Questo grafico dimostra che i millennial in realtà hanno le cose peggiori, quindi chiudi le tue vecchie bocche

Notizia
Schermata 25-07-2018 alle 01:15:33

Immagine via Twitter/Axios

Il reddito è rimasto lo stesso mentre i prezzi di tutto il resto sono aumentati

Per tutti i loro sontuosi modi di mangiare toast con avocado (per favore ascolta il mio sarcasmo), i millennial in realtà non se la passano così bene . Non solo sono incolpati dagli Olds per quasi tutto ciò che non va bene in questo mondo, ma stanno anche molto peggio finanziariamente rispetto alle persone della loro età 40 anni fa. Tutto ciò si aggiunge al fatto che i millennial non sono neanche lontanamente vicini a dove i loro genitori avevano la stessa età, e questo pratico grafico mette a fuoco le notizie deprimenti.

Lo studio viene da Axios e la linea di fondo è oltre ugh - il reddito medio è rimasto stabile dal 1977 fino al 2016, l'insieme degli anni compresi nello studio - mentre i costi di tutto il resto sono aumentati.



bei nomi per chiamare il tuo ragazzo

I numeri sono corretti per l'inflazione, ma questi grafici raccontano tutta la storia. Mentre il reddito medio è rimasto stagnante, i costi per frequentare l'università e possedere una casa sono aumentati. I millennial sono bloccati con enormi quantità di debiti poiché l'aumento dei costi del college significa che stanno pagando di più per l'istruzione mentre i loro stipendi rimangono piatti.

Immagine tramite Axios

Secondo dati del censimento , circa il 31% dei giovani di età compresa tra 18 e 34 anni nel 2016 vive nella casa dei genitori, il che la rende la sistemazione di vita più comune per i giovani adulti. Sembra che il debito del college, i costi astronomici della casa e gli stipendi piatti stiano impedendo ai giovani adulti di spiegare le ali. Immaginalo.

Come tante persone della mia età, non avevo bisogno di questo studio per dirmi quanto sto peggio dei miei genitori alla mia età. Come dimostrano i dati, i costi sono aumentati mentre i salari sono rimasti stagnanti. Letteralmente proprio oggi i miei genitori mi hanno mandato una foto del terreno su cui hanno intenzione di costruire la loro casa di riposo e sarà più bello di qualsiasi casa che abbia mai posseduto. Sto scrivendo questo dalla cucina della mia piccola casa di partenza in cui ho vissuto per 12 fottuti anni nonostante abbia avuto un lavoro retribuito per quasi tutti quegli anni.

Va bene. Non sono affatto amareggiato. sono allegro

I miei coetanei si sono rivolti a Twitter per condividere i loro sentimenti sulle recenti scoperte.

Ma le persone stanno anche notando che i millennial stanno dicendo no grazie al matrimonio.

Linea di fondo? Come sottolinea anche Axios, i millennial ora costituiscono un quarto della popolazione della contea, il che significa che rappresentiamo un quarto dei voti. Mentre anneghiamo nei debiti del college e non riusciamo a permetterci una casa, ricordiamo quei tristi fatti e portiamo alle urne i nostri corpi scontenti e nutriti di avocado toast alle urne questo autunno.