celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Molto probabilmente, non hai fallito nell'allattamento al seno. Il sistema ti ha deluso.

Problemi Delle Donne
Molto probabilmente, non hai fallito nell

EpicStockMedia / Shutterstock

Ci sono certamente madri là fuori che non hanno mai voluto allattare. Le loro ragioni sono private, non mie per giudicare, e hanno un merito assoluto. Apprezzo le loro scelte e rispetto la loro privacy. Una donna che non allatta non è meno madre di una donna che lo fa. Mai. Periodo.

Ma la maggior parte delle madri si dedica all'intera faccenda della maternità con l'intento di allattare i propri bambini, e fin troppe di loro non riescono a raggiungere i loro obiettivi.



Uno studio del 2012 pubblicato in Pediatria ha mostrato che l'85% delle mamme prevede di allattare esclusivamente al seno per almeno tre mesi. Ma se osservi il numero effettivo di madri che finiscono per allattare al seno per un periodo di tempo significativo, vedrai che la stragrande maggioranza delle mamme si arrende abbastanza presto.

Caso in questione: il Scheda di valutazione dell'allattamento al seno 2014 dal CDC mostra che il 79% percento delle mamme allatta al seno per alcuni periodo di tempo. Ma entro tre mesi, solo il 40% allatta esclusivamente al seno e entro sei mesi solo il 18% allatta esclusivamente al seno. (L'Academy of American Pediatrics raccomanda l'allattamento esclusivo al seno per i primi sei mesi.)

Che diavolo sta succedendo? Perché così tante mamme non raggiungono i loro obiettivi? I loro corpi stanno fallendo? I loro bambini sono dei pessimi infermieri? La biologia in pratica fa schifo quando si tratta di allattamento al seno?

Oltre ad essere una mamma che allattava entrambi i suoi figli (e che ha incontrato tonificare di difficoltà la prima volta), sono anche una consulente per l'allattamento che ha lavorato con centinaia di mamme negli ultimi sette anni. La conclusione a cui sono arrivato è che nella maggior parte dei casi non è la mamma o il bambino che non riesce ad allattare. È il sistema (o la sua mancanza) che li ha delusi.

come creare la tua tavola oujia

Ora, prima che i tuoi reggiseni siano tutti legati in un mucchio, non sto dicendo che non ci siano casi in cui non siano in gioco malfunzionamenti biologici. La biologia non è assolutamente perfetta, e sebbene l'allattamento al seno sia una delle cose più naturali là fuori, la nostra biologia può certamente essere meno robusta a volte quando si tratta di produrre una produzione di latte completa o di avere dei poppanti campioni.

Ma in quasi tutti i casi in cui la biologia non funziona perfettamente, ci sono soluzioni là fuori per rimediare alle cose, o almeno dei compromessi per far funzionare l'allattamento al seno in qualche modo.

Ad esempio, per la piccola percentuale di donne che non possono produrre latte intero , ci sono quasi sempre modi per combinare l'allattamento al seno e l'integrazione al fine di ottenere quanto più latte materno possibile in un bambino. Ho aiutato le madri ad allattare al seno che hanno un solo seno funzionante o che possono produrre solo un terzo del fabbisogno di latte del loro bambino. Le donne definiscono il proprio successo in queste situazioni, e ci sono modi creativi per mantenere una relazione di allattamento al seno .

Anche i bambini con differenze anatomiche come legami di lingua e palatoschisi possono allattare al seno con alcuni interventi medici e know-how.

Ecco il problema. La maggior parte delle madri non sa che ci sono risorse là fuori per aiutarle. Molti non hanno i mezzi per permettersi cure di qualità, oppure questa cura non è adeguatamente coperta dall'assicurazione . E molte, molte mamme non hanno lo stile di vita che offre loro il tempo di risolvere i nodi nelle loro difficoltà di allattamento al seno in modo che le cose possano funzionare più agevolmente.

Quando qualcosa non va con l'allattamento al seno, può volerci un po' di tempo prima che le cose funzionino, a volte giorni, a volte settimane. La maggior parte delle mamme riceve una visita da un consulente per l'allattamento in ospedale (anche se non sempre; molte mamme riferiscono che se partoriscono nel fine settimana, ad esempio, sono un po' fottute al riguardo). Forse ottengono un favoloso consulente per l'allattamento; forse no. Forse il loro consulente per l'allattamento trascorre 5 minuti con loro, o forse un'ora intera.

cose da fare a santa cruz con i bambini

Ad ogni modo, così tante mamme tornano a casa e scoprono che l'allattamento al seno a casa è diverso da quello che era in ospedale. Il loro latte entra e si gonfiano terribilmente. O forse il loro latte arriva in ritardo e i loro bambini sono pignoli e affamati. Molte mamme iniziano ad avere capezzoli doloranti o sanguinanti pochi giorni dopo la nascita.

È del tutto normale che l'allattamento al seno sia difficile nelle prime settimane, ed è normale che ci voglia un po' di tempo prima che le cose si sistemino, e alla fine sia più facile. Risolvere qualsiasi normale problema di allattamento al seno richiede pazienza e molto tempo seduti sul divano a non fare altro che allattare.

L'allattamento al seno è naturale, ma è anche un'esperienza appresa, sia per le mamme che per i bambini. Non dovresti farlo da solo. Soprattutto per una mamma nuova di zecca, avere successo nell'allattamento al seno richiede un sacco di cheerleader, apprendimento, conoscenza di cosa aspettarsi e, in molti casi, supporto di esperti.

Ma quante mamme lo stanno effettivamente ricevendo?

Non c'è da meravigliarsi se molte mamme si arrendono semplicemente nella prima o due settimane. Non sanno dove trovare aiuto. Non possono permetterselo. Non è coperto.

E come ci si può aspettare che le neomamme si concentrino sull'allattamento al seno quando tornano a casa e siano immediatamente responsabili delle faccende domestiche, della cura degli altri figli e altro ancora? Come possono investire nel tempo e negli sforzi necessari per far funzionare l'allattamento al seno se stanno già pensando di tornare al lavoro e stanno pianificando come mantenere il rapporto di allattamento al seno tramite l'estrazione?

In altri paesi, le madri hanno il tempo di guarire e imparare ad allattare. Sono assistiti dalle loro comunità o da programmi governativi che portano aiutanti nelle loro case per aiutarli nelle faccende domestiche e fornire supporto per l'allattamento al seno. In altri paesi, dove il congedo di maternità è garantito, le madri non pensano di tornare al lavoro quando i loro bambini hanno solo pochi giorni.

Il nostro sistema è rotto. Non è assolutamente di supporto alle mamme che allattano. Viviamo in un mondo in cui è molto più facile prendere in mano una bottiglia di formula che prendere il telefono e trovare facilmente un conveniente, aiuto compassionevole per l'allattamento al seno .

Quindi, a qualsiasi mamma che pensa di aver fallito nell'allattamento al seno, ti dico questo: non hai fallito. Assolutamente no. So che ci hai provato. Hai provato così tanto. So che volevi che funzionasse. So che avresti voluto fare di più in qualche modo.

come confortare qualcuno che ha un familiare malato

Ma hai fatto tutto il possibile. Non hai nulla di cui sentirti in colpa. Hai trovato modi per nutrire il tuo bambino in modo sano. Hai legato profondamente come fa una mamma che allatta. Ma mi dispiace che non ti sia stato dato più aiuto, tempo e supporto.

Non hai fallito nell'allattamento al seno. Il sistema ti ha deluso, ed è un vero peccato.