celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Pilates vs Yoga: queste sono le principali differenze

Sentiero Yogico

Pilates e yoga sono due forme popolari di esercizio che offrono molti vantaggi. Sebbene condividano alcune somiglianze, ci sono anche differenze fondamentali di cui dovresti essere a conoscenza prima di scegliere l'uno o l'altro. Pilates è una forma di esercizio che enfatizza i movimenti controllati e precisi ed è spesso utilizzato per migliorare la forza e la stabilità del core. Lo yoga, d'altra parte, è un approccio più olistico che si concentra sul lavoro del respiro e sulla flessibilità. Ecco alcune differenze chiave da tenere a mente quando si sceglie tra Pilates e yoga: -Pilates è più focalizzato sui movimenti controllati, mentre lo yoga enfatizza il respiro e il rilassamento. -Pilates è spesso usato per migliorare la forza e la stabilità del core, mentre lo yoga è più focalizzato sulla flessibilità complessiva. -Pilates può essere fatto con o senza attrezzatura, mentre lo yoga in genere richiede un tappetino. -Pilates è tipicamente fatto in un contesto di gruppo, mentre lo yoga può essere fatto da soli o in gruppo. Quindi, qual è giusto per te? Se stai cercando un allenamento più impegnativo che enfatizzi la forza del core, Pilates potrebbe essere una buona opzione. Se stai cercando un approccio più rilassato che si concentri sulla flessibilità, lo yoga potrebbe essere una scelta migliore.

Aggiornato il 26 gennaio 2023 2 minuto letto

Pilates e Yoga hanno entrambi preso d'assalto il mondo del fitness negli ultimi 50 anni.

Ogni pratica ha attirato la sua giusta quota di fan che giurano per l'uno o l'altro.

A prima vista, può sembrare che entrambi siano molto simili, ma lo sono?

Diamo un'occhiata più da vicino alle principali differenze che distinguono queste due pratiche di fitness.

Le differenze

1 – L'obiettivo finale

La più grande differenza generale tra Pilates e Yoga è l'obiettivo finale.

L'obiettivo di Pilates è riabilitare il corpo, rafforzare il nucleo (addome) e migliorare la postura.

L'obiettivo dello Yoga è sperimentare l'unità e la connessione, prima all'interno di se stessi e del corpo, e poi con il resto del mondo.

2 – Origini

Lo yoga è molto più antico del Pilates.

È un'antica pratica risalente a 5.000 anni fa con le sue origini in India.

brindisi per il bambino

Pilates è stato creato dopo la seconda guerra mondiale, intorno al 1920 da un tedesco di nome Joseph Pilates.

3 – Punti focali

Il Pilates è molto focalizzato sul corpo fisico mentre lo Yoga è una pratica mentale/emotiva/fisica/spirituale.

Nello Yoga, usiamo il corpo per trascendere la mente e raggiungere il più alto livello di coscienza noto come Samadhi.

4 – Stili diversi

Pilates è generalmente visto come avere due stili: mat pilates o pilates eseguito su macchine come il Reformer.

Tuttavia, esistono molti stili diversi di yoga.

Alcuni sono concentrati sui muscoli e frenetici, come Ashtanga, Vinyasa, Power Yoga e Hot Yoga.

Altri sono più lenti e si concentrano sui tessuti connettivi, sui tendini e sui legamenti, come lo Yin Yoga e il Restorative Yoga.

5 – Focalizzato sul respiro

Mentre entrambi usano il respiro come strumento di pratica, l'intenzione alla base è diversa.

In Pilates, il respiro viene utilizzato per aiutare i muscoli e fornire loro ossigeno ed energia.

richiamo della formula bobbie

La respirazione controllata in Pilates viene eseguita per aiutare i muscoli centrali a contrarsi durante gli esercizi.

Il controllo del respiro (Pranayama) è un obiettivo importante anche nello Yoga.

Gli yogi usano il respiro per aiutare a calmare una mente frenetica, ansia e un sistema nervoso iperattivo.

Possono anche usare il respiro per dare energia e svegliare il corpo.

6 – Tipi di Pratiche

Sebbene entrambe le pratiche si concentrino sul lavoro del corpo fisico e sul respiro come strumento, lo Yoga ha anche altri obiettivi.

Pratiche dello stile di vita come comportamenti autoregolanti (Yama) e osservanze personali (Niyama), attirare i sensi verso l'interno (Pratyahara), sostenere la concentrazione su un punto (Dharana), meditazione profonda (Dhyana) e trascendenza beata e conoscenza interiore (Samadhi) sono anche punti focali dello Yoga Classico.

Le somiglianze

  • Entrambi migliorano la qualità della vita e la salute
  • Entrambi richiedono attenzione mentale, presenza e consapevolezza del corpo
  • Entrambi sono allenamenti a basso impatto che si concentrano sull'utilizzo del proprio peso corporeo come resistenza
  • Entrambi si concentrano su respiro, allineamento, forza, stabilità, equilibrio, flessibilità
  • Entrambi rafforzano il tuo core (anche se Pilates è particolarmente concentrato su questo)
  • Lo yoga e il mat Pilates vengono eseguiti su un tappetino con oggetti di scena

Il verdetto

Entrambe le pratiche sono efficaci e benefiche per la salute mentale, emotiva e, soprattutto, fisica.

Perché dovresti scegliere tra l'uno o l'altro?

Perché non praticare entrambi in un modo che funzioni per te?

Uno non è migliore dell'altro.

Confrontarli è come confrontare mele e arance.

Praticando entrambi aumenterai le tue possibilità di ottenere i risultati che stai cercando e di raccogliere tutti i benefici combinati.

Condividi Con I Tuoi Amici: