Scrivimi, inviami un messaggio, inviami un'e-mail, ma PER FAVORE non chiamarmi al telefono

Mamma Spaventosa: Tweens & Teens
Inviami un messaggio, inviami un messaggio, inviami un

pathdoc / Shutterstock

Come la maggior parte degli americani, ho un rapporto di dipendenza con il mio smartphone. Lo uso per tutto: tenersi in contatto con gli amici, prendere appunti, fare liste della spesa, fare le mie operazioni bancarie, tutto.

Per cosa non lo uso se posso aiutarlo? Un vero telefono.



I bambini rendono difficile parlare al telefono, ovviamente, ma non è per questo che non lo sopporto. Non lo trovo solo un fastidio, lo odio attivamente e appassionatamente. Ci sono tre modi per torturarmi: lasciarmi cadere in una fossa di serpenti, farmi fare hot yoga o farmi fare una telefonata.

Quando la famiglia Crawley ha installato un telefono nella loro villa a Downton Abbey, la saggia e spiritosa Lady Grantham ha scherzato, è uno strumento di comunicazione o di tortura? È del tutto possibile che io sia saltato in piedi e abbia urlato al mio schermo, sì! Tortura! Grazie!

So di non essere l'unico che deve darsi da fare per telefonare allo studio del medico per fissare un appuntamento. Non sono l'unico che lascia che le chiamate vadano alla segreteria circa il 99% delle volte. Ci sono un sacco di noi là fuori che evitano le telefonate come la peste.

Perché? Perché è tutto così dannatamente imbarazzante. Mentre l'imbarazzo di chiamare qualcuno che non conosci è dolorosamente ovvio (non dirmi che non lo è - lo è, dannazione), non mi piace nemmeno parlare con le persone che fare sapere al telefono.

Diciamo che devo chiamare qualcuno (perché la necessità è l'unica ragione per cui chiamo qualcuno). Ci sono otto fasi distinte che compongono l'esperienza ripugnante:

1. La procrastinazione pre-chiamata

Ho rimandato le telefonate fino a quando non sarebbe stato incautamente irresponsabile da parte mia continuare a farlo. Durante questa fase mi rimprovero anche per la mia incapacità di fare una semplice telefonata come una persona normale.

2. L'anello della preghiera

Riiing. (Per favore, per favore, non rispondere.) Riiing. (Vai alla segreteria.) Riiing. (Sì, non risponderanno!) Riiing. (Respiro profondo, dovrai lasciare un messaggio.)

3. Il pickup Oh Sweet Jesus

Ciao? Oh Dio, qualcuno ha risposto. La mia mente si è semplicemente svuotata. Chi sto chiamando e perché? Acquista un po' di tempo. Ciao! Questa è Annie. Sì, probabilmente lo sanno già, dal momento che tutti e la nonna hanno l'identificativo del chiamante sul cellulare . Mi sento come un grande idiota appena uscito dal cancello.

4. Le chiacchiere dolorose

Come stai? Sto bene tu come stai? Sto bene. Come sta la famiglia? Quanto dovrebbe durare esattamente questa fase di conversazione? Quante domande sono troppe? Quante informazioni sono troppe da condividere? Come fanno le persone a superare tutto questo senza voler avvizzire e morire?

5. La transizione cieca

Sembra che sia passato un decennio, anche se probabilmente sono passati 30 secondi. Ora è il momento di passare al motivo per cui sto chiamando, cosa di cui non sono nemmeno sicuro a questo punto. Nella vita reale, ci sono segnali visivi in ​​una conversazione, ma al telefono? Niente'. Solo una pausa imbarazzante che dura cento ore, e poi un brusco passaggio al motivo per cui ci sto sottoponendo entrambi a questa tortura, quindi... chiamo perché...

6. La conversazione simultanea in due fasi

Le cose potrebbero andare avanti senza intoppi per un minuto, ma non fallisce mai. Ad un certo punto della conversazione, entrambe le persone iniziano a parlare contemporaneamente. Poi ci fermiamo entrambi. Poi diciamo entrambi, scusa, cos'era quello? Vai avanti. No, tu vai prima. (inserire una risata imbarazzante) OMG, l'imbarazzo. Fa male. Fa molto male.

7. Il Quindi comunque... Riepilogo

Come esattamente dovresti terminare una telefonata? Quello che voglio veramente dire è, hai finito di dire tutte le tue parole? Perché ho finito di dire tutte le mie parole e vorrei davvero, davvero chiudere il telefono ma non so come. Per favore, mettimi fuori dalla mia miseria.

Ma inevitabilmente, finisco per dire Quindi, comunque... seguito da qualcosa di sciocco come, farei meglio ad andare avanti. (Dove? Dove sto andando?) Poi questo ci porta alla chiacchierata di fine chiamata, che è altrettanto ambiguamente lunga e dolorosa quanto la chiacchierata di inizio chiamata. Uccidimi ora.

8. Chi va per primo? Appendere

Uno di noi deve davvero trovare lo spunto per riagganciare. Ok, è stato bello parlare con te. Anche tu. Va bene, ci sentiamo dopo. Ok, ci sentiamo più tardi. (Aspetta, l'hanno già detto, vero?) Ciao. Mmm ciao.

Dico sempre Mmmbye. Non so perché, probabilmente perché parlare al telefono è la cosa peggiore.

costumi di halloween per ragazzi di 13 anni

Se sei una persona a cui non importa - o inspiegabilmente in realtà gode — telefonate, probabilmente ti starai chiedendo di cosa si tratta. Non lo capisci. Va bene. Sono la persona per cui sono stati inventati gli SMS e le email. Mi esprimo anche meglio per iscritto, quindi puoi mantenere tutto questo, le telefonate sono più sciocchezze personali per te stesso.

Maddai. Scrivimi, mandami un messaggio, mandami un'email, mandami un piccione viaggiatore, ma per l'amor di Dio, per favore non chiamarmi al telefono.

Probabilmente non risponderò comunque.