celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Il supporto si riversa per John Mulaney dopo che, secondo quanto riferito, si è registrato in riabilitazione

Tendenza
Gala del Museo 2019 del Museo Americano di Storia Naturale

Sylvain Gaboury/Patrick McMullan/Getty

Stanno arrivando messaggi di sostegno per John Mulaney dopo che è stato riferito che si è registrato in un centro di riabilitazione

Una delle cose più spaventose e sinistre della dipendenza è come qualcuno possa lottare per sconfiggerla, ma in superficie, nessuno può dire che qualcosa non va. Alcune delle persone di maggior successo combattono una battaglia quotidiana contro questa malattia insidiosa, ed è davvero una lotta che dura per tutta la vita. Ne abbiamo ricevuto un promemoria questa settimana, quando rapporti ha colpito che il comico John Mulaney si era registrato in un centro di riabilitazione dopo essere ricaduto nella sua dipendenza.

le migliori linee di raccolta sporche

Mulaney è stato a lungo aperto sulla sua sobrietà e lotta contro la dipendenza da droghe e alcol.

Ho bevuto per attirare l'attenzione, ha detto in un'intervista con scudiero l'anno scorso. Ero davvero estroverso, e poi a 12 anni non lo ero. Non sapevo come agire. E poi stavo bevendo, ed ero di nuovo esilarante.

In quell'intervista, Mulaney ha anche spiegato come si è preso droghe più pesanti, come la cocaina e gli antidolorifici da prescrizione.

Non ero un buon atleta, quindi forse era una cosa da giovane maschio di 'Questa è l'impresa fisica che posso fare'. Tre Vicodin e una tequila e sono ancora in piedi, disse. Chi è l'atleta adesso?

Dopo aver rinunciato a droghe e alcol all'età di 23 anni, Mulaney è diventata sobria. Descrive come è successo a scudiero nell'agosto del 2005. Quel fine settimana sono andato in una sbronza che era come una dissolvenza dentro e fuori un film, dice. Era semplicemente pazzo. Un fine settimana che è stato. . . c'erano... dice. Non te lo dirò mai. Quello è mio. Non ho ucciso nessuno o aggredito nessuno. Ma sì, ero tipo, sei fottutamente fuori controllo. E ho pensato tra me e me, non mi piace più questo ragazzo. Non faccio il tifo per lui.

È qualcosa che ha toccato nei suoi spettacoli di cabaret, come nel suo speciale su Netflix Nuovo in città , quando ha parlato di come le persone siano spesso sorprese nell'apprendere che non beve.

Bevevo, poi ho bevuto troppo e ho dovuto smettere, ha detto. Questo sorprende molto il pubblico perché non sembro una persona che faceva qualcosa.

Il rappresentante di Mulaney non ha risposto alle richieste di commento da nessuna delle agenzie di stampa che hanno diffuso la notizia della sua ricaduta. Ma da quando è arrivata la notizia, il supporto per il comico si è riversato sui social media.

Come molti fan e colleghi hanno sottolineato, il 2020 è stato un anno così terribile, in molti modi che potrebbe rendere ancora più difficile combattere la dipendenza. Molte persone sono senza lavoro e tagliate fuori da amici e familiari, per non parlare di tutta l'ansia, lo stress e la paura costanti che derivano dal vivere in un momento di divisione politica senza precedenti, sconvolgimenti economici e una pandemia mortale.

Non auguriamo altro che il meglio per John Mulaney e i suoi cari, e speriamo che la sua guarigione sia rapida e vada bene.