celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Il mio bambino è stato partorito con il forcipe, e questo è quello che avrei voluto sapere

Manodopera E Consegna
Consegna assistita

Natalia Deriabina/Getty Images

La frequenza cardiaca di mia figlia stava calando quando hanno portato un carrello pieno di strumenti di metallo dalla forma strana nella sala parto. Il bambino era troppo grande e non sopportava più lo stress del travaglio. Ad ogni contrazione che passava, la sua frequenza cardiaca scendeva ulteriormente e rimbalzava di meno. L'urgenza della situazione è diventata evidente quando il personale medico si è precipitato dentro e fuori dalla stanza.

Il bambino stava lottando ed è diventato chiaro che un cesareo di emergenza potrebbe essere necessario per far nascere il bambino in sicurezza. Il medico ha spiegato che avrebbe voluto tentare il parto con il forcipe prima di risolversi con un parto cesareo, e mi ha chiesto il consenso.



Come mamma per la prima volta, un parto che prevedeva una pinza o un'aspirazione assistita non era sul mio radar. Prima di questo momento, pensavo che avrei avuto un parto vaginale o un parto cesareo, ma, per quanto ingenuo possa sembrare, non avevo preso in considerazione i dettagli di ciascuno. Sapevo della pitocina, il farmaco usato per indurre il travaglio, e dell'epidurale per alleviare il dolore. Conoscevo le tecniche di respirazione e le varie posizioni del parto, ma il parto assistito? No, sapevo molto poco.

regali di dinosauro per 8 anni 8

Giustamente, ero nervoso. Non c'era tempo per ricercare le mie opzioni. Ho dovuto fare una scelta adesso, la vita di mia figlia dipendeva da questo. Ho chiesto alla mia infermiera, che in poche ore aveva conquistato la mia fiducia, cosa avrebbe fatto. Era un angelo in camice e aveva sostenuto instancabilmente il mio favore durante tutto il mio travaglio. Le ho detto che avevo paura. Mi ha dato un rapido corso accelerato sul parto assistito, poi ha detto: Se hai bisogno di una pinza, questo è il dottore che vuoi farlo. Ho guardato il mio dottore, paura e preoccupazione senza dubbio dipinte sul mio viso.

Tre spinte e se non esce andiamo in sala operatoria. Egli ha detto. Fidati di me.

Il tempo era essenziale e la vita di mio figlio era in bilico. ho acconsentito. Tre spinte dopo, la mia bambina era qui e ho pianto lacrime di stanchezza e sollievo.

Quando si tratta di questo, non abbiamo l'ultima parola sulla nostra esperienza di nascita. C'è ancora molto da fare, ma ciò non significa che non dovremmo essere preparati a prendere quelle decisioni quando le cose non vanno secondo i piani. Nessuno spera in un parto con il forcipe o l'ausilio del vuoto, perché ciò significa che le cose non stanno andando secondo i piani. La mia esperienza potrebbe essere stata meno stressante se avessi saputo qualcosa in più sui parti assistiti, quindi voglio condividere alcuni fatti con te.

come impedire ai bambini di litigare?

Partiamo dalle basi, secondo il Collegio Americano di Ostetricia e Ginecologia (ACOG), il parto vaginale assistito si verifica solo nel 3% dei parti negli Stati Uniti. Il forcipe e il parto assistito dal vuoto sono le due forme di parto assistito, ed entrambi hanno lo scopo di fornire una trazione delicata e controllata per assistere il parto. Lo so, ancora mi spaventa scriverlo, ma ascolta, avere un fornitore esperto nelle consegne assistite è fondamentale.

Il mio parto assistito è avvenuto con le pinze, che sono essenzialmente delle pinze da insalata giganti che vengono inserite nella vagina e posizionate su ciascun lato della testa del bambino. Viene applicata una trazione delicata per guidare il bambino dolcemente e in sicurezza nel mondo. L'obiettivo del parto sottovuoto è lo stesso, ma al posto delle pinze da insalata giganti, viene inserita una piccola ventosa nella vagina e posizionata sopra la testa del bambino.

Il parto assistito non viene utilizzato per far uscire il bambino più velocemente solo per risparmiare tempo. Se si consiglia il parto assistito, di solito è per uno dei seguenti motivi:

  • Ci sono preoccupazioni per la frequenza cardiaca del bambino durante il processo del travaglio.
  • Il travaglio ha smesso di progredire, nonostante abbia spinto per un lungo periodo di tempo.
  • Una condizione medica o un'emergenza ti impediscono di spingere in modo sicuro ed efficace.
  • Un lungo lavoro ti ha sfinito al punto che non sei più in grado di spingere efficacemente.

Ci sono molti fattori che il tuo fornitore deve considerare prima di consigliare il parto assistito, quindi è importante che ti affidi al tuo fornitore con le tue cure e la cura di tuo figlio. Il più grande vantaggio di un parto assistito è che evita un parto cesareo, che è un intervento chirurgico importante e comporta i propri rischi e potenziali complicazioni.

Certo, ci sono rischi con il parto assistito, proprio come qualsiasi altra cosa. I rischi erano ciò che mi preoccupava di più. Per la madre, il rischio maggiore è la lesione al perineo. Il perineo è di fantasia per l'area tra la tua vagina/vulva e l'ano. Un numero molto limitato di donne soffre di incontinenza a seguito di un parto vaginale assistito, che potrebbe richiedere un trattamento se non si risolve da solo. (Come se avessimo bisogno di un altro motivo per fare pipì accidentalmente su noi stessi.)

Ora per la parte che mi ha spaventato a morte: il potenziale rischio per il bambino. Sebbene l'incidenza di lesioni sia bassa con il parto assistito, c'è ancora la possibilità che si possano verificare lesioni alla testa, al cuoio capelluto o agli occhi del bambino, nonché sanguinamento all'interno del cervello o danni ai nervi situati nelle braccia e nel viso. Se non hai trattenuto il respiro alla fine dell'ultima frase, torna indietro e rileggila.

scherzi di formaggio e battute d'arresto

Ma ecco il punto: stavo facendo una scelta tra una di queste complicazioni o la potenziale morte. Quindi, mentre mi terrorizzava nel profondo, ho acconsentito. Perché, per me, la morte era un pensiero più spaventoso di qualsiasi altro.

Dopo il parto con il forcipe, mia figlia aveva il più piccolo livido sulla guancia, ma per il resto era perfetta per nove libbre. Mi ha rotto il coccige mentre usciva, e c'era un po' di danno collaterale al mio perineo, ma niente che alcuni punti e un po' di riposo non potessero aggiustare. Anche se so che alcune di queste cose sembrano dannatamente spaventose, ma quelle pinze probabilmente hanno salvato la vita di mia figlia. Spero che tu non abbia mai bisogno di queste informazioni, ma se lo fai, spero che tu ti senta un po' più preparato.