I social media mi rendono geloso

Sfide
I social media mi rendono geloso

Westend61 / Getty

Ho un'ottima amica che ha iniziato la sua attività e in questi ultimi mesi è esplosa. Ogni volta che vedo uno dei suoi post per promuovere se stessa diventare virale (cosa che quasi tutti hanno ultimamente) ho questa fitta che inizia nel mio petto e sanguina in tutta la parte superiore del corpo.

Quando la vedo di persona, abbiamo una grande connessione, e lei no dimenticando chi lei è con il suo nuovo successo. La nostra amicizia si basa su esperienze condivise come il divorzio, i bambini e il fatto che entrambi siamo stati nel gioco degli appuntamenti con i bambini.



La amo teneramente e sono sinceramente felice per lei. Ma quando scorro il mio feed e vedo la sua vita apparentemente perfetta - la sua nuova attività, il suo corpo follemente in forma e i denti bianchi perfetti, il suo matrimonio felice che è tutt'altro che perfetto perché me lo dice lei, mi sento in colpa.

Se non fosse per i social media, probabilmente non mi sentirei così. Ma quando vedo un momento saliente della sua vita contro la mia vita, non posso fare a meno di confrontare i due, anche se so che mi abbatterà ogni volta.

Dal mio divorzio, non solo mi confronto con gli influencer che vedo sul mio feed di Instagram - modellando abiti e borse perfettamente abbinati che non potrei mai permettermi, con specchi oversize e tappeti di peluche sullo sfondo - confronto il mio status di madre single con le loro famiglie felici.

Mi rendo conto di essere sulla quarantina e di aver avuto figli, ma questo non mi impedisce di guardarmi in modo diverso dopo aver visto modelli di fitness ventenni condividere le loro routine di fitness o pubblicare una loro foto fianco a fianco tirando fuori il loro intestino inesistente per mostrare alle persone com'è la vita reale, come se dovesse farci sentire meglio.

Prima del COVID-19, anche per me le vacanze in famiglia erano sempre un fattore scatenante. Vedevo acque turchesi o luci della città con hashtag come #vacanza in famiglia e pensavo, Potrò mai farlo per la mia famiglia ora che sono divorziato?

Allora mi sentivo inadeguato e mi dicevo che dovevo lavorare di più, impegnarmi di più.

Quando ho iniziato a dilettarmi nel gioco dei social media anni fa, è stato perché mi sembrava divertente, lo facevano tutti e sono stato ispirato dalle madri che avevano famiglie numerose e vestivano i loro figli con abiti coordinati.

Non ho iniziato a provare sentimenti di inadeguatezza fino a quando non ho iniziato a scorrere di più e a vedere cosa c'era là fuori.

L'ispirazione si è rivolta al desiderio e alla sensazione che mi stessi perdendo o mancando qualcosa , perché come hanno fatto queste donne a fare tutto questo?

Come potevano permettersi questa casa moderna, avere tre bellissimi bambini e curare post così belli e impeccabili con una chioma piena di capelli e una manicure?

Anche se so che la maggior parte delle persone pubblica solo cose belle (ciao, sono l'esperto in questo), non manca mai: quando vedo qualcosa come un marito e una moglie che si baciano la sera dell'appuntamento, o una mamma che posa in macchina con lei pedicure da borsetta e da salone dall'aspetto fresco come una margherita, non mi sento più motivato.

Sento di non essere all'altezza e non potrò mai essere all'altezza.

Questo non è un momento di orgoglio per me. Ammettere questo va contro tutto ciò che mi è stato insegnato e tutto ciò che sto cercando di insegnare ai miei figli, che sono ossessionati da tutte le app.

Mi piacerebbe pensare di essere stata soprattutto questa sciocchezza e dovrei sapere ormai di smettere di paragonarmi agli altri perché mi fa solo male, ma sono una persona viva, che sente.

E immagino che ci sia ancora una parte di me che pensa, Se solo ...

Se solo avessi un sedere più sodo e capelli migliori...

come concepire una bambina

Se solo avessi ancora un matrimonio che non è finito anni fa e potessimo fare le vacanze insieme...

Se solo potessi permettermi una ristrutturazione della cucina del genere...

Se solo avessi l'energia per alzarmi dal culo e fare di più con la mia vita come fanno tutti gli altri, forse allora...

Forse allora sarei felice e non mi sentirei come se fossi carente in certi giorni in cui non riesco a tirarmi fuori dalla tana del coniglio di Internet.

Ci sarà sempre qualcuno che ha più successo, ha più lauree, guadagna più soldi, è più in forma o più attraente di te.

Non sono solo in questi sentimenti, lo so. Non sono la prima donna a confrontarsi con la miriade di cose da desiderare su Internet.

Il modo migliore in cui ho imparato ad affrontarlo è starmene alla larga quando non sono il meglio di me stesso, che è la maggior parte delle volte.

Vedere ragazze più giovani ballare su TikTok e scorrere la mia pagina Facebook non mi fa mai uscire da un crollo e ha il potere di rendere acida una giornata perfetta, anche se solo per un po'. E lo so, quindi quando non riesco a gestirlo, me ne sto alla larga.

Questa mattina ho incontrato il mio amico. Sai, quello di cui sono geloso.

E sai cosa mi ha detto dopo che le ho ammesso che provavo invidia per il suo nuovo successo e me ne dispiaceva?

Mi ha detto che mi aveva perseguitato sui social media quando ci siamo incontrati per la prima volta e abbiamo deciso che sarei diventata una delle sue amiche più care perché amava la mia energia e l'ho motivata a fare le cose che avrebbe sempre voluto fare, ma si sentiva come se non ne avesse proprio il diritto.

Non ha curato in alcun modo la mia gelosia sui social media, ma era sicuramente la prospettiva di cui avevo bisogno.