Questo è il modo in cui sopravvivi a un bambino in velcro

Bambini
Velcro Baby

Mezzopunto / Shutterstock



Cinque anni fa, ho portato a casa il mio bambino nuovo di zecca e mi sono chiesto come sarebbe stata la maternità. Io e mio marito non sapevamo nulla dei bambini e, a dire il vero, eravamo spaventati a morte. Non avevamo mai cambiato un pannolino, dato un biberon a un bambino o tenuto in braccio un neonato. Non siamo nemmeno riusciti a mantenere in vita una succulenta e difficilmente richiedono alcuna attenzione.

Con nostra grande sorpresa, essere un genitore non è stato così difficile. Nostro figlio ha allattato al seno e allattato artificialmente come un campione (e non ha mai sputato), ha dormito tutta la notte a 6 settimane, non ha quasi mai pianto, non gli importava se veniva tenuto in braccio o messo su un'altalena, e fondamentalmente si prendeva cura di se stesso ( Scherzo, Scherzo). Ma davvero, essere un genitore non è stato così difficile. Di cosa si trattava?





Questa volta, con il nostro secondo figlio, la genitorialità sembra drasticamente diversa. Abbiamo quello che mi piace chiamare un bambino in velcro. Se non hai familiarità con un bambino in velcro, è un bambino che non puoi mai rimuovere da te stesso, altrimenti urleranno omicidio sanguinoso tutto il giorno . Tutto è molto drammatico con un bambino in velcro perché l'unico momento in cui sono felici è quando sono annusati tra le tue braccia.

Lo so, sembra magico, e il 90% delle volte lo è, ma a volte la mamma ha bisogno di andare in bagno o di radersi una gamba. Un bambino di velcro vuole essere su di te tutto il tempo . Vogliono essere su di te quando mangiano. Vogliono essere su di te quando dormono. Vogliono giocare con te. Vogliono farti la cacca (in un pannolino, la maggior parte delle volte). Fondamentalmente, vogliono aprire un negozio e non andarsene mai prima dei 18 anni. Se sei benedetto con questo bellissimo regalo, ho alcuni consigli sulla sopravvivenza.

1. Indossali tutto il giorno, tutti i giorni.

Se non hai un Baby Bjorn, un Moby o qualsiasi altro dispositivo che puoi usare per indossare il tuo bambino, sali in macchina e vai subito su Target. Quella cosa è un vero toccasana, ed è l'unico modo in cui riuscirai a fare qualcosa in casa. Puoi indossarli mentre cucini la cena, pieghi il bucato o ti trucchi (so che è ridicolo perché nessuno ha tempo per il trucco con un neonato). Stai anche costruendo i muscoli delle braccia e allo stesso tempo rafforzando il tuo core. Chi ha bisogno di andare in palestra quando puoi semplicemente usare il tuo bambino come peso? Punto.

2. Fatti aiutare.

Non è realistico mettere in attesa tutta la tua vita in modo da poter tenere il tuo bambino 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Alcuni di noi hanno altre cose da fare, come un lavoro o altri bambini a cui badare. Trova un aiuto, in fretta. Non importa se è tua suocera, una baby sitter o una persona a caso al supermercato che si offre di guardare il tuo bambino, la risposta è sempre S.

mia madre mi odia ma ama mia sorella

Non abbiamo una famiglia nelle vicinanze, quindi ho preso la difficile decisione di mandare il mio bambino alla festa della mamma due giorni alla settimana, ed è stata la scelta migliore per la mia famiglia e per la mia sanità mentale. So che questa non è un'opzione per tutti, ma per me mi dà il tempo di avere un lavoro part-time e la possibilità di respirare. La respirazione è così importante. Permette anche al mio bambino di socializzare presto e toglie il dolore che provo quando la vedo piangere 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Mi è stato detto che non piange quando non ci sono io. A quanto pare, è già un'attrice a 3 mesi.

Il che mi porta al punto successivo…..



3. Lascia che il tuo bambino lo pianga a volte.

So che può essere oltremodo doloroso guardare il tuo piccolo piangere, ma devi superarlo. I bambini piangono e se hai un bambino con il velcro, piangono molto. Ti suggerisco di imparare a mettere a tacere il pianto o di investire in alcuni tappi per le orecchie o in una macchina del suono. Il tuo bambino sopravviverà, te lo prometto. In effetti, penso che gli studi abbiano dimostrato che in realtà è un bene per loro (ok, forse me lo sto inventando per farmi sentire meglio, ma qualunque cosa). Inoltre, tieni presente che i nostri genitori ci hanno fatto piangere tutto il tempo e siamo sopravvissuti. Sono abbastanza sicuro che ci lascerebbero a piangere nella nostra culla mentre camminavano nella porta accanto per prendere un caffè con il vicino per mezz'ora. Gah, perché non ero un genitore allora? Avrei vinto la mamma dell'anno fino agli anni '70.

4. Avere un piano specifico in atto per portarli via da te e nella culla.

Questo è importante perché hai bisogno del tuo sonno e loro non possono dormire sopra di te finché non vanno al college. Trasferire il nostro bambino nella culla ogni notte richiede seriamente abilità acrobatiche. Mi assicuro di cambiarle il pannolino, spegnere tutte le luci e vestirla con i suoi vestiti da notte prima della sua ultima poppata. Una volta che ho finito di darle da mangiare, scrivo a mio marito di entrare nella stanza dei bambini per aiutarmi a staccarla da me e a trasferirla nella culla. Dopo aver effettuato il trasferimento, strisciamo entrambi fuori dalla stanza nella speranza che lei non se ne accorga. Ok, non è così drammatico, ma ci vogliono alcune abilità ninja pazze. Assicurati solo di avere un piano.

quanti anni hanno i bambini quando iniziano a rotolare?

5. Uscire di casa insieme per fare un'attività.

Questo è per la socializzazione del bambino e la tua sanità mentale. Unisciti alla piccola palestra o a un corso di musica dove tieni il tuo bambino, in pubblico, mentre fai un'attività. Questo ti farà uscire di casa e circondare altri adulti e darà al tuo bambino la possibilità di interagire con altri bambini.

Ultimamente sono anche diventata la regina delle riunioni sociali (che è così fuori dal comune per me), come i compleanni e incontrare gli amici a cena, perché qualcuno vuole sempre tenere in braccio il bambino. È una vittoria per tutti, davvero. I tuoi amici si prendono la cura del bambino e tu puoi bere il tuo margarita in pace. Una pausa di 20 minuti è tutto ciò di cui una mamma ha bisogno a volte.

È difficile mantenere la tua sanità mentale quando ti sembra di avere un altro essere umano che vive sopra di te, ma ricorda: è solo una stagione della tua vita. Con il mio primogenito ho passato molto del mio tempo a pulire, lavorare e fare qualsiasi cosa tranne tenere in braccio il mio bambino, e me ne pento. Mi ci è voluto essere costretto a tenere in braccio il mio neonato per farmi allontanare dalla lista di cose da fare costantemente in esecuzione nella mia testa, e gli sarò per sempre grato. Mi è stato dato il dono di assorbire il mio nuovo fagotto mentre ero costretto a rallentare un po'. Chi ha bisogno di piatti puliti e biancheria piegata comunque?