Il post straziante del chirurgo sui bambini che muoiono nelle sue cure diventa virale

Tendenza
medico

Humans of New York pubblica la foto del chirurgo con una storia straziante

Humans of New York ha pubblicato ieri una foto che si sta rapidamente diffondendo su Internet a causa della sua tragica onestà. Dott. Michele P. La Quaglia , Capo chirurgo pediatrico presso il Memorial Sloan-Kettering Cancer Center parla di cosa succede quando perde un figlio a causa del cancro , e come lotta ogni volta che è successo.

messaggi di sesso da inviare alla tua ragazza


La cosa migliore in assoluto che mi possa capitare è dire a un genitore che il tumore del loro bambino è benigno, inizia il dottore. Vivo per quei momenti. E la cosa peggiore che può capitarmi è dire a un genitore che ho perso il loro bambino. Mi è successo solo cinque volte in trent'anni. E ho voluto uccidermi ogni singola volta.







Non c'è niente di più straziante del pensiero di un bambino che combatte una malattia incurabile. Pensiamo a quanto deve essere orribile per le famiglie e quanto sia tragico quando un bambino non è in grado di crescere fino agli anni che dovrebbe avere. Ma quante volte pensiamo ai medici che stanno cercando di salvarli? È un altro aspetto della storia straziante dei bambini che perdono la loro battaglia.

(shareable_quote)... la cosa peggiore che mi può capitare è dire a un genitore che ho perso il loro bambino. Mi è successo solo cinque volte in trent'anni. E ho voluto uccidermi ogni singola volta.(/shareable_quote)

Quei genitori mi hanno affidato il loro bambino. È un sacro truse la responsabilità ultima è sempre mia. Perdo il sonno per giorni. Immagino ogni decisione che ho preso. E ogni volta che perdo un figlio, dico ai genitori: 'Preferirei essere morto che lei'. E dico sul serio.

Che enorme fardello. Il post è straziante, ma non si ferma qui. La sezione dei commenti è piena di persone che raccontano le proprie storie, rassicurando il dottore che è, in effetti, un eroe, non importa quale sia il risultato. E molti di loro sono i suoi ex pazienti .

Schermata 12/05/2016 alle 10.06.37 Schermata 12/05/2016 alle ore 10.07.04 Schermata 12/05/2016 alle 10.07.54 Schermata 12/05/2016 alle 10.10.07 Schermata 12/05/2016 alle 10.10.2222 Schermata 12/05/2016 alle 10.10.34

E ce ne sono molti altri da dove provengono questi. Che uomo straordinario.



Vado in chiesa ogni singolo giorno, scrive il dottor La Quaglia di come affronta il tremendo fardello del suo lavoro. E penso che vedrò quei ragazzi in un posto migliore. E dirò loro che mi dispiace. E si spera che diranno: 'Lascia perdere'. Vieni dentro.'

Schermata 12/05/2016 alle ore 10.08.24