celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Non essere uno stronzo non è abbastanza. Dobbiamo fare un passo avanti, gente.

Generale
Non essere uno stronzo non è abbastanza

Shutterstock



Non sollevare stronzi.

Questa sembra essere la filosofia genitoriale del giorno.



staccare lo smalto per unghie per bambini


Francamente, penso che sia una stronzata.

Se il meglio a cui stiamo puntando è non essere uno stronzo , stiamo vendendo i nostri figli e noi stessi a breve. Perché in un mondo pieno di bigottismo e odio, non è sufficiente non essere uno stronzo.

Non essere uno stronzo non ti rende una brava persona; fare cose buone ti rende una brava persona. Essere un buon essere umano non è uno sport per spettatori, dove possiamo sederci in disparte, a nostro agio nella consapevolezza che non siamo attivamente degli stronzi. Dobbiamo essere migliori di così!

Negli ultimi anni, man mano che i miei figli sono invecchiati, le opportunità di discutere del comportamento degli stronzi sono aumentate. Di solito, queste conversazioni riguardano qualcosa che è successo nel cortile della scuola, o forse qualcosa che abbiamo visto in uno show televisivo o in un film. Altre volte, si tratta di catturare i titoli delle notizie o il comportamento pubblico di politici, star dello sport o celebrità.

Come la maggior parte dei genitori, io e mio marito cerchiamo di usare queste situazioni come strumenti di apprendimento. La maggior parte delle volte, i nostri figli possono facilmente sottolineare l'ingiustizia, la meschinità e le stronzate. La maggior parte dei bambini può.

Ma quello che devono ricordare è che non è abbastanza non essere il coglione nel parco giochi. Devi anche resistere al cretino nel parco giochi. Devi supportare la persona vittima di bullismo da parte del coglione. Devi trovare aiuto quando il cretino sta rendendo tutti infelici. Devi assicurarti che il cretino non ferisca le persone più di quanto non abbiano già fatto.



I miei figli ed io ci siamo fatti strada attraverso le repliche di Gli anni delle meraviglie , e in un recente episodio, Kevin Arnold faceva parte di un gruppo di studenti che hanno organizzato uno sciopero nella loro scuola media per protestare contro la guerra del Vietnam. Prima dello sciopero, il preside ha detto loro che se fossero usciti dalla classe, sarebbe andato sul loro record permanente.

Perché dovrebbero essere puniti? mio figlio ha chiesto.

Beh, tecnicamente stavano infrangendo le regole della scuola uscendo, ho detto. Difendere ciò in cui credi non è sempre facile. A volte ci sono conseguenze.

Ho detto a mio figlio che a volte è difficile difendere ciò in cui si crede. Può essere difficile dire a qualcuno, specialmente a un amico, di smetterla di fare lo stronzo. Può essere difficile dire a un adulto che non si sta comportando in modo appropriato. Può essere difficile da dire, Non , questo non è giusto.

Sono un autoproclamatosi compiacente e odio sinceramente i conflitti. Voglio che le persone siano d'accordo, vadano d'accordo e siano felici. Io sono un simpatico persona, per carità. Ma a volte facendo il giusto cosa, facendo il bene cosa, facendo il genere cosa, significa scuotere le cose, mettersi nei guai e far incazzare le persone. A volte devi dire a gentilmente di andarsene così puoi fare ciò che è giusto perché non essere lo stronzo non è abbastanza buono; devi anche difendere ciò che è giusto.

Qualche settimana fa, mio ​​figlio ed io avevamo in programma di andare a cena e al cinema, e poi ho scoperto delle proteste in corso all'aeroporto internazionale O'Hare. Il giorno prima, il presidente aveva firmato l'ordine esecutivo di divieto dei musulmani, qualcosa che ha colpito la nostra famiglia in modo personale e al quale eravamo profondamente contrari.

Possiamo ancora andare al cinema se vuoi, ho detto. Oppure possiamo andare a protestare. Possiamo usare le nostre voci per far sapere alle persone che questo non è giusto. Abbiamo parlato, ancora una volta, di come non sia sufficiente non essere stronzi (dopotutto, non siamo stati noi a invocare o sostenere questo divieto di viaggio), ma bisogna anche difendere ciò che è giusto. Devi combattere contro gli stronzi e difendere le persone vulnerabili che vengono attivamente ferite dagli stronzi del mondo.

Voglio andare a O'Hare, disse mio figlio. E così abbiamo fatto.

Ultimamente, vedo così tanti genitori lavarsi le mani dal conflitto con il mantra di non essere uno stronzo, e francamente, penso che sia una pigra scappatoia.

Che si tratti di affrontare un bambino cattivo al parco giochi, di difendere l'ingiustizia o di difendere i senza voce, non è sufficiente non essere il bambino cattivo o quello che effettivamente commette un'ingiustizia. Dobbiamo anche tener testa a quelle persone e dobbiamo anche consentire ai nostri figli di difendere ciò che è giusto.

Non fraintendermi, resistere al ragazzo cattivo o combattere l'ingiustizia è non carta bianca per essere meschini o ricorrere alla violenza. Sono un pacifista all'estremo e credo che la maggior parte (tutti?) i conflitti possano essere risolti con mezzi non violenti. Ma a volte devi sporcarti le mani per essere un buon umano. Alzarsi significa non distogliere lo sguardo quando vediamo qualcosa che non va. Significa usare le nostre voci, ad alta voce. Significa resistere, con gentilezza e coraggio. Significa sollevare le persone e prendersi cura l'una dell'altra.

Anche se a volte sembra che il mondo stia andando all'inferno in un paniere e può essere facile cadere nella mentalità delle persone, non me la bevo. Ci sono molte più persone buone e gentili al mondo che stronzi. Ma essere una persona buona e gentile - non essere uno stronzo - non basta più. Non era mai abbastanza, davvero. Abbiamo bisogno di effettivamente fare cose buone e gentili. Dobbiamo resistere agli stronzi e dobbiamo dare il potere anche ai nostri figli di alzarsi in piedi.

È tempo di riformulare la nostra mentalità di non essere uno stronzo. Non basta non essere uno stronzo. Dobbiamo prenderci cura l'uno dell'altro.