Ecco perché rinnoverò l'abbonamento a 'Teen Vogue' di mia figlia

Mamma Spaventosa: Tweens & Teens
Ecco perché rinnoverò l

Shutterstock

Mia figlia si iscrive a Teen Vogue , e dopo aver appreso di un articolo che hanno pubblicato, pubblicato il 7 luglio, intitolato Sesso anale: cosa devi sapere , il mio primo pensiero è stato Caro Dio, ora lei sicuramente uscirà domani e proverà illeciti posizioni sessuali e ottenere un STD.

Prendere in giro.



Non sono un'idiota.

Il mio primo pensiero è stato in realtà Bene, sarà un ottimo modo per iniziare una conversazione importante.

Ci sono state incredibili polemiche sull'articolo, ma a differenza di alcune madri, non ho intenzione di boicottare la rivista. E di certo non mi registrerò bruciandolo nel fuoco e pubblicherò il video su Facebook like La mamma attivista fatto, perché per quanto mi riguarda, il solo le cose che devono essere bruciate sono il suo senso di superiorità e pregiudizio.

Perché se pensi che i tuoi ragazzi non stiano parlando tutti forme di sesso, ripensateci. Torna alla realtà, per favore.

Se vuoi impedire loro di conoscere il sesso (ed è varie forme), allora dovresti nasconderli sotto la roccia più vicina, con i tappi per le orecchie, perché è l'unico modo in cui non ne sentiranno parlare.

Teen Vogue è una pubblicazione che ha permesso ad adolescenti e giovani adulti di fare ciò che vogliono con i loro corpi. Dopotutto, sono loro che hanno l'ultima parola. Se il sesso anale è qualcosa di cui i nostri figli sono curiosi, allora dovrebbero conoscere i fatti. Sfortunatamente, non otterranno sempre le loro informazioni da una fonte attendibile, o la loro fonte attendibile potrebbe avere dubbi sui benefici di un'educazione sessuale completa, quindi una guida educativa in una rivista popolare è un'idea fantastica.

In effetti, la prima frase dell'articolo è proprio sull'affermazione, quando si tratta del tuo corpo, è importante che tu abbia i fatti. Essere al buio non significa fare alcun favore alla tua salute sessuale o alla comprensione di te stesso. Esattamente. Standing ovation, Teen Vogue.

Anale e orale sono forme di sesso. E saremmo ignari a pensare che i nostri figli si impegneranno esclusivamente in rapporti in stile missionario per il resto della loro vita e, come sottolinea l'articolo, non ci sono molte informazioni educative sull'argomento: ovviamente c'è un molte cose su Internet sull'anale (non te lo suggeriamo su Google), ma la maggior parte di ciò che troverai è porno o consigli per persone sessuali esperte che cercano qualcosa di nuovo. E gli adolescenti? Che dire dei giovani LGBTQ che hanno bisogno di sapere questo per la loro salute sessuale?

Credo che dobbiamo affrontare questi argomenti piuttosto che nasconderli, ignorarli o bruciarli. Sì, alcune materie ci mettono un po' a disagio, ma se non abbiamo mai queste conversazioni con i nostri figli, come impareranno? Non è un motivo valido per le pubblicazioni di smettere di produrre contenuti educativi. Preferirei essere un po' a disagio a discuterne con i miei figli e farli istruire sull'argomento, perché anche se non lo provano mai, l'argomento verrà fuori perché è qualcosa che le persone fanno, si divertono e di cui parleranno .

E newsflash: anche agli etero piace l'anale.

Quindi saggi come questo sono orientati a mantenere tutti sani e al sicuro e a normalizzare la loro (normale) curiosità e sentimenti.

Inoltre, i nostri figli hanno sentito più parlare di sesso a scuola o dai loro coetanei di quanto ci rendiamo conto. Forse non ce l'hanno detto, e forse non capiscono quello che stanno sentendo, ma hanno sentito delle cose e hanno delle domande. Parliamo sempre di educazione sessuale in casa nostra; è troppo importante per respingere.

Quindi, no, non smetterò di ricevere Teen Vogue per mia figlia. Lo leggerò con lei, poi ne parleremo, perché sono sua madre e che sia dannato se le lascerò imparare l'educazione sessuale esclusivamente dai suoi coetanei - o da bigotti come Activist Mommy.

contratto per 18 anni che vive in casa

E sarò doppiamente dannato se penso di tenerla al sicuro e illesa non discutendo diverse forme di sesso che possono essere così meravigliose tra due individui consenzienti. Sarebbe bello pensare che i nostri figli non sperimenteranno o si sentiranno come esseri sessuali fino all'età di 25 anni, ma ammettiamolo: la curiosità e la sperimentazione iniziano molto prima per la maggior parte di loro, e non stiamo aiutando i nostri figli quando viviamo nella negazione.

Allora perché non prepararli e avere la tranquillità di sapere che hai creato un posto sicuro in cui discutere di tutto ciò che hanno in mente?

Teen Vogue Il direttore editoriale digitale Phillip Picardi's filo epico di tweet mette le cose in chiaro. E ricorda a tutti ISTRUZIONE non è uguale a INCORAGGIAMENTO. È uguale all'istruzione, punto. E più i nostri ragazzi sanno, più si sentiranno sicuri dei loro corpi e delle loro decisioni. Ora vado a rinnovare quell'abbonamento.