L'amico di mio figlio è transgender: cosa significa?

Lgbtq
GettyImages-893597576

Vasyl Dolmatov/Getty

Sempre più persone transgender stanno vivendo la loro vita autentica in età più giovane. Mia figlia transgender di cinque anni è una di loro. Sono incredibilmente grato che dove vivo, dove i miei figli vanno a scuola e dove la mia famiglia frequenta sono tutti posti molto accoglienti e di supporto con alleati meravigliosi. Per questo motivo, molti genitori sono entusiasti di raccontarmi storie di cose positive a cui assistono o sentono quando si tratta di bambini transgender.

Lo capisco molto: Sally giocava con un bambino a scuola ma non ricordava il suo nuovo nome; una volta era Jane e Sally si sono semplicemente lasciati andare e si sono divertiti un mondo durante la ricreazione! I bambini accettano così tanto! Sì. Questo è anche il modo di un genitore per dirmi che anche loro stanno accettando.



elenco di soprannomi carini per il tuo ragazzo

Vorrei poter dire che è stato lo stesso con tutti i genitori. Riconosco anche che molti genitori vogliono accettare, ma semplicemente non capiscono o non sanno come essere alleati solidali. La parola transgender può intimidire e confondere. Quindi lascia che ti aiuti a capire cosa significa quando tuo figlio ha un amico transgender e come puoi essere un fantastico alleato.

Ma sono solo bambini. Come-?

Sappiamo tutti come finisce questa frase. Come può un bambino sapere di essere transgender? Non posso parlare di tutte le esperienze delle persone transgender, ma per dirla in termini semplici, essere transgender significa che la tua identità di genere (maschio o femmina) non si allinea con il tuo sesso biologico. Le tue parti non corrispondono al tuo cervello. Secondo l'American Academy of Pediatrics, la scienza ci dice che l'identità di genere, la sensazione di essere un ragazzo o una ragazza, di solito è bloccata all'età di quattro anni.

Se stai cercando una prova affidabile, lascia che ti chieda questo: interroghi tuo figlio che porta il pene quando dice che è un ragazzo? Anche se è solo un ragazzino? No, non lo fai. I bambini sanno chi sono. E i bambini transgender non si considerano transgender. Certo, alla fine potrebbero usare quell'etichetta, ma prima si vedono nello stesso modo in cui si vede tuo figlio: come un ragazzo o una ragazza.

linee di raccolta di formaggio sporche per lei

Cosa dico a mio figlio?

Forse niente. Potresti sapere che l'amico di tuo figlio è transgender, ma potrebbe non esserlo. Forse hai sentito queste informazioni da un altro genitore, che l'ha scoperto da qualcun altro. Forse il bambino transgender e i suoi genitori non sono furtivi, ma non vanno nemmeno in giro con un'insegna al neon che annuncia il viaggio del loro bambino. Stanno solo cercando di superare ogni giorno come il resto di noi.

Non è compito nostro far uscire un ragazzo transgender, né è necessario. Alcuni bambini transgender iniziano la loro carriera scolastica come il loro vero genere, e altri passano a metà anno o tra gli anni scolastici. Jane potrebbe diventare John. O più precisamente, John diventa John.

Se tuo figlio fa domande su questo cambiamento, mantieni la risposta semplice. John è nato con parti del corpo di una ragazza, ma un cervello da ragazzo. Vuole che tutti lo vedano come lui vede se stesso. Questo si chiama transgender. E se tuo figlio non fa domande, non c'è motivo di parlarne a tavolino. Lascia che tuo figlio faccia strada. Quando tornano a casa e parlano con entusiasmo del loro amico (che guarda caso è transgender), concentrati su quell'eccitazione nello stesso modo in cui faresti con qualsiasi altro loro amico.

Cosa dovrei dire ai suoi genitori?

Dovresti salutare. Dovresti lamentarti della matematica di terza elementare. Dovresti vedere se vogliono unirsi al tuo carpooling. Fondamentalmente, parla con un genitore di un bambino transgender come faresti con qualsiasi altro genitore. Non esagerare per sottolineare il fatto che sai che il loro bambino è transgender e che a te va bene. Anche se questo viene fatto con le migliori intenzioni di mostrare supporto, non si sente di supporto. Ci ricorda solo che vedi i riflettori costantemente puntati su di noi, uno che si sente più caldo quando dirigi l'attenzione sull'argomento durante il drop off mattutino. Conosciamo già le nostre differenze. Se ci dici quanto sei figo, sembra che ci dovrebbe essere una ragione per cui non saresti figo.

Quando il consulente di orientamento di mia figlia mi ha chiesto come poteva far sapere a mia figlia che era un alleato e che l'accettava, gli ho detto questo: lei presume già che tu sia un alleato. Non ha motivo di credere che NON la accetti.

morti per incidenti stradali contro pistole

Come genitori di bambini transgender, conosciamo l'ignoranza e il fanatismo che potrebbero essere diretti a noi e ai nostri figli, quindi non possiamo sempre presumere che tu sia un alleato. Ma quando non ci sputi addosso, non lanci occhiate sporche o non fai in modo che i tuoi figli trasmettano messaggi di odio ai nostri figli, cerchiamo di fidarci che tu stia bene con noi. Ci auguriamo che correggerai le persone quando distorcono i nostri figli. Speriamo che andrai a combattere per noi senza portarci in battaglia. Ci auguriamo che tu possa cercare su Google le tue domande curiose piuttosto che sussurrarcele durante una riunione del PTO.

Mostraci che sei un alleato trattandoci come faresti con qualsiasi altro genitore. Per favore. Invitare mio figlio alla festa di compleanno di tuo figlio o a un incontro al parco mi dice che vedi i miei figli come qualsiasi altro bambino.

Quindi tuo figlio ha un amico transgender. Significa che tuo figlio ha un amico.