c'è molto da fare se non esercitarsi, sedersi e guardare la competizione e peggiorare nel loro perpetuo stato di nervosismo.

citazioni dalla principessa e il ranocchio

Perché questa è una merda di ansia di alto livello, gente. Anche se queste ragazze sono una squadra, sono anche in competizione tra loro. Un minuto sono in un gruppo e un minuto dopo Tiffany e Ashley sono in competizione l'una contro l'altra nella categoria solista. Sebbene non tutti i bambini siano a un livello spietato di competizione all'interno della loro squadra, è facile capire dove possono entrare in gioco sentimenti feriti e meschinità. Queste sono ragazze giovani, dai 7 ai 17 anni, quindi i sentimenti possono facilmente ferirsi. Per quanto solidali possano essere, sono ancora umani e sono giovani. Per molti di loro, gran parte della loro autostima è legata alla competizione, quindi naturalmente prendono le cose sul personale.

Una mamma ha ammesso che il dramma dilagava nello studio di danza di sua figlia. Sapeva che era troppo, soprattutto quando sua figlia era più piccola, ma sapeva anche che se avesse cercato di deviare dallo status quo, l'avrebbe pagata l'inferno. Mi ha detto che se avesse tolto sua figlia da un solo ballo sarebbe stata nella lista nera.

Avrei dovuto dire di no, ha detto a Scary Mommy. Ma è tutto un grande gioco mentale. Dopo essersi presa un anno di pausa per una pausa di salute mentale, sua figlia è tornata a gareggiare, ma su un percorso modificato.

Questo non vuol dire che tutti gli studi di danza siano così. Meredith ci ha detto che lo studio di danza delle sue figlie è un posto in gran parte positivo dove stare anche quando gli insegnanti sono severi, non sono cattivi. E le mamme mai urlo. Voglio dire, forse al proprio figlio una volta ogni tanto, ma non come (le mamme che vedi su Mamme danzanti ). Le ragazze piangono quando sbagliano, ma hanno così tanto sostegno da parte di tutti.

È assolutamente incredibile per me che una ragazza di dodici anni debba prendersi una pausa per la salute mentale da qualcosa che dovrebbe essere divertente, ed è sconcertante sapere che ci sono molti posti in cui quel tipo di comportamento è la norma.

Le ragazze che dovrebbero ballare per il divertimento e la gioia di farlo dovrebbero essere spinte sull'orlo emotivo? O sull'orlo fisico? E per cosa? Un trofeo? diritto di vantarsi? Per ogni Maddie Ziegler, ci sono letteralmente migliaia di ragazze che non vanno mai oltre la danza competitiva amatoriale.

Quindi immagino che la vera domanda sia: ne vale la pena?

cose divertenti da fare per i bambini a san antonio