celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Perché un buon cane è meglio di un brutto appuntamento

Genitorialità
Aggiornato: Originariamente pubblicato:  San Bernardo, seduto sul sedile del passeggero accanto alla sua proprietaria, che guida.

È un brutto segno quando ho un appuntamento e mi manca il mio cane. Se non vedo l'ora di avere guance cadenti e cadenti, piuttosto che il bacio di Mr. Comb-Over, è ora di chiamare un taxi. Non fraintendermi, adoro gli uomini. È solo che in molti casi amo di più il mio cane.

Non sono sempre stato un amante dei cani confermato. Tuttavia, in vista del divorzio e avendo bisogno di qualche credito extra per entrare nel paradiso cattolico, ho promesso ai miei figli che avrebbero potuto avere un cane. Dopo aver ricercato le razze con la durata di vita più breve (credetemi, l'impegno è insondabile nelle prime fasi del divorzio) hanno deciso per un San Bernardo.

Nel gennaio 2009 abbiamo portato a casa il Big Ben. Abbiamo attraversato il tipico cucciolo anni. Mangiava matite, mattarelli e un tavolo da picnic. Ogni settimana saltava attraverso la porta principale. In sei mesi ha guadagnato 106 libbre. Sebbene massiccio, ha imparato a saltare dal finestrino della macchina. L'ho inseguito attraverso incroci, parcheggi scolastici, campi da tennis, campi di calcio e persino un campo da golf. È diventato così forte che, invece di portare a spasso il cane, ho imparato a fare body surf e a comprare Shout a caso.

© Per gentile concessione di Liesl Testwuide

Dopo nove mesi con il cucciolo, sono stato sopraffatto. Ero depresso per lo stato del mio matrimonio, i bambini soffrivano per la tensione e la bava era ovunque. Pendeva da paralumi, lampadari, aste per tendaggi e, inconsapevolmente, molto spesso dalla parte posteriore della mia testa. Ad un certo punto possedevo 17 rulli levapelucchi.

Ho chiamato i rifugi di salvataggio per prenderlo. Tuttavia, ogni rifugio mi ha incoraggiato a lavorare con lui per creare un legame adeguato. Alla fine ha obbedito a un paio di comandi: siediti e... beh, okay, forse ha obbedito solo a un comando. Ma quando quell’autunno i ragazzi tornarono a scuola, senza tutte le distrazioni, io e il Big Ben andammo d’accordo e diventammo inseparabili.

rimedio contro le ustioni di olio essenziale

Certo, ha abitudini fastidiose, come bere fuori dai gabinetti, russare più forte di un treno merci, produrre cacca più grande di castelli di sabbia e consumare nove tazze di cibo per cani e cinque hot dog al giorno. Nasconde i suoi dolcetti in tutta la casa, come uno scoiattolo che si prepara per l'inverno. Trovo formaggio a pasta filata sotto le tende, hot dog nei cuscini del divano e una volta ho trovato un pezzo di pizza vecchio di tre giorni dietro il cuscino.

Ma lui mi ama. Incondizionatamente.

© Per gentile concessione di Leisl Testwguide

Mi lascia parlare per ore, senza mai interrompermi, e cinque minuti dopo si emoziona ancora al suono della mia voce. Si attiene alla sua parola. Non dice mai che pulirà il garage e poi non lo fa. Non si impegna mai a tagliare il prato per poi guardare una partita di pallone. E di certo sa quando tenere la bocca chiusa. Se i miei jeans sono un po' stretti o la cena è un po' in ritardo, non esprime mai il suo disprezzo. Non discutiamo di politica, religione o di chi ha bevuto l’ultima Diet Coke.

Il mio divorzio ha richiesto così tanti cambiamenti. I bambini avevano bisogno della mia attenzione per aiutarli a superare la loro ansia per il futuro. Non facendo parte di una coppia, le dinamiche di molte amicizie sono cambiate. Dire addio a una casa amata è stato straziante e la paura dell'ignoto sembrava aleggiare sulle nostre teste per tutto il primo anno.

Tuttavia, una cosa non è mai cambiata. Il mio cane era sempre al mio fianco. Non importa il mio stato civile, il mio umore, il mio conto in banca, la mia casa, le mie lacrime, le mie risate, i miei appuntamenti disastrosi. E nelle molte notti a casa da soli in cui i ragazzi sono con il padre, il Big Ben è stato accanto a me.

© Per gentile concessione di Liesl Testwuide

Non credo sia un caso che i miei ragazzi abbiano scelto un San Bernardo. Si dice che i San Bernardo anticipino istintivamente valanghe e tempeste. Salvano le persone che si sono perse o bloccate. Il Big Ben si è addormentato quando è venuto a casa nostra. E mi ha salvato. Continua a ricordarmi che la solitudine è una scelta. Una vita piena assume molte forme e forme. I Jones hanno i loro e io ho i miei. Il cielo è il limite quando un compagno fornisce amore incondizionato.

Questo pezzo è stato originariamente pubblicato su Il tornante gira avanti .

i migliori cucchiai per l'alimentazione dei neonati

Condividi Con I Tuoi Amici: