Sharkboy e Lavagirl fanno il loro trionfante ritorno nel nuovo film di Netlix

Tendenza
Sharkboy e Lavagirl

Dimension Film/Columbia Pictures

quanto tempo può durare il sanguinamento da impianto?


Sharkboy e Lavagirl sono diretti su Netflix, ma c'è un problema, ovviamente

I fan del Le avventure di Sharkboy e Lavagirl (e persino Bambini spia !), abbiamo una notizia: il duo sta facendo il suo trionfante, seppur breve, ritorno. E la parte migliore? Ora sono genitori di supereroi che hanno una figlia.

Il film cult del 2005 co-scritto e diretto da Robert Rodriquez segue le vite di Lavagirl (interpretato da Taylor Dooley) e Sharkboy (interpretato da Taylor Lautner), due personaggi creati da un ragazzo vittima di bullismo diventato eroe , Max (interpretato da Cayden Boyd). Ora, 15 anni dopo, Rodriguez sta riportando i personaggi nel suo ultimo progetto, Possiamo essere eroi , su Netflix.





Sharkboy e Lava Girl si presentano come genitori di supereroi che ora hanno una figlia con poteri di squalo e lava, ha detto Rodriguez Rodriguez Collider . L'unico ruolo che parla è per Lavagirl.

Secondo Persone , la figlia di Sharkboy e Lavagirl deve capire come unire i poteri opposti che ha ottenuto dai suoi genitori. E mentre sappiamo che Dooley tornerà come Lavagirl, non è confermato che Lautner tornerà come Sharkboy, il che significa meno possibilità che Lautner ricreerà questi dolci passi di danza.

Con Pedro Pascal e Priyanka Chopra, Possiamo essere eroi è un film di supereroi che Rodriguez descrive a Collider come un Vendicatori squadra, ma hanno tutti dei figli.



I ragazzi hanno dei poteri ma non sanno come usarli perché sono così piccoli, ha continuato Rodriguez, il creatore del super popolare Bambini spia franchising.

I miei fan più accaniti in tutti questi anni, di gran lunga, sono stati i miei film per bambini. Mio Bambini spia pubblico, ha detto Rodriguez, aggiungendo che Netflix lo ha contattato perché quei film, in particolare, continuano a fare bene sulla loro piattaforma. Questi ragazzi guardano quei film più e più volte perché sono film d'azione realizzati per bambini e famiglie, in particolare in un momento in cui hanno bisogno di potere.

Sorprendentemente, Rodriguez ha detto Collider durante (e-mail protetto) che Possiamo essere eroi è, infatti, il film più impegnativo che abbia mai fatto. Per tutto il film, ho 11 bambini supereroi in ogni scena. Cercare di capire come filmarlo è stato incredibile. È davvero impegnativo ed emozionante e l'ho già girato e lo stavo montando quando è successo, ha spiegato Rodriguez.

Attualmente, sta componendo il film da remoto. Non posso essere nella sala dell'orchestra come al solito. Sono tutti seduti a sei piedi di distanza a Vienna; è un periodo selvaggio, ha detto.

È così, Rodriguez. È così.

Possiamo essere eroi non ha ancora una data di uscita, quindi tieni d'occhio Netflix per gli aggiornamenti sul nuovo film di supereroi adatto ai bambini.