celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Michelle Obama dice che teme per le sue figlie ogni volta che salgono in macchina

Tendenza
michelle-obama-preoccupa-per-lei-figlie-auto

CBS questa mattina/Youtube

Mi preoccupo di quale supposizione venga fatta da qualcuno che non sa tutto di loro, ha detto a Gayle King

Dopo un anno tumultuoso pieno di proteste Black Lives Matter (BLM) e spietati omicidi di persone di colore per mano delle forze dell'ordine, Michelle Obama non solo ha elogiato il movimento BLM in una nuova intervista con CBS questa mattina , ma si è anche aperta al co-conduttore Gayle King sulle sue due figlie - Malia, 22 anni, e Sasha, 19 - e su come si preoccupi per loro ogni volta che salgono in macchina da sole.



le barzellette di tua madre più divertenti del mondo
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Michelle Obama (@michelleobama)

Obama ha incontrato King per un'intervista che andrà in onda per intero lunedì, durante la quale ha parlato della sicurezza delle sue figlie.

Mi preoccupo di quale supposizione venga fatta da qualcuno che non sa tutto di loro, ha detto l'ex first lady delle sue due figlie nere. Il fatto che siano bravi studenti e ragazze educate ma forse stanno suonando la loro musica un po' forte, forse qualcuno vede la parte posteriore della loro testa e fa una supposizione.

Obama ha continuato a dire che l'atto innocente di ottenere una patente di guida mette paura nei cuori dei genitori dei bambini neri, inclusa lei stessa.

Penso che dobbiamo parlarne di più, e dobbiamo chiedere ai nostri concittadini di ascoltare un po' di più e di crederci e di sapere che non vogliamo essere là fuori a marciare, ha detto Obama. Tutti quei ragazzi di Black Lives Matter, preferirebbero non doversi preoccupare di questo. Stanno scendendo in strada perché devono. Stanno cercando di far capire alle persone che siamo persone vere, e la paura che molti di noi hanno è così irrazionale, e si basa su una storia che è solo triste ed è oscura ed è tempo per noi di andare oltre .

cosa regalare a tua madre per i suoi 50 anni

Obama ha anche spiegato a King perché lei e l'ex POTUS e marito Barack Obama hanno sentito il bisogno di parlare dopo che una giuria di Minneapolis ha dichiarato colpevole l'ex ufficiale di polizia Derek Chauvin dell'omicidio di George Floyd lo scorso anno.

All'epoca, la dichiarazione della coppia esprimeva che la vera giustizia richiede che veniamo a patti con il fatto che i neri americani vengono trattati in modo diverso, ogni giorno e ci impone di riconoscere che milioni di nostri amici, familiari e concittadini vivono nella paura che i loro il prossimo incontro con le forze dell'ordine potrebbe essere l'ultimo.

Sappiamo che mentre tutti tiriamo un sospiro di sollievo per il verdetto, c'è ancora del lavoro da fare. Non possiamo dire: 'Fantastico, è successo, andiamo avanti', ha detto Obama durante l'intervista alla CBS. So che le persone nella comunità nera non la pensano così perché molti di noi vivono ancora nella paura, mentre andiamo a fare la spesa, o ci preoccupiamo di... portare a spasso i nostri cani... o permettere ai nostri figli di ottenere una licenza.