Il direttore del NIH afferma che 'i bambini sono molto a rischio' in mezzo alla diffusione del delta

Notizia
Funzionari sanitari del governo testimoniano sullo sviluppo del vaccino contro il coronavirus

Saul Loeb/Getty

Dato che i bambini sotto i 12 anni non sono ancora idonei a ricevere le vaccinazioni, il direttore del National Institutes of Health, il dottor Francis Collins, avverte che il peggio della pandemia deve ancora arrivare e i bambini sono particolarmente vulnerabili

Mentre i casi di COVID-19 continuano ad aumentare a livello nazionale a causa in gran parte della variante Delta altamente infettiva, esperti sanitari e funzionari pubblici lo temono stagione del ritorno a scuola — che riunirà gli studenti di tutto il paese per lezioni di persona — rappresenta una seria minaccia per gli studenti, in particolare quelli sotto i 12 anni, che devono ancora essere vaccinati contro il COVID-19.

Dato che diversi stati hanno abbandonato i mandati delle maschere e le misure di distanziamento sociale, è chiaro il motivo per cui genitori ed esperti di salute sono preoccupati allo stesso modo per coloro che non sono ancora protetti dal vaccino. Il dottor Francis Collins , è apparso il Direttore del National Institutes of Health Fox News domenica ieri per sottolineare quanto sia grave il rischio per coloro che non sono ancora completamente vaccinati, avvertendo che quei 90 milioni di americani sono alle prese con questo virus in questo momento.

Mentre gli Stati Uniti stanno registrando un picco record nei casi giornalieri (a una media di sette giorni attuale di 120.000), Collins ha detto Chris Wallace, conduttore di Fox News si aspetta che raggiungeremo l'incredibile cifra di 200.000 casi al giorno nel giro di poche settimane. Questo sta andando molto verso l'alto senza segni di aver raggiunto il picco... e questo è straziante considerando che non avremmo mai pensato di tornare di nuovo in quello spazio. Era gennaio, febbraio [prima che i vaccini fossero ampiamente disponibili per gli americani]. Non dovrebbe essere agosto.

Eccoci qui con la variante Delta, che è così contagiosa, e questa situazione straziante in cui 90 milioni di persone non sono ancora vaccinate che sono anatre per questo virus, ed è questo il pasticcio in cui ci troviamo, ha detto Collins. Siamo in un mondo di dolore ed è un momento critico cercare di fare tutto il possibile per ribaltare la situazione.

Collins ha anche evitato la convinzione comune che il virus non rappresenti una minaccia per i bambini, citando l'aumento casi pediatrici e ricoveri nelle ultime settimane, con 121.427 casi di COVID-19 infantili segnalati nella settimana del 5 agosto, secondo l'American Academy of Pediatrics, e questo prima che la maggior parte dei bambini iniziasse il nuovo anno scolastico.

In questo momento, abbiamo quasi 2.000 bambini in ospedale, molti dei quali in terapia intensiva, alcuni dei quali di età inferiore ai quattro anni, ha detto Collins. Quindi, chiunque provi a dirti: 'Beh, non preoccuparti per i bambini, il virus non li infastidirà davvero', non è la prova, ha detto Collins. E soprattutto con Delta che è così contagioso, i bambini sono seriamente a rischio e spetta a tutti noi fare tutto il possibile per proteggerli e allo stesso tempo stiamo cercando di proteggere tutti gli altri.

Collins ha affermato che l'uso della maschera è forse ora più importante che mai, soprattutto quando i bambini tornano in classe. Le scuole che hanno iniziato ad aprire senza l'obbligo di maschera, stanno accadendo focolai, ha detto. E cosa succede allora? I bambini vengono mandati a casa per l'apprendimento virtuale, che è quello che stavamo cercando di evitare. È davvero un peccato che la politica e la polarizzazione abbiano intralciato una semplice misura di salute pubblica. Questa maschera che tengo in mano è diventata in qualche modo un simbolo che non avrebbe dovuto essere.

Proteggere le persone più vulnerabili agli effetti del COVID-19 è ancora così cruciale, motivo per cui ricevere il vaccino non appena sei idoneo e continuare a indossare una maschera non è solo un invito all'azione, è un appello alle armi — ed è una lotta che tutti dobbiamo affrontare frontalmente.

Condividi Con I Tuoi Amici: