Sesso dopo la nascita: i pro ei contro di metterlo dopo il bambino

Gravidanza
sesso dopo la nascita

Witthaya Prasongsin/Getty Images



Non per essere troppo grafico - perché lo scoprirai abbastanza presto - ma ci sono molte cose a sud della tua nave navale dopo di te avere un bambino . Che tu abbia un taglio cesareo o un parto vaginale, il tuo corpo si starà riprendendo dalla stregoneria strabiliante che è il parto. Quindi, è del tutto comprensibile se l'ultima cosa che hai in mente è il sesso dopo la nascita del tuo bambino. Oppure, ehi, forse non puoi aspettare il dolce rilascio di endorfine di benessere e tutte le altre cose buone che il sesso ha da offrire.

Non c'è un modo sbagliato di pensare al sesso dopo il parto. Ma ciò non significa che non ci siano precauzioni post-consegna da prendere prima di colpire le lenzuola con qualcuno. Quanto presto è troppo presto? E se fa male? Ecco la tua guida sul campo alla fornicazione A.C. (dopo il bambino, obvs).





Il tuo corpo dopo la nascita

Per tranquillizzarti, la tua vagina (se partorisci per via vaginale) volere tornare alla normale capacità di funzionamento. Questo è un po' quello che era destinata a fare. Quindi, certo, potrebbe sembrare o anche sentirsi un po' diversa, ma confida che la tua vagina sia altamente elastica e altamente resistente. Inizierà a guarire quasi immediatamente dopo il parto. Anche se i muscoli potrebbero non tornare alla loro rigidità originale, non devi preoccuparti di essere troppo sciolti dopo il parto.

Una preoccupazione più realistica? Gli ormoni post-parto possono rendere il tessuto vaginale più sottile e più sensibile, il che significa che qualsiasi attività laggiù potrebbe essere scomoda nelle settimane e persino nei mesi successivi al parto. Potresti anche iniziare a chiederti per quanto tempo sanguinerai dopo il parto: poiché il tuo utero e la cervice devono tornare alle loro normali dimensioni pre-gravidanza, il sanguinamento postpartum è comune da quattro a sei settimane dopo la nascita.

Poi c'è l'allattamento al seno da considerare. Oltre a sentirti estremamente tenero e gonfio, il tuo seno potrebbe perdere. Non sorprende che l'allattamento al seno possa abbassare la libido. Può anche causare un aumento della secchezza vaginale, poiché fa sì che gli estrogeni (che forniscono la lubrificazione vaginale naturale) scendano al di sotto dei livelli pre-gravidanza.

quando fare sesso dopo il parto?

jhorrocks/Getty Images

Quanto tempo dovresti aspettare per fare sesso dopo la nascita?

Insomma, varia. Ci sono molti fattori che giocano un ruolo nello scoprire come e quando inizierai ad avventurarti di nuovo nel fare sesso dopo il parto, Dott. rosa floscia , fisioterapista del pavimento pelvico e coach per la salute sessuale delle donne, ha detto a Scary Mommy. Sei settimane dopo il parto è una regola generale basata sulla guarigione dei tessuti, ma quando si torna al rapporto è una decisione molto personale.

Il segno di sei settimane in genere si allinea anche con il tuo controllo postpartum, quindi è un momento logico per toccare con mano se sei fisicamente pronto per fare sesso o affrontare eventuali dubbi. Molte donne non si sentono particolarmente ispirate a diventare vivaci prima di quel punto comunque a causa di un naturale calo degli ormoni e delle esigenze di prendersi cura di un neonato. Ma se inizi a pensare di fare sesso due settimane dopo il parto, più potere per te, mamma! Considera solo di dare al tuo medico una chiamata veloce per ottenere il via libera. Per la Mayo Clinic, il rischio di avere complicazioni post-partum è più alto in quelle prime due settimane dopo il parto.



Il sesso dopo il parto può metterti incinta?

Sì! A meno che tu non stia cercando di creare un fratello super veloce per il tuo neonato, vorrai tornare al controllo delle nascite. Secondo l'American College of Obstetricians and Gynecologists, molti metodi contraccettivi possono essere avviati subito dopo il parto — ad esempio, il tuo ginecologo può inserire un dispositivo intrauterino subito dopo un parto vaginale o un cesareo. Tuttavia, alcuni metodi richiedono di attendere alcune settimane.

Idee per il segno del primo giorno di scuola

Tutti sono sicuri da usare durante l'allattamento, anche se alcuni non sono raccomandati in quanto potrebbero diminuire la produzione di latte. Inoltre, alcuni metodi come la spugna e il cappuccio cervicale sono meno efficaci una volta che una donna ha partorito.

Cosa dovrei sapere sul sesso dopo il taglio cesareo?

Prima del parto, potresti pensare di essere sicuro di iniziare a fare sesso prima delle donne che partoriscono per via vaginale. Ma dopo aver avuto un taglio cesareo, probabilmente avrai una prospettiva diversa. Dopo tutto, è è chirurgia addominale maggiore. Ma dal momento che una donna su quattro si sottoporrà a questa procedura, le domande su quanto tempo puoi fare sesso dopo un taglio cesareo sono comprensibilmente comuni.

Come nel caso dei parti vaginali, non è necessario un periodo di attesa prima di poter fare di nuovo sesso. Detto questo, la regola generale per il sesso postpartum dopo un taglio cesareo è di sei settimane. Questo dovrebbe dare al sito dell'incisione il tempo di guarire. Tuttavia, l'esperienza di ogni donna - e il ritmo di recupero - è diverso. Mentre molte donne avvertono dolore, affaticamento e sanguinamento vaginale, potresti scoprire che questi sintomi regrediscono rapidamente. Se ti stai riprendendo bene e inizi a sentirti amoroso prima di quel controllo postpartum di sei settimane, procedi con cautela.

Vacci piano e chiama il tuo medico se si verifica uno dei seguenti: forte dolore all'addome, sanguinamento vaginale estremo (cioè immergere un maxi pad in un'ora), grandi coaguli nel sanguinamento vaginale, perdite di urina, cattivo odore secrezione proveniente dall'incisione, sanguinamento dall'incisione, dolore durante la minzione, gonfiore e/o dolore nella parte inferiore delle gambe, ansia o depressione inspiegabili, mal di testa intenso e costante, vomito e nausea, diarrea e sintomi simil-influenzali, tra cui un febbre superiore a 100,4 gradi.

Cosa dovrei sapere sul sesso dopo un'episiotomia?

Durante alcuni parti vaginali, un medico o un'ostetrica può decidere che è necessario eseguire un taglio chirurgico nell'area tra la vagina e l'ano nota come perineo. Il termine per questa procedura è episiotomia , e prima erano di routine. Sebbene ora siano raccomandati molto meno, a volte sono ancora considerati utili per consentire a un bambino di passare attraverso l'apertura vaginale.

Se devi sottoporti a un'episiotomia, il tuo medico di solito ti ricucerà entro poche ore dalla nascita del bambino. Dopo, in genere ci vuole circa un mese perché i punti guariscano. Ma, per essere chiari (prendilo da qualcuno che lo sa a un livello profondo e personale), quel tipo di trauma per il tuo vadge è doloroso. Che tu abbia un'episiotomia o una lacrima naturale, probabilmente sarai estremamente dolorante nelle settimane successive alla nascita. Probabilmente dovrai usare un ammorbidente per le feci. I pannolini di ghiaccio - sì, i pannolini di ghiaccio - diventeranno la tua nuova migliore amica.

Tuttavia, il dolore dovrebbe durare solo due o tre settimane, a quel punto potresti voler ricominciare a fare sesso. Sappi solo che è normale che il sesso dopo un'episiotomia sia doloroso nei primi mesi. Secondo il Servizio sanitario nazionale, gli studi mostrano che 9 donne su 10 che hanno avuto un'episiotomia hanno riferito che il sesso dopo la procedura è stato molto doloroso ma è migliorato nel tempo.

Quando decidi di fare il grande passo, tieni d'occhio eventuali segni di infezione, come pelle arrossata, gonfiore, secrezione dal taglio, odore insolito o dolore persistente.

Cosa dovrei sapere sul sesso dopo un'isterectomia?

In rari casi, può essere necessario dal punto di vista medico dopo il parto per una donna avere un'isterectomia . Problemi di emergenza come la rottura dell'utero, l'emorragia postpartum o la presenza di cancro potrebbero portare a questo intervento chirurgico di ultima istanza, portando una donna a chiedersi come sarà diversa la vita senza utero e cervice. Di conseguenza, le donne che sperimentano questo tendono ad essere curiose di sesso dopo un'isterectomia .

La buona notizia è che il recupero non è molto diverso dal parto tipico, salvo complicazioni. La tempistica consigliata per tornare al normale comportamento della camera da letto è dalle quattro alle sei settimane, ma questa regola non è rigida e veloce. Probabilmente è meglio aspettare fino a quando le tue cicatrici non guariscono e qualsiasi sanguinamento vaginale si ferma. Lo fai tu, però! Una parola di cautela: alcuni effetti collaterali segnalati di un'isterectomia sono un calo della libido e secchezza vaginale. Prima di partire, prendi un po' di lubrificante e chiedi al tuo partner di concedersi un po' di preliminari extra.

Cosa dovrei sapere sul sesso anale dopo la nascita?

Se ti piacciono le cose da culo, probabilmente stai pensando che il periodo postpartum sia il momento perfetto per fare un po' di azione dietro le quinte. La tua vagina potrebbe essere fuori uso dopo aver messo al mondo un bambino, ma la tua pancia è pronta per andare, giusto? Ebbene sì e no. L'intera moratoria di sei settimane sul sesso consigliata dagli operatori sanitari dopo il parto si applica anche al sesso anale dopo la nascita. E questo non è l'unico motivo per cui potresti voler tenere il tuo bottino in panchina invece di metterlo in gioco per schiacciare.

Secondo l'American Pregnancy Association, il sesso anale comporta alcuni rischi elevati . Può aumentare la possibilità di contrarre una MST; aumentare il rischio di esposizione all'epatite A, B e C; irritare o addirittura rompere le emorroidi esistenti (che a volte sono un effetto collaterale della spinta durante il parto); e aumentare il rischio di contrarre infezioni digestive da batteri, parassiti e amebe.

quante ossa ci sono in un neonato

Se pensi di essere pronto a fare un tentativo a prescindere, chiedi al tuo dottore se prima sei guarito abbastanza fisicamente. Una volta ottenuto il via libera, assicurati di avere un sacco di lubrificante a portata di mano e prendi le cose con calma (non sai come? Abbiamo creato una guida completa su come usare il lubrificante? , ti abbiamo preso, mamma!). Fai sapere al tuo partner se hai bisogno di fermarti e stai alla ricerca di bandiere rosse come sanguinamento o forte dolore.

Cosa dovrei sapere sulla masturbazione dopo la nascita?

Pronto per una buona notizia? Sebbene il rapporto non sia incoraggiato fino alle quattro-sei settimane dopo il parto, il rapporto sessuale è un gioco leale non appena ti senti all'altezza. Che cos'è l'outdoor, chiedi? Facile: è qualsiasi stimolazione esterna utilizzata nel tentativo di raggiungere l'orgasmo. Quindi, se non sei ancora pronto per fare sesso completo ma i tuoi ormoni stanno andando a gonfie vele, puoi contare sulla masturbazione (da solista o reciproca) per farcela. O, in questo caso, tirarti fuori.

La stimolazione del clitoride è sicura e salutare , il che significa che puoi scatenarti quanto vuoi. Puoi persino estrarre i giocattoli sessuali, purché tu sia consapevole di mantenerli puliti e privi di batteri. L'unica cosa di cui devi davvero essere consapevole è essere gentile intorno alle aree sensibili come un'incisione del taglio cesareo o un taglio episiotomico.

Cosa dovrei sapere sul sesso orale dopo la nascita?

Fortunatamente, il sesso orale cade sotto lo stesso ombrello della masturbazione: l'esuberanza. E quel genere di stimolazione esterna dopo la nascita di solito è considerato un modo perfettamente sicuro per essere sessuale e costruire intimità con il tuo partner dopo il parto. C'è un avvertimento, però: poiché il rischio di infezione è più alto nelle prime settimane dopo il parto, è meglio tenere la lingua fuori dalla vagina inizialmente. Fino a quando il tuo medico non darà il via libera a qualsiasi forma di rapporto sessuale, il tuo partner può darti piacere tramite la stimolazione orale del clitoride. Sembra un modo accettabile per passare il tempo, eh?

Cosa dovrei sapere sul romanticismo e l'intimità dopo la nascita?

Ricordi durante quei primi mesi di gravidanza quando eri arrapato AF? Con ormoni come estrogeni e progesterone al picco, incinta, eri probabilmente un'insaziabile dea del sesso. Ma quando il bambino nasce e quei livelli ormonali tornano alla normalità, potresti notare che la tua libido scompare. Questo è normale e di solito si risolve da solo mentre il tuo corpo continua a guarire.

Tuttavia, questo potrebbe non essere l'unico ostacolo nella tua vita sessuale dopo il parto. Il tuo corpo è stato sulle montagne russe fisiche ed emotive di quasi 10 mesi. Probabilmente hai qualche pezzo più traballante di prima. La pelle può drappeggiare in modo diverso. Le smagliature possono estendersi su pancia, seno e glutei. In altre parole, potrebbe volerci del tempo per sentirti di nuovo a tuo agio nel tuo corpo e potrebbe volerci anche più tempo per sentirti di nuovo sexy. Potresti essere preoccupato di come soddisfare il tuo partner dopo aver avuto un bambino.

Quando lo fai, vai piano, usa molto lubrificante e prenditi il ​​tuo tempo per riscoprire ciò che ti fa sentire bene. Ricorda, l'intimità non è solo un contatto fisico, consigliava il dottor Schlaff. Scrivi un elenco dei modi in cui il tuo partner ti eccita e daglielo. Tocca, massaggia o bacia diverse parti del corpo allo scopo di trovare ciò che ti fa sentire meglio. Concentrati sulla creazione di uno spazio confortevole per entrambi e per ora lascia perdere i baci. Comunica chiaramente ciò che ti fa sentire bene e ciò che non ti dà gioia. Tenendo questo a mente, insieme potete abbattere le barriere in modo premuroso e amorevole.

Scritto da Julie Sprankles.

Leggi di più:

I migliori lubrificanti approvati dalle donne in modo che i tuoi sogni bagnati possano essere realtà

Le mutandine vibranti RC sono il modo in cui le donne impegnate se la cavano meglio