Il tordo del capezzolo dall'allattamento al seno è una cosa: ecco cosa devi sapere

Salute E Benessere

Immagini a mezzo punto/Getty

NFT

I tuoi capezzoli bruciano e si screpolano? Sono lucidi, pruriginosi e sanguinano? Bene, se lo sono - e se lo sei allattamento al seno -ci sono buone probabilità che tu abbia il capezzolo o un'infezione fungina del tessuto mammario. E mentre molti genitori conoscono i segni e i sintomi di mughetto nei bambini (può causare la comparsa di macchie bianche sulla lingua e sulle guance del bambino, nonché pignoleria, irrequietezza e/o dermatite da pannolino) sintomi di mughetto non orale non sono altrettanto noti.

Grattalo: pochissime persone parlano di avere un'infezione fungina sul seno.Ma il capezzolo è comune. Molto comune.



Ecco tutto ciò che devi sapere sul mughetto al capezzolo, da una mamma che è stata lì.

NFT

Cos'è il mughetto?

Il tordo è uninfezione che comunemente colpisce la bocca e/o le mucose di un individuo infetto. Tuttavia, il fungo Candida, che causa il mughetto, può crescere in altri luoghi, anche sulla pelle.

Come si contrae?

Mentre il fungo Candida provoca il mughetto, la ragione della sua proliferazione non è chiara. L'uso di antibiotici, ad esempio, può alterare l'equilibrio naturale del corpo, dando al fungo sia la stanza che la capacità di crescere. Le immunodeficienze possono causare il mughetto , così come il fumo, il diabete e l'uso di corticosteroidi; tuttavia, anche gli individui sani contraggono il mughetto.

Mai avuto prurito vaginale? Uno scarico biancastro? Se è così, probabilmente hai avuto mughetto vaginale o infezione da lievito . Sì, il mughetto vaginale, il mughetto orale e il capezzolo sono (essenzialmente) la stessa cosa.

Come si trasmette il mughetto?

Per quanto riguarda il modo in cui viene trasmesso il mughetto, il mughetto non è contagioso, almeno non nel senso convenzionale. Tuttavia, mughetto può essere trasmesso da persona a persona, attraverso il contatto ravvicinato e/o il bacio. Cosa significa questo per i genitori che allattano? Bene, significa che se il tuo benedetto fascio di gioia contrae il mughetto, probabilmente avrai l'infezione dentro o sul capezzolo.

Quali sono i segni e i sintomi del mughetto, ovvero che aspetto ha e come si sente?

Mentre i segni e i sintomi del mughetto variano da persona a persona, la maggior parte delle persone con questa condizione sperimenterà dolore. Molto dolore. Ma come si sente questo dolore? Bene, per me era un dolore acuto, acuto, lancinante che si irradiava dal mio capezzolo al mio seno e profondamente nel mio petto. (Fidati di me, mamma, non è uno scherzo.) Anche i miei capezzoli erano estremamente pruriginosi e secchi. Sanguinavano durante ogni poppata.

Altro segni di mughetto includere:

  • Prurito
  • Burning
  • Arrossamento
  • Rigonfiamento
  • Pelle desquamata, vesciche e/o desquamazione

Come viene trattato il mughetto?

Lo so, lo so: tutto questo suona come uno spasso, giusto? Voglio dire, dolore? Prurito? Bruciando? Sanguinamento? Fantastico. Ma non temere, c'è speranza. Il mughetto è curabile.

idee regalo per bambino di 8 anni a cui piace lo sport

Secondo il Accademia di medicina dell'allattamento al seno , la nistatina è la prima scelta per il trattamento del mughetto. Possono essere utilizzati anche antimicotici topici. In alcuni casi, viene applicata una soluzione di viola di genziana e possono essere somministrati antimicotici orali.

Detto questo, è molto importante che tu e il tuo bambino siate trattati allo stesso tempo. Perché? Poiché il lievito si diffonde facilmente e prospera in ambienti caldi e umidi, La Leche League spiega. Qualsiasi pelle che tocca l'altra pelle è particolarmente vulnerabile. Anche i capezzoli, i ciucci, i biberon e le parti del tiralatte devono essere puliti regolarmente e accuratamente.

Tutto ciò che entra nella bocca del tuo bambino (a parte il tuo seno o un dito) dovrebbe essere bollito per 20 minuti al giorno, aggiunge La Leche League. Giocattoli che vanno nella bocca del tuo bambino deve essere lavato con acqua calda e sapone.

Puoi continuare ad allattare con il mughetto?

La risposta breve è sì, puoi allattare con il mughetto; tuttavia, è certamente complicato. È anche scomodo da morire. (Scusa, ma è la verità.) Detto questo, se vuoi continuare ad allattare mentre tu e/o il tuo piccolo avete il mughetto, considerate quanto segue:

  • Metti del ghiaccio sul seno prima delle poppate. Questo intorpidirà l'area e ridurrà il dolore.
  • Offri al tuo bambino poppate più brevi, a partire dal seno meno doloroso.
  • Prendi l'ibuprofene o un'altra forma sicura di antidolorifico da banco.
  • Usa una crema per capezzoli per trattare prurito, screpolature e sanguinamento.
  • Considera il pompaggio.
    • Nota: questo metodo non funzionerà per tutti. Ho trovato il pompaggio esponenzialmente più doloroso. Mi ha anche fatto sanguinare i capezzoli. Un sacco. Ma alcuni trovano che il pompaggio sia una buona alternativa. Fai ciò che funziona meglio per te e il tuo bambino.

Per ulteriori informazioni su come trattare e gestire il mughetto o per ulteriori suggerimenti e trucchi sull'allattamento al seno, visita il La Leche League sito web.

Condividi Con I Tuoi Amici: