La mamma di 5 condivide i commenti 'F*cking Cruel' su una foto del suo stomaco

Tendenza
Betania Garcia

Betania Garcia/Instagram

Bethanie Garcia, influencer e mamma di cinque figli, ha parlato dei commenti odiosi che ha ricevuto dopo aver osato condividere il suo stomaco sui social media

Anche se i social media possono spesso fornire una rete di supporto e conforto ai genitori, c'è un altrettanto terribile ventre di vergogna inutilmente crudele e senza cuore che esiste insieme a tutte le cose buone. Betania Garcia , influencer e mamma di cinque figli, ha recentemente condiviso frammenti dei fottuti commenti crudeli che ha ricevuto osando mostrare il suo stomaco dopo il parto online, rivelando che a volte non si tratta di imparare ad amare e accettare veramente il proprio corpo, ma si tratta invece di disimparare i modi in cui ti è stato insegnato a odiarlo.

Garcia ha condiviso a selfie gioioso posare con uno dei suoi figli - entrambi i loro grandi, bei sorrisi in bella mostra, insieme alle loro pance - con screenshot di alcuni dei commenti che ha ricevuto dicendole che non c'è niente di sexy nella cellulite e nei panini, non c'è assolutamente niente di sexy da vedere qui , e ragazza, hai bisogno di un'addominoplastica il prima possibile. Ha condiviso di nuovo la foto, inclusa una sovrapposizione che dice: Non si trattava di imparare ad amare il mio corpo. Stava disimparando tutti i modi in cui la società mi aveva insegnato a odiarlo.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Bethanie Garcia (@thegarciadiaries)

Nella sua didascalia, Garcia ha spiegato come ci si sente a imbattersi in oltre 800 commenti di estranei che fanno a pezzi il tuo aspetto, la tua morale, la tua capacità di genitore... tutto da una foto della tua PANCIA. Notando che non condivide le foto di se stessa per cercare di spingere la positività del corpo in gola alle persone, ma invece come un modo per aiutare a guarire da anni in cui odiava il suo corpo e provava tutto il possibile per rimpicciolirlo in modo che appaia in un certo modo.

Condivido con la speranza che più esseri umani inizino a disimparare tutte le cose che ci sono state insegnate dalla società (magro = sano, la perdita di peso deve essere raggiunta a tutti i costi, il tuo corpo non è degno se non hai una certa taglia, ecc. ), lei scrisse.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Bethanie Garcia (@thegarciadiaries)

So che questi commenti dicono di più sulla persona che li ha scritti che su di me, ha aggiunto. Ma accidenti. Le persone sono così fottutamente crudeli. Mi sveglio ancora ogni giorno e scelgo intenzionalmente di essere gentile con il mio corpo. Non mi viene naturale. Sto facendo del mio meglio per essere gentile + amare il mio corpo perché odiarlo era molto più estenuante e mentalmente drenante.

Garcia dice a Scary Mommy che a volte deve solo andarsene. Cerco di ricordare che i loro commenti, pensieri e opinioni dicono di più su di loro, di quanto non facciano su di me, condivide. E onestamente, a volte devo mettere via il telefono.

Aiuta anche ad avere supporto a casa. Mio marito Anthony è il mio più grande sostenitore e poter parlare dei miei sentimenti con lui mi aiuta a ricentrarmi e a calmarmi un po', ci dice Garcia. Non è mai più facile. Condivido ciò che condivido in modo che chiunque si senta in modo simile o stia attraversando anche le cose, si senta visto e non si senta completamente solo, come facevo io quando il mio corpo ha subito così tanti cambiamenti. Sono fiducioso nel mio corpo e sono sensibile allo stesso tempo. Questi sentimenti possono coesistere.

Un regalo che spero di poter fare ai miei figli è che avranno sempre visto rappresentati tipi di corpo di tutte le forme e dimensioni. Crescendo, ho visto principalmente donne magre rappresentate nei film, nelle riviste, nei cartelloni pubblicitari, ecc. Come il personaggio 'sexy' o il personaggio che trova l'amore o quello che ha successo o quello che ama allenarsi, dice. Onestamente ho visto solo corpi grassi rappresentati come cattivi o in annunci per storie che erano marchi specifici per taglie forti. I miei figli sono cresciuti e cresceranno vedendo donne di successo, degne, amate e amate, laboriose di TUTTE le taglie.

Certo, Garcia è stupendo, ma non è nemmeno questo il punto. Il punto è che viviamo ancora in una società in cui la fatphobia dilaga, intrecciandosi in quasi tutto, dai commenti casuali sulla dieta o sulla perdita di peso agli esempi più estremi, come essere il tipo di persona che sente il bisogno di dire a qualcuno online cosa pensi al loro corpo con il pretesto di trolling preoccupato. Lo stigma del peso e della salute è così diffuso che la maggior parte delle persone non si rende nemmeno conto di quanto sia profondamente radicato culturalmente ed è qui che entra in gioco il disapprendimento. Solo quando persone di tutte le forme, dimensioni e versioni di salute sono trattate come magre, le persone normodotate e sane possono trovare la positività del corpo la base di cui ha bisogno per essere la norma e non l'eccezione.

Condividi Con I Tuoi Amici: