celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

TBH, mi sento come se odiassi tutti

Stile Di Vita
ragazzo con libro aperto open

Mamma spaventosa e Ponomariova_Maria/Getty

È stato un anno davvero pazzesco, vero? Sono esausto, prosciugato ed emotivamente esausto. La maggior parte dei giorni è un gioco di ipotesi su: è la sindrome premestruale, l'esaurimento, la mancanza di interazione umana con qualcuno che non sia la mia famiglia immediata per 382 giorni (ma chi sta contando?), la mia dieta a soli carboidrati o una cattiva umore? Chissà.

Vorrei iniziare dicendo che generalmente penso che le persone siano davvero fantastiche. Certo, ci sono alcune eccezioni là fuori, ma ho sempre creduto che la maggior parte delle persone siano per lo più brave la maggior parte del tempo. io ancora crederci.



poesie sul crepacuore e sul andare avanti

Ma dannazione. L'anno passato ha davvero messo alla prova questo per me.

In effetti, alcuni giorni mi sembrava di odiare tutti.

Scorrere i social media per un paio di minuti, leggere i titoli delle notizie, anche una conversazione con un buon amico può farmi venire voglia di urlare giorni. Mi sono sentito come se fossi arrabbiato con tutti, anche con le persone che rispetto e che mi piacciono sinceramente. Non c'è stata nemmeno una rima o una ragione. Vedere foto di persone che si divertono smascherate con gruppi di amici può farmi arrabbiare. I post sui pericoli della scuola di persona mi faranno venire voglia di piangere (i miei figli sono tornati a scuola da gennaio).

Cosa diavolo stava succedendo? Quando ero diventato un tale hater? Non voglio essere un hater. Mi piacciono davvero le persone, dannazione.

Ecco la cosa. Le persone possono essere straordinarie, ispiratrici e meravigliose. Le persone possono anche essere egoiste, ignoranti e un po' piene di odio. E lo scorso anno le persone hanno sicuramente mostrato i loro veri colori. E non sono tutti arcobaleni scintillanti, questo è certo.

Le persone che pensavo fossero brave persone si sono rivelate razziste. Gli amici che pensavo fossero intelligenti e di mentalità aperta sono in realtà teorici della cospirazione anti-scienza che pensano di sapere più dei medici e scienziati più preparati e istruiti del mondo solo perché non vogliono indossare una maschera.

In tempi di crisi, le persone tendono a mostrare chi sono veramente. E non è stato bello. In effetti, è stato decisamente traumatico. Le amicizie sono cambiate o sono svanite. Ho perso il rispetto per molte persone. Ho perso la fiducia nell'umanità.

cosa succede quando non ovuli?

Circle Creative Studio/Getty

Tutto ciò che siamo-in-questo-insieme dai primi giorni della pandemia è svanito nell'etere abbastanza rapidamente. Nell'ultimo anno, il mantra collettivo sembra essere ognuno per se stesso. È stato un anno pieno di urla e accuse e un sacco di confusione e ripensamenti. Quasi tutte le decisioni, anche quelle più basilari come andare a fare la spesa o mandare i bambini a scuola, sono state moralmente ed eticamente gravose. Per alcune persone è sbagliato o pericoloso andare a fare la spesa; per gli altri, è sbagliato essere così attenti da avere un impatto sul benessere emotivo e mentale della tua famiglia. Se lascio che i miei figli giochino con i loro amici all'aperto e a distanza sociale, ma non li lascio entrare in casa di un amico nemmeno con una maschera, significa che sono troppo paranoico? O che sono troppo rischioso? Se ricevo un vaccino quando tecnicamente sono idoneo, anche se non credo di averne ancora bisogno, significa che sto facendo la cosa giusta facendomi vaccinare il prima possibile, o la cosa sbagliata perché in realtà non lo faccio? bisogno prima degli altri?

quando un bambino non è considerato un neonato?

Il ripensamento e il giudizio sono stati infiniti ed è arrivato da tutte le parti, incluso me stesso. E lascia che ti dica che quel tipo di colpo di frusta morale, etico ed emotivo è estenuante. Ti fotterà la testa.

Sarò onesto, non mi sono mai sentito così solo come nell'ultimo anno. E non è stato solo perché non potevo fisicamente stare con persone al di fuori della mia famiglia immediata. È perché mi sono sentito come se non ci fosse nessuno (a parte mio marito, grazie a Dio) che capisse quello che provo. Penso che molti di noi si siano sentiti così.

Indipendentemente da come hai affrontato la vita pandemica, è stato impossibile trovare qualcuno che sia veramente sulla tua stessa pagina. (E no, non sto parlando di anti-mascheramento. È tutta un'altra cosa.) Ma anche tra quelli di noi che hanno preso sul serio il virus e stanno ancora prendendo precauzioni, abbiamo tutti avuto una soglia diversa. Alcuni di noi stavano bene con i rischi della scuola di persona, ma indossavano sempre una maschera, anche all'aperto. Altri stanno bene con riunioni di famiglia al chiuso, con abbracci per amici e parenti, ma non sono a loro agio ad andare a fare la spesa (anche con una maschera). Alcune persone si isolavano rigorosamente, mentre altre facevano viaggi su strada attraverso il paese.

Navigare in tutte queste sfumature è stato emotivamente e fisicamente estenuante, per non dire altro. Onestamente, a volte volevo seriamente fare le valigie, andare fuori rete e vivere allo stato brado con un branco di cani. Si. È stato così serio.

idee festa di compleanno bambino di 4 anni

Ma non voglio ricorrere alla reazione istintiva della gente. Non voglio diventare così frastagliato e disincantato dall'umanità da dimenticare che l'umanità è in realtà piuttosto... incantevole. Difettoso e imperfetto, sì. Ma anche piuttosto sorprendente.

Non voglio essere un hater. Non voglio perdere di vista tutte le cose veramente buone che le persone fanno. e io no veramente odio tutti; È solo che odio quello che è stato l'anno passato.

Fortunatamente, ho scoperto che alcune cose mi fanno sentire un po' meno traballante. Per prima cosa, cerco di ricordare a me stesso che siamo tutti in condizioni intollerabilmente stressanti e nessuno di noi è al meglio in questo momento. Siamo tutti al limite e abbiamo bisogno di quanta più grazia possibile. Anche Binging trash TV aiuta. (Attuale piacere colpevole: White Collar) E si scopre che anche tutti quei veri e propri antistress come la meditazione, l'esercizio e l'aria fresca aiutano (chi lo sapeva?). Oh, e anche vaccinarsi non ha fatto male. (Halle-fottuto-lujah!)

In conclusione: quest'anno è stato pieno di circostanze impossibili. Non c'erano buone opzioni, solo quelle meno terribili. E questo ti rovinerà, questo è certo. Quindi, se ti senti arrabbiato e solo perché tutti fanno schifo, non sei solo. Questi sentimenti passeranno... penso... spero. E se non lo fanno? Beh, potresti trovarmi a vivere fuori rete in una capanna nel bosco con un branco di cani.