celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Melissa Joan Hart si fa personale in un discorso straziante durante una tavola rotonda sulla violenza armata al Senato

Divertimento

'Non siamo liberi se dobbiamo vivere nella paura.'

  Melissa Joan Hart ha parlato ad una tavola rotonda del Senato riguardo alle sue esperienze personali con la violenza armata... @therecount/TikTok

Attore, regista e, in generale, tesoro d'America, Melissa Joan Hart unito con vittime della violenza armata invitare i legislatori ad intervenire riforma del controllo delle armi . Hart ha raccontato le sue esperienze personali con la violenza armata durante una tavola rotonda al Senato, ricordando i dettagli non di uno ma due occasioni in cui la violenza armata ha colpito troppo vicino a casa.

Hart - meglio conosciuta per i suoi ruoli in serie televisive tra cui Clarissa spiega tutto E Sabrina la strega adolescente - viveva nella contea di Fairfield, nel Connecticut, nello stesso momento in cui è entrato l'assassino Elementare di Sandy Hook nel 2012 e ha ucciso 20 studenti di prima elementare e sei adulti. L'alunno di prima elementare di Hart era in una scuola vicina.

'Tutta la mia vita è cambiata quel giorno, e le mie opinioni politiche sono cambiate quel giorno', ha spiegato Hart.

Tuttavia, i suoi incontri ravvicinati con la violenza armata a scuola non erano finiti. Al momento della sparatoria alla Covenant School nel marzo 2023, Hart ha detto di aver aiutato i bambini di Nashville a fuggire in salvo.

“E quando ho allungato la mano per aiutare i bambini e aiutarli ad attraversare la strada, è diventato chiaro che qualunque cosa stessero scappando era più spaventosa di queste macchine in strada. E la paura sui loro volti, il terrore e la confusione mentre li portavamo in salvo”, ha detto.

“E poi le sei ambulanze che ci sono passate accanto e ci hanno fatto sapere esattamente cosa è successo. Questi ricordi non mi permetteranno di smettere di lottare per mantenere i nostri figli, le nostre comunità e il nostro Paese più sicuri”.

Visualizza su TikTok

“Quel giorno abbiamo perso tre educatori e tre bambini della terza elementare della Covenant School, e il mio figlio più giovane all’epoca frequentava la terza elementare. E ancora una volta, la tragedia è avvenuta così vicino a casa, e ho dovuto fermarmi e chiedermi, ancora una volta, Saremo i prossimi? '

è enfamil richiamo 2022

Hart ha continuato spiegando che una volta era una 'convinta donna del secondo emendamento', tuttavia, dopo la sparatoria di Sandy Hook, Hart ha iniziato a pensare in modo diverso alla sicurezza delle armi.

“...Ho trascorso mesi di notti insonni pregando per le famiglie di quel paese vicino. Ho iniziato a voler assicurarmi che ciò non potesse mai più accadere, e scavando e informandomi sulle armi e sulle leggi sulle armi in tutta la nazione, ho imparato che le leggi cambiano', ha detto.

“Questo, in effetti, accade continuamente per rendere il nostro mondo un posto più sicuro.”

Hart ha affermato che Madd (Mothers Against Drunk Driving) è riuscita a prevenire incidenti di guida in stato di ebbrezza nel corso di “anni duri e implacabili di battaglie con i politici”. Hart crede nel cambiamento perché lo è visto il cambiamento.

Prima del suo incontro con la violenza armata, l’idea di Hart di cosa significasse la libertà in America era più una versione tradizionale, da manuale, in cui ognuno ha diritto ai propri diritti come americano, come stabilito dalla Costituzione. Si scopre che la libertà non è affatto questo.

'...Ora posso dire che non saremo liberi finché le armi da guerra saranno lasciate nelle mani di cittadini non addestrati e non controllati', ha detto.

“Non siamo liberi se i nostri figli sono costretti a praticare esercizi di isolamento a scuola e in chiesa. E non siamo liberi se dobbiamo vivere nella paura”.

La potente testimonianza di Hart dimostra che non dovrebbero essere necessarie molteplici esperienze personali con la violenza armata per desiderare questo tipo di cambiamento. Dovremmo tutti volere questo tipo di cambiamento. È letteralmente una situazione di vita o di morte.

Le armi da fuoco sono recentemente diventate il causa numero uno di morte tra i bambini negli Stati Uniti, superando le morti legate ai veicoli a motore e quelle causate da altri infortuni. I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) hanno recentemente pubblicato dati ufficiali aggiornati sulla mortalità che mostrano 45.222 decessi correlati alle armi da fuoco negli Stati Uniti nel 2020: un nuovo picco.

L'attacco alla Covenant School è stato il 129esima sparatoria di massa dell'anno, secondo il Archivio sulla violenza armata . Da allora ce ne sono stati più di 200.

Sembra che ora più che mai abbiamo bisogno che mamme e personaggi pubblici come Hart richiedano normative di settore per proteggere i nostri cittadini più giovani e vulnerabili dalla violenza armata.

Condividi Con I Tuoi Amici:

respirazione dimagrante