celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

I miei figli mi hanno pregato di leggere la serie 'Wings of Fire' con loro, e ora sono anche un superfan

Divertimento
ali di fuoco

Amazon e Maxim Tajer/Unsplash

Per un anno intero, i miei figli mi hanno pregato di leggere Ali di fuoco , una serie di libri sui draghi con cui sarebbero diventati ossessionato , e per quell'anno intero, li ho spazzati via. Mi hanno promesso che mi sarebbe piaciuto. Sembrava strano però: draghi che parlano? Una piccola banda di dragonetti disadattati che vuole salvare il mondo? Sembrava come qualsiasi altra serie di libri per bambini e sicuramente non si adattava ai miei soliti generi preferiti per adulti.

Ma i miei figli non smettevano di insistere perché almeno provassi i libri. Non li avevo mai visti così immersi in una serie di libri. Stavano guardando i cartoni animati della serie realizzati dai fan su YouTube e riempivano i loro album di schizzi con le loro personali visioni dei vari personaggi dei draghi. Stavano leggendo i libri più di una volta e discutendo a tavola se un personaggio di nome Darkstalker fosse nato o meno sociopatico o trasformato in uno da una serie unica di esperienze di vita. E un giorno mia figlia irruppe nel mio ufficio per esclamare con gioia che ora c'erano draghi gay nella storia.



quanta acqua dovrebbe bere un bambino di 6 mesi?

Va bene, bene . Alla fine ho deciso di dare almeno una possibilità al primo libro. Cercherei di conoscere un po' il mondo di Pyrrhia e le sue tribù di draghi, così avrei qualche idea su questi personaggi apparentemente fantastici di cui i miei figli non potevano smettere di blaterare.

Cucciolo

L'autore Tui T. Sutherland mi ha catturato dal libro uno, La profezia di Dragonet — sì, dragonet significa drago adolescente. Il libro si apre con una profezia su 5 dragonetti che sono destinati a porre fine alla guerra che infuria da anni in Pirro. Ma questi dragonetti, nascosti in una grotta segreta per la loro protezione mentre si allenano per la loro grande missione, sono fondamentalmente solo una banda di disadattati disadattati. Nessuno di loro ha poteri o punti di forza speciali che porterebbero qualcuno a credere di essere in grado di salvare il mondo.

La scrittura di Tui T. Sutherland è energica, sincera e intelligente. Porta il lettore al centro dell'azione senza sprecare parole e senza assecondare il suo pubblico più giovane con descrizioni e dialoghi troppo semplicistici. Scrive nel modo in cui mi aspetto che scriva uno scrittore di thriller per adulti: con tensione e movimento in avanti in ogni scena. Lei mostra e non racconta. Penso che questo sia il motivo per cui così tanti adulti finiscono per essere risucchiati nella serie insieme ai loro figli. La scrittura è davvero così buona.

Alcuni genitori si sono lamentati che i libri sono eccessivamente violento e grafico . La storia è ambientata in tempo di guerra, dopotutto, e la percezione dei draghi degli spazzini (umani) è sprezzante e violenta. In una scena del primo libro, un drago malvagio morde la testa di un umano all'improvviso. Orripilante, eppure, nel contesto della scena, ha definito l'incurante apatia del drago cattivo.

pensare costantemente alla morte dei propri cari

Ho trovato interessante il trattamento degli umani da parte di Sutherland perché i draghi di Pyrrhia vedono gli umani tanto quanto noi nel mondo dominato dagli umani vediamo i ratti o gli scoiattoli o qualsiasi delle nostre fonti di cibo animale - con arroganza. Si interrogano in modo irriverente sulla vita interiore degli spazzini, se provano o meno emozioni o provano dolore o si preoccupano delle cose come fanno i draghi. Questo pezzo della storia offre ai lettori l'opportunità di confrontare le nostre affermazioni di essere l'animale più importante del pianeta, l'unico animale capace di sentimenti complessi.

come convincere i bambini a smettere di litigare?

Sutherland intreccia sottilmente questo tipo di sottotesto - il tipo che costringe un lettore a fare introspezione e a porre domande su ciò che percepiamo come moralmente ovvio - in ogni libro. Per questo motivo, a seconda di quanto sia sensibile tuo figlio, esorto i genitori a guardare oltre le preoccupazioni sull'eccessiva violenza nella serie. Per me, ogni scena violenta è una lezione contro la violenza, non una romanticizzazione o un invito ad essa.

I giovani draghi in queste storie sono chiamati a un eroismo al di là di ciò che nessuno di loro pensa possibile di se stessi. Equilibrano la difesa di se stessi con la cura degli altri, e imparano e crescono costantemente e cercano di essere i migliori draghi che possono essere. Sutherland affronta le domande sulla democrazia e la libertà personale in un quadro che sembra un'avventura piuttosto che una lezione di educazione civica. Usa la storia per affrontare questioni morali, come 'Se riesci a leggere nella mente delle persone, dovresti?', Se avessi il potere di cambiare i sentimenti di qualcuno riguardo a qualcosa, andrebbe bene? E Va bene mentire a qualcuno se tu' lo stanno facendo per la propria protezione?

In fondo, ogni storia è guidata dal personaggio e mette in evidenza empatia, gentilezza e inclusione. Ogni libro è dal punto di vista di un drago diverso, spesso dal punto di vista di un drago che i libri precedenti ritraevano come antipatico. A causa di questo costante cambiamento di prospettiva, i lettori possono vedere la storia e i pensieri interiori dei draghi che possono essere apparsi in un modo all'esterno, ma una volta che leggi una storia dal loro punto di vista, ti rendi conto che, proprio come con gli umani, c'è sempre più per un drago di quanto sembri.

Il trattamento di Sutherland di una relazione LGBTQ è particolarmente accattivante: è completamente semplice e ordinario. Molti dei draghi hanno cotte l'una per l'altra appropriate a livello di scuola media, ma quelle cotte non sono mai il centro della storia. Né lo è la relazione queer quando emerge. Non c'è letteralmente alcun commento sul fatto che i due draghi che si amano siano dello stesso sesso, nessun dubbio sulla validità della relazione da parte di altri draghi, nessuno sguardo di traverso giudicante, nemmeno una discussione sull'identità. La relazione è semplicemente affrontata come due draghi che si amano.

Quindi, i miei figli avevano ragione, alla grande. Insieme a loro, ho letto tutti e 13 i libri della serie finora, e noi tre aspettiamo con impazienza la prossima puntata di Sutherland. Faccio ufficialmente parte del fandom. E se prendi questi libri per i tuoi figli, potresti essere attratto anche dal fantastico mondo di Pyrrhia.