A quanto pare, tremare dopo il parto è normale

Altro
Brividi post-partum

Getty Images



La mia prima gravidanza è stata dura, a dir poco. Sono stata una delle donne fortunate che hanno avuto la nausea e il vomito estremi dal concepimento al parto. (Sì, era sarcasmo.) Era una domenica mattina e avevo nove giorni dopo la scadenza quando sono entrato in travaglio. Avevo programmato un'induzione la mattina seguente, ma mia figlia ha deciso che la sua nascita sarebbe stata alle sue condizioni. Conoscendo la sua personalità ora, questo ha perfettamente senso.

Ho vomitato nel garage dell'ospedale per l'ultima volta in quella gravidanza, e poche ore dopo lei era qui, tutte e nove le sue libbre.





Ero così sollevata che fosse finalmente qui, e che l'intera faccenda della gravidanza fosse finalmente finita. So che molte donne amano essere incinte, ma io non sono una di loro. Sì, è un miracolo, e sì, amo alla follia i miei figli, ma se avessi potuto ordinarli su Amazon, l'avrei fatto.

Come se nove mesi di vomito ininterrotto non fossero sufficienti, mi sono lussato una costola, mentre vomitavo! Com'è potuto succedere?! Onestamente non lo so, ma lo ha fatto, e ha fatto schifo. Mi ha fratturato il coccige quando è uscita, e fa ancora male sedersi su sedie dure quasi sette anni dopo. Lo so, sto piagnucolando, ma non mi interessa, perché è stato terribile.

La gravidanza non fa per me, e ho fatto pace con questo.

Ero così sollevato dopo il suo parto. Lei era qui, ed era perfetta, e finalmente la stranezza della gravidanza era finita.

Ma, purtroppo, mi sbagliavo.

Poco dopo il parto, è successo: ho iniziato a tremare. Non solo un tremito eccitato, come un tremito totale, il corpo che trema, il battito dei denti, un tremito incontrollabile. Non c'era niente che potessi fare per controllarlo. Mi ha colto alla sprovvista e mi ha spaventato a morte. La mia infermiera ha coperto il mio corpo con numerose coperte preriscaldate, il che è stato un gesto fantastico, ma non ha aiutato. Anche il mio discorso era traballante.



Battendo i denti, e con voce incerta, ho cercato di assicurare a mio marito che stavo bene. O meglio che puoi sentirti dopo un evento come il parto. Stavo gelando e ogni muscolo del mio corpo mi faceva male mentre tremavo nel letto, ma per la maggior parte la vita era assi. Per la prima volta da sempre, non avevo la nausea, e lo ero oltre la Luna mentre tenevo la mia bambina, pelle contro pelle, ma OMG che diavolo era il problema con tutto il tremito?

Bene, si scopre agitazione post-partum è del tutto normale. Strano e scomodo, ma normale. Sebbene non sia completamente compreso, una teoria è che sia causato dallo stress del travaglio e dal suo impatto sul tuo corpo. L'esordio avviene generalmente entro la prima o le due ore successive al parto e in genere dura un'ora, più o meno.

Niente ti fa sentire meno sicura di te come mamma per la prima volta che tremare al punto da preoccuparti di far cadere il tuo bambino. Ok, forse è un'esagerazione. Per quanto ne sapeva mia figlia, ero essenzialmente uno di quei lettini vibranti per bambini. Ero sdraiato sulla schiena con guardrail e infermiere su ogni lato di me, quindi eravamo entrambi al sicuro, ma allo stesso tempo mi sentivo un po' a disagio.

Un'ora dopo l'inizio, l'agitazione si è placata con la stessa rapidità con cui era iniziata. Non stavo più congelando e ho avuto questa adorabile palla di squish da mostrare negli ultimi nove mesi di sciocchezze. Se me l'avessi chiesto in quel momento, ti avrei detto che mia figlia sarebbe stata figlia unica, perché non avrei mai più fatto nulla di tutto questo.

Ma l'ho fatto, perché la maternità è così. Non è mai davvero facile, ma ogni singolo momento vale lo è. Anche quelli traballanti.