celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Seriamente, però: quando ho davvero bisogno di sottopormi a una colonscopia?

Stile di vita

La storia familiare gioca un ruolo.

  Incontro della donna con il medico José Luis Pelaez/Getty Images

Con l'avanzare dell'età, sappiamo che ci sono alcune cose di cui dovremmo occuparci garantire la nostra salute , e questo include ottenere una colonscopia. Quando lo fai veramente ne serve uno, però? Sono 40 o 45? O prima? Alcuni fattori entrano in gioco, come la tua storia familiare e la tua cacca - regolare (e dall'aspetto normale) movimenti intestinali sono in genere un segno di buona salute. Ma se hai avuto problemi gastrointestinali, come la stitichezza , o hai notato sangue nelle feci, potresti aver bisogno di una colonscopia prima di quanto raccomandato.

'In genere, i soggetti di età compresa tra 45 e 75 anni dovrebbero sottoporsi regolarmente a uno screening colonscopico poiché il rischio di cancro al colon aumenta durante questa fascia di età', Jessica Shepherd MD, Chief Medical Officer presso Molto bene Salute , dice a Scary Mommy. “Qualcuno potrebbe sottoporsi a una colonscopia prima di raggiungere i 45 anni se presenta sintomi insoliti o presenta altri problemi gastrointestinali che richiedono un ulteriore esame da parte di una colonscopia. Questo può essere qualsiasi cosa, dalla stitichezza cronica al sanguinamento rettale o all'ostruzione.

Ottenere una colonscopia può sembrare spaventoso, ma è un importante test di screening per il cancro del colon-retto che può salvarti la vita. Ecco cosa devi sapere prima di prenotare il tuo primo.

Elecare effetti collaterali

Cos'è una colonscopia?

'Una colonscopia è una procedura medica che può essere utilizzata come test di screening per il cancro del colon-retto o come test diagnostico per le persone con sintomi digestivi', Dott. A.S. Fossade P.May , MD, Ph.D., MPhil e co-leader di Resisti al cancro' s Colorectal Cancer Health Equity Dream Team, spiega a Scary Mommy. “La procedura avviene in una struttura medica con un medico e prevede un ambito (fotocamera con una luce) che viene inserito nel retto per esaminare visivamente il colon e il retto. Permette al medico di cercare anomalie del tratto digestivo che potrebbero causare sintomi.

Consente inoltre al medico di cercare e rimuovere i polipi, dice May, che sono piccole escrescenze sulla parete del colon o del retto. 'I polipi di solito non sono dannosi, ma una piccola parte di essi ha il potenziale per trasformarsi in cancro', spiega. 'Il motivo per cui lo screening del cancro del colon-retto funziona è che i medici possono rimuovere i polipi del colon e del retto prima che abbiano la possibilità di diventare un cancro'.

May osserva che esistono altri test di screening efficaci per il cancro del colon-retto, compresi i test che puoi eseguire comodamente da casa tua. 'Test di screening a domicilio che prevedono la raccolta di un piccolo campione delle feci per verificare la presenza di sangue e / o DNA non visibili che si verificano con polipi o cancro', afferma. “Se una persona sceglie di essere sottoposta a screening con un test diverso da una colonscopia, eventuali risultati anormali del test devono essere seguiti da una colonscopia tempestiva. Parla con il tuo medico per determinare quale test di screening è giusto per te.

bolle di febbre degli olii essenziali

Qual è l'età giusta quando qualcuno dovrebbe sottoporsi a una colonscopia?

Secondo May, la tua prima colonscopia dovrebbe avvenire se sviluppi sintomi digestivi o quando raggiungi l'età di screening, a seconda di quale evento si verifichi per primo. L'American Cancer Society, Stand Up To Cancer® (SU2C) e la US Preventive Services Task Force raccomandano che lo screening di routine inizi a 45 anni per le persone a rischio medio di cancro del colon-retto. Tuttavia, dice May, se c'è una storia di cancro del colon-retto in un familiare di primo grado (madre, padre, fratello), raccomanda lo screening all'età di 40 anni o 10 anni prima dell'età del familiare più giovane a cui è stata diagnosticata la malattia ( quello che è precedente).

'Ad esempio, se un familiare di primo grado ha avuto una diagnosi di cancro del colon-retto all'età di 42 anni, dovresti iniziare lo screening all'età di 32 anni', afferma. 'Controlliamo precocemente le persone con una storia familiare di cancro del colon-retto perché quella storia familiare può aumentare il rischio di cancro del colon-retto'.

Inoltre, il rischio di cancro del colon-retto può aumentare se si hanno determinate sindromi genetiche ereditarie, sottolinea May, come la sindrome di Lynch e la poliposi adenomatosa familiare o una storia personale di malattia infiammatoria cronica intestinale. Raccomanda di parlare con il proprio medico del momento opportuno per iniziare lo screening del cancro del colon-retto se si dispone di uno di questi fattori di rischio.

Anche se tutti dovrebbero essere sottoposti a screening per il cancro del colon-retto, May sottolinea che milioni di persone negli Stati Uniti non vengono sottoposti a screening come raccomandato. 'I tassi di screening sono più bassi nelle comunità sottoservite dal punto di vista medico e di conseguenza ci sono disparità significative nel cancro del colon-retto', afferma. “Negli Stati Uniti, gli indiani d'America, gli ispanici e i neri hanno tassi di screening inferiori rispetto ai bianchi. Inoltre, i neri subiscono più casi e decessi per cancro del colon-retto rispetto a qualsiasi altro gruppo razziale o etnico negli Stati Uniti.

May afferma che molte organizzazioni, tra cui SU2C, stanno lavorando per migliorare lo screening del cancro del colon-retto nelle comunità sottoservite dal punto di vista medico. Per esempio, SU2C Cancro colorettale Health Equity Dream Team , di cui è co-dirigente, sta istituendo e implementando programmi completi di screening del cancro del colon-retto a domicilio in tre zone SU2C con bassi tassi di screening: Boston, Los Angeles e Great Plains Tribal Communities nel South Dakota.

nomi con k ragazza

Lo screening dovrebbe avvenire fino all'età di 75 anni, afferma May. 'Per le persone di età compresa tra 76 e 85 anni, tu e il tuo medico dovreste decidere se sottoporvi a screening in base alla precedente cronologia di screening, all'aspettativa di vita, alla salute fisica generale e alle preferenze personali', spiega. 'Lo screening si interrompe dopo aver raggiunto gli 85 anni.'

probiotici per bambini

Segni che hai bisogno di una colonscopia

Oltre ad essere nella fascia di età per gli screening, ci sono altri fattori a cui dovresti prestare attenzione che potrebbero dover essere esaminati tramite colonscopia. Sia May che Shepherd consigliano di contattare il proprio medico se si verifica quanto segue:

  • Cambiamenti improvvisi nei movimenti intestinali.
  • Sanguinamento rettale.
  • Costipazione cronica o dolore addominale.
  • Debolezza e stanchezza cronica.
  • Perdita di peso involontaria.
  • Bassi livelli di ferro.

Cosa fare prima della prima colonscopia

Se sei nervoso prima della tua prima colonscopia, Shepherd dice che è perfettamente normale. Ti consiglia di parlare con il tuo medico e di porre loro qualsiasi domanda in modo da essere pienamente informato e preparato per il giorno della procedura.

“Non aver paura di chiedere qualcosa o di sollevare preoccupazioni che hai; questo è ciò per cui i medici sono qui ', dice. 'Essere nervosi prima della procedura è normale, ma sappi che è finita abbastanza rapidamente e puoi tornare alla tua normale routine entro poche ore dopo.'

May aggiunge: “Fallo e basta! Lo screening per il cancro del colon-retto è essenziale, quindi la chiave è farlo. Se la tua colonscopia rivela un'anomalia, avrai le migliori possibilità di salute in futuro se viene trovata presto. Se la tua colonscopia è normale, non ne avrai bisogno di un'altra per 10 anni.

Condividi Con I Tuoi Amici: