I genitori che usano Snapchat per terrorizzare i loro bambini sono la definizione di 'genitori falliti'

Tendenza
snapchat-spaventare-video-buzzfeed

È facile giocare brutti scherzi ai bambini e la confusione che ne risulta è di solito piuttosto esilarante, ma una recente tendenza che coinvolge i filtri Snapchat spaventosi potrebbe portare le cose un po' troppo oltre.

barzellette divertenti da raccontare al tuo ragazzo

Qualche settimana fa, i creatori dell'app di condivisione di foto Snapchat rilasciati nuovi filtri che ti permettono di farti sembrare come se stessi vomitando arcobaleni, hai cuori per occhi o sei un demone terrificante uscito dai tuoi peggiori incubi. Seriamente, guarda questo e dimmi che non hai paura:

pfSVNm



I bambini sono creduloni e i filtri sono divertenti, quindi alcuni genitori hanno deciso di utilizzare gli orribili filtri dei mostri per giocare brutti scherzi ai loro figli. Ora, se cerchi bambino spaventato su Snapchat o altri termini correlati su YouTube, puoi trovare dozzine di video di genitori che terrorizzano in modo esilarante i loro bambini e poi ridono mentre piangono e cercano di nascondersi.

È roba davvero commovente. Come questo, per esempio:

Oppure questo:

I video stanno comprensibilmente causando un po' di polemiche. Alcune persone li trovano assolutamente esilaranti, ma altri - come me - pensano che questo sia uno dei migliori archiviati sotto gli scherzi andati troppo lontano.

Non è che fare brutti scherzi ai bambini sia intrinsecamente sbagliato, ma deve esserci una linea in cui riconosciamo ciò che possono e non possono gestire. La maggior parte dei bambini in questi video è in età prescolare o più giovane. Non è una situazione in cui un genitore salta dall'angolo con una maschera e sorprende un bambino di 10 anni. Questi sono bambini con una discutibile comprensione della realtà che possono o meno rendersi conto che ciò che stanno vedendo non è reale.

Secondo Darcia Narvaez , Professore di Psicologia all'Università di Notre Dame, i bambini sotto i sette anni sono spaventati dalla fantasia e non capiscono che le cose non sono reali, anche quando dici loro che è falso. Ecco perché promettere a un bambino spaventato che non esiste una strega spaventosa o un mostro non fa molto per calmarli quando hanno paura. Noi adulti possiamo distinguere tra ciò che è fantasia e ciò che non lo è, e possiamo scrollarci di dosso le cose che ci spaventano. Non possono necessariamente fare lo stesso.

Ciò non significa che i bambini non dovrebbero mai essere spaventati o che fare scherzi ai tuoi figli ti rende il peggior genitore di sempre. Significa solo che devi sapere dove tracciare la linea. Se un bambino sta legittimamente piangendo e spaventato, ci sono buone probabilità che le cose siano andate troppo oltre. Se continui a sbattergli il telefono in faccia per terrorizzarli ulteriormente, è ufficialmente incasinato. Non c'è niente di sbagliato nel fare brutti scherzi ai bambini, ma violare i loro confini per il nostro divertimento non dovrebbe essere una tendenza.