Perché questa mamma vuole smettere di Natale

Genitorialità
Aggiornato: Originariamente pubblicato:  Biscotti di Natale con decorazioni rosse e un bastoncino di zucchero

So cosa stai pensando: “Vuole LASCIARE il Natale? Una mamma di quattro figli? NATALE? Ad esempio, Gesù è nato, gioia nel mondo, pace sulla terra…..QUEL Natale?”

Uh, sì. È lui.

Niente più NO-EL per me. Sono D-O-N-E, e per finito intendo che ho finito con il modo in cui noi mamme finiamo per festeggiare il Natale.

Non si celebra più la nascita del nostro Salvatore. Non esistono notti silenziose, né chiarimenti di mezzanotte, né riposo per gli allegri gentiluomini. Cerca invece di riempire i tuoi prossimi 30 giorni del meraviglioso spirito della “Gioia” e del “Natale” in questo modo…

1. Scatto fotografico per cartoline di Natale. Forse è solo la nostra famiglia, ma la foto di famiglia migliore e di maggior successo che ho scattato per la nostra cartolina è stata quella con tutti i miei figli ADDORMENTATI. Non è fisicamente o mentalmente possibile convincere quattro ragazzi e un uomo adulto a vestirsi in modo formale, a sorridere allegramente e a stare fermi per un periodo di tempo superiore a 0,3 nanosecondi. Fidati di me su questo. NON PUÒ succedere. Ci vorrebbe una bottiglia di sedativo (non per me, per i bambini) per farli sorridere davvero insieme, allo stesso tempo, durante una sessione fotografica.

In realtà sono riuscito a ottenere uno scatto decente qualche anno fa. Quell'anno riuscivo ancora a trovare pigiami natalizi abbinati in tutte le taglie. Le ho allineate sotto l'albero di Natale e ho scattato più di 60 foto. Immagini con la lingua che sporge, dita che raccolgono caccole, dita che raccolgono zeppe, mani nei pantaloni, mani che si tirano i capelli a vicenda, un bambino di quattro mesi che piange... hai capito. Era lo scatto n. 59, quando sono diventato isterico e, mentre singhiozzavo, ho detto loro 'Tutto ciò che la mamma vuole per il dannato Natale è UNA DANNOSA IMMAGINE!' Per un secondo erano tutti scioccati e inerti, ho cliccato e viola! Una foto assassina. Penso che quest'anno prenderò semplicemente la loro foto scolastica generica formato portafoglio, la incollerò su un cartoncino rosso e verde e la chiuderò qui. Tra qualche anno, scannerizzerò semplicemente la foto della patente di guida e la invierò. Questo è ciò che ottengono dopo anni senza collaborazione fotografica. (Oohhh, alcune delle vendette che ho pianificato per la loro età adulta sono davvero deliziose.)

2. La Lettera di Natale. Tutti ricevono almeno UNA di queste bellezze. La rivisitazione lunga, esaustiva e grossolanamente dettagliata di cinque pagine dell'anno 2014 per la famiglia 'XYZ'. In genere include anche una fotografia degna della copertina di una rivista degli XYZ. Se scrivi uno di questi, passa all'argomento successivo. Se non lo fai, ma invece ti godi quando ne arriva uno nella tua casella di posta così tu e il tuo coniuge potete ridere a crepapelle, allora sai ESATTAMENTE di cosa sto parlando. “Johnny ha ottenuto la cintura verde! Katie ha nuotato attraverso la piscina da sola! Il piccolo Max ha fatto la cacca nel vasino! I nostri figli sono TUTTE LE STELLE, capitani e presidenti di classe! Il marito è stato il venditore dell'anno! Abbiamo trascorso l'estate in Africa costruendo scuole! Vacanza alle Hawaii! Nuove auto per tutti! Sono la donna sposata più felice del pianeta!”

formula vuota vs hipp

Sono tentato, ogni singolo anno, davvero tentato di scriverne uno . Sono soli. Il Fenton’s 2014. Cari amici e familiari, quest’anno nessuno è stato promosso. Nessun super bonus, nessun dipendente dell'anno. Mio marito si fa il culo. Viaggia costantemente. Ma non è scontroso al riguardo. È il ragazzo sull'aereo che aiuta la mamma con il bambino. Spinge i passeggini lungo i jet, carica la cappelliera. I miei quattro figli hanno rotto OGNI cosa bella che possediamo. Mi esauriscono fino alle lacrime. Tipo, ogni giorno. Raccolgo la biancheria sporca. Ogni ora. Piatti sporchi. Ogni mezz'ora. Urla o urla. Ogni cinque minuti. Ma non lasciano mai una squadra sportiva. Sono educati con gli estranei. Il mio più giovane è il diavolo incarnato, con una risata contagiosa e i migliori abbracci di sempre. Il terzo: dalle sue labbra non esce mai una lamentela, solo battute esilaranti. Il mio secondo figlio si prende cura del mio orto e adora cucinare. Sono sani. PERIODO. E mi hanno sopportato. ME. E questo li rende straordinari. Me? Attualmente svolgo circa 48 lavori e non vengo pagato per nessuno di essi. Faccio ancora foto delle cose che preparo senza motivo, a parte il fatto che penso che ci sia un'altra pazza là fuori che vuole vedere il pane lievitare sul mio piano di lavoro. Ho corso un'altra maratona quest'anno, così posso continuare a inalare ciambelle a un ritmo folle, e aiuta anche a controllare la mia rabbia in modo da non finire profilato in un episodio di Dateline. Quest'anno la mia famiglia ha riso tanto, ha combattuto duramente, ha pianto tanto (soprattutto ME) e ha amato tanto. Amato molto duramente. Anche quando nessuno di noi lo voleva. Buon Natale, The Fenton.

3. Decorare. Una parola; Pinterest . Maledico te e le tue infinite pagine di decorazioni natalizie stravaganti, invernali e meravigliose. Mi dispiace, ma non succederà. Non lo fa mai. Probabilmente non lo farà mai. Ho smesso di decorare il mio albero di Natale da sola anni fa.

C'è stato un anno in cui ho passato un giorno intero a sistemare delicatamente ogni filo leggero e ogni ornamento, solo per vedere un bambino che ci passava sopra guidando la Cozy Coupé di Little Tykes per tutta la casa, o ci metteva un ferro nove, con un risultato davvero piuttosto buono. swing nel golf, se ricordo bene. Non riesco a ricordare. Devo averlo bloccato. Tendo a farlo con i disastri familiari traumatici dei ragazzi. Comunque, quello è stato l'anno in cui ho smesso di fare l'albero. Dopodiché lo montavo, trascinavo fuori la scatola di luci e ornamenti e dicevo 'Datevi da fare ragazzi!' I primi due anni in cui l'ho fatto, è stata tagliata solo la metà inferiore dell'albero. Ehi, i bambini sono bassi. Solo di recente gli ornamenti sono effettivamente arrivati ​​in cima all'albero. L’anno scorso non è stato poi così male. Una sera tardi, dopo che tutti erano andati a letto, mi rilassai sul divano con un drink caldo, alzai i piedi ed ero pronto ad ammirare le luci scintillanti. E come se fosse stato il momento giusto, mentre ammiravo la bellezza e ringraziavo Dio per tutte le benedizioni natalizie, l'intero albero cadde. Incidente. Scoppio. Crollo epico. Ornamenti in frantumi ovunque, lampadine incrinate, orpelli accigliati. Si scopre che i bambini sono riusciti a salire sull'albero, ma non attorno ad esso. Non ho battuto ciglio. Non ho nemmeno sussultato. I ragazzi ti faranno questo. Diventi stranamente sereno di fronte al disastro. Credo che Dio faccia questo alle madri dei ragazzi, sai, quindi non li UCCIDIAMO. Ho sorriso, mi sono alzata, ho staccato le luci dalla presa elettrica e sono andata a letto. La mattina dopo, io, una corda, un nastro adesivo e un gancio a S che avevo incastrato proprio nel maledetto muro a secco, abbiamo resuscitato quel condannato Frasier Fur. Quest'anno legherò quella ventosa al muro PRIMA di tirare fuori gli ornamenti.

4. Feste festive. Porta un piatto coperto da condividere! Un ornamento da scambiare! Un regalo da $ 10 da scambiare! Da dove vengono questi partiti? OK, sono colpevole di aver organizzato la mia parte di feste di Natale. Ogni anno ospitavo uno scambio di cookie. La cosa è andata fuori controllo e ha finito per stressare così tanto tutti i miei amici che ho smesso di farlo. Eppure vado ancora alle feste natalizie degli altri. Sono pieno del senso di colpa di dire “No, grazie. Siamo occupati quella notte. So quanto impegno ci mettono le hostess. Voglio essere un buon amico, un buon parrocchiano, un buon volontario scolastico, un buon vicino, un buon membro del club, un buon collega. Quindi il calendario si riempie velocemente e io vado. E mi sento in agitazione su quale cibo portare, quale regalo scambiare e quale ornamento scambiare. Quindi quello che dovrebbe sembrare un gioioso incontro finisce per essere LAVORO. Più lavoro. Altro da fare. Comprare. Cuocere al forno. Avvolgere. Chiedo una moratoria su tutte le feste festive per il 2014. Riuniamoci tra qualche settimana e scambiamoci i biglietti di San Valentino.

5. Le rappresentazioni natalizie. Nel mio BC (prima dei bambini), pensavo a quanto sarà carino e divertente quando avrò dei bambini che potranno partecipare alle recite di Natale. Ohhh!! Avrei una piccola Maria, forse qualche angelo con soffici ali bianche e guance rosee, e poi forse un bambino, che nascerebbe giusto in tempo per interpretare Gesù nella commedia.

Sì, beh, non ha funzionato così bene. Si scopre che ho generato il mio gregge di pastori. Ad ogni modo, quando i miei primi due figli furono abbastanza grandi, e quando ancora non riuscivo a dire “No” a qualcuno vestito da sacerdote, mi offrii volontario per mettere in scena la recita del Presepe di Natale nella nostra chiesa. Ho scritto la commedia, ho gestito le prove e ho anche aiutato con i costumi. Come sarà allegro e gioioso! E poi ti ritrovi sveglio e cuci un costume alle 3 del mattino, chiedendoti perché diavolo la radice di 'semplice' è usata in un modello di cucito 'Semplicità', e non esiste alcuna possibilità che migliaia di anni fa una signora pensasse di cucire aggiungi un dardo frontale in una veste per un uomo che guarda le pecore. E ci sarà pace sulla dannata Terra quando scoprirò come trasformare questa scatola viola di Rubbermaid in una mangiatoia! E perché quei piccoli @#$% non riescono a ricordare le parole di 'Joy to the World?' Voglio dire, sul serio, il paradiso e la natura cantano, il paradiso e la natura cantano... ancora e ancora, e ancora. QUESTO È TUTTO! Questa è tutta la canzone DAMN! Serenità ORA! Negli ultimi anni (in realtà da quando è nato #four e sono completamente crollato) ho sorriso cautamente e ho detto facilmente 'No' all'aiuto nella recitazione di Natale in chiesa.

oli essenziali rimedi per la gotta

Invece, ho fatto in modo che tutti i miei ragazzi fossero attori, sai, per incasinare le battute, lasciare cadere il bastone del pastore sull'altare, indossare una corona di Burger King, tenere in mano una scatola da scarpe e borbottare 'Ho portato fuurrrrrrr'. Ma non lo fecero. Hanno fatto perfettamente, ovviamente, perché la loro mamma non era coinvolta. Vai a capire. Quest'anno guarderò tre spettacoli diversi, due nelle scuole, uno in chiesa. Sorriderò e sentirò la gioia.

Prometto.

6. I giocattoli. Penso che potrei essere nell'ultimo anno o due in cui io e il mio coniuge parteciperemo all'assemblea dei giocattoli della vigilia di Natale, altrimenti nota nei circoli dei tribunali di divorzio come 'Clamshell Packaging Conflitti e Little Tykes Vendetta'.

Questo mi rende molto felice, perché gli anni passati ci hanno visto litigare nel garage, ognuno con in mano un utensile elettrico, e nessuno di noi aveva visioni di confetti in quel momento. Piuttosto, le mie visioni includevano batterie C e una chiave a brugola e infilarle nel suo... beh, sai dove.

Vedi, non importa quanto presto compro e nascondo i giocattoli, mio ​​marito aspetterà fino alla vigilia di Natale, errrr, arriverà quella mattina di Natale, verso le 2 del mattino, per metterli insieme. Quindi eccoci qui, esausti e con gli occhi offuscati, nel tentativo di tradurre le istruzioni in tedesco (sul serio, perché tutti i fantastici giocattoli vengono dalla Germania?) E di farlo prima dell'alba. Poi diventa brutto.

potenti nomi di streghe

“Per chi sono tutti questi giocattoli? Cosa fa questo? Perché ne ha bisogno? Chi lo comprerebbe? '

Questo da parte dell'uomo che non è entrato in un solo negozio per tutta la stagione dello shopping. Ma ora, ORA, alle 3 del mattino, ha un'opinione. Mi stai prendendo in giro.

“Sono per i TUOI ragazzi. RAGAZZI! Tutti e tre... tu, tu... non hai creato un cromosoma X! Abbiamo chiuso! Niente più bambini! Non toccarmi mai più! Nessun orgasmo vale questo! E indovina cosa? Le bambole Barbie non hanno bisogno di essere assemblate. Buon dannato Natale, tesoro!”

Se mai avrò la possibilità di insegnare ad a corso di consulenza prematrimoniale , Ho intenzione di privare la coppia felice del sonno per una settimana, dando loro da mangiare solo bastoncini di zucchero, dando loro un cacciavite e 25 giocattoli smontati, dicendo loro che hanno 45 minuti per montarli, impacchettarli e metterli sotto l'albero. Oh, ed ecco un bambino di quattro mesi che dorme, che durante questa maratona di assemblaggio, si sveglierà urlando e farà una cacca esplosiva addosso a te e tuo marito, e poi dovrà essere sballottato qua e là per tre ore. Di fila.

Ora ricordo perché quella vigilia di Natale ero emotivamente distrutta, imprecavo violentemente e piangevo, e davo del cretino a mio marito mentre metteva insieme i giocattoli per i nostri figli. Ero incinta e ancora non lo sapevo. E il Natale successivo, alle 3 del mattino, nel garage ci siamo fatti addosso una schifezza urlante di quattro mesi.

Ne vale la pena. Ovviamente è. Quando escono estasiati la mattina di Natale, magicamente dimentichi le quattro ore precedenti. Come il parto. E nausea mattutina.

Articolo correlato: 13 cose che non farò durante il periodo natalizio

Condividi Con I Tuoi Amici: