Rapimento medico: quando una diagnosi errata fa portare via i bambini dai genitori

Questioni Sociali
Ragazza seduta sul letto d

Scary Mommy e x C. Lyttle/Getty

Immagina che tuo figlio sia malato o ferito e abbia bisogno di cure mediche. La prima cosa che la maggior parte dei genitori farebbe è portare immediatamente il proprio figlio in ospedale. Ora immagina i professionisti medici che credevi fossero lì per aiutarti ad accusarti di abuso o negligenza e prendere in custodia tuo figlio. Questo è ciò che è noto come rapimento medico e, sfortunatamente, non è un'anomalia.

Recentemente, la storia di Mercato Syesha ha colpito i social media, portando alla ribalta il rapimento medico. Negli ultimi sei mesi, la madre di due figli si è trovata in una battaglia per l'affidamento del figlio di 19 mesi e della figlia neonata con i servizi di protezione dell'infanzia della contea di Manatee. E si potrebbe pensare che Syesha abbia dovuto fare qualcosa di terribile perché i suoi figli le venissero portati via... ma sfortunatamente non è così.



La storia di Syesha inizia con una sfida che molte madri che allattano devono affrontare. Stava cercando di svezzare il figlio di allora 13 mesi dall'allattamento al seno a causa della sua gravidanza e si rifiutava di assumere altri liquidi. Il 26 febbraio, dopo aver visto tre diversi professionisti medici (incluso un consulente per l'allattamento), lo portò al Johns Hopkins All Children's Hospital di San Pietroburgo, in Florida, perché era ancora preoccupata per la sua assunzione di liquidi.

le migliori citazioni di One Tree Hill

La mattina successiva, un investigatore del CPS ha visitato Syesha e l'ha costretta a firmare un documento in cui affermava che non avrebbe lasciato l'ospedale fino a quando il personale non avesse stabilito che andava bene per lei. Per quasi un periodo di due settimane, ha lavorato con il personale ospedaliero e i servizi sociali per fornire a suo figlio le cure raccomandate dall'ospedale per migliorare i suoi livelli di liquidi.

L'11 marzo, l'ospedale afferma di aver rifiutato un'iniezione di B12 ed è stata accusata di negligenza medica. Suo figlio le è stato portato via dai servizi sociali e affidato a un affidamento. Mesi dopo, nemmeno due settimane dopo il parto, i servizi sociali hanno preso in custodia la sua bambina di 10 giorni.

piccola adolescente scopata da un cazzo enorme

Che cos'è il rapimento medico?

Il rapimento medico si verifica quando un bambino viene portato in ospedale per un infortunio, un problema psicologico o un disturbo e medici e genitori non sono d'accordo sulle cure mediche che il bambino dovrebbe ricevere. L'ospedale può collaborare con il Dipartimento dei servizi sociali per ottenere la custodia legale di tuo figlio e l'autorità di prendere decisioni mediche per tuo figlio senza il tuo consenso.

Il bambino viene quindi affidato allo Stato. Possono o non possono essere affidati a parenti o amici di famiglia e c'è la possibilità che ai genitori non vengano nemmeno concessi i diritti di visita. E i genitori devono quindi affrontare una battaglia per l'affidamento con lo stato per riavere i loro figli.

Molti stati e contee hanno politiche specifiche relative a tale situazione.

playset usati in vendita vicino a me

Secondo la politica dichiarata da Dipartimento dei servizi per l'infanzia e la famiglia (DCFS) della contea di Los Angeles , una sospensione medica può essere istituita quando il genitore rifiuta di autorizzare il trattamento di una condizione medica di emergenza che lo richiede trattamento immediato per alleviare un dolore intenso o una diagnosi e trattamento immediati di una condizione medica, chirurgica, dentale o di altro tipo imprevedibile o di una malattia contagiosa che, se non diagnosticata e trattata immediatamente, potrebbe portare a grave disabilità o morte o continuare a soffrire di dolore intenso, nel tempo necessario per ottenere un mandato.

Altri casi in cui i servizi sociali possono intervenire sono quando si ritiene che le condizioni mediche del bambino siano state causate da genitori, tutori, tutori o un membro della famiglia. Inoltre, se si ritiene che il genitore possa allontanare il bambino dall'ospedale contro il parere del medico, il bambino dovrebbe essere rilasciato a un autore accusato, o il genitore non è in grado o non vuole proteggere il bambino dall'autore del reato.

kan2d/Getty

Altri rapimenti medici

E la storia di Syesha è una delle tante. Josue Santiago è stato incarcerato per più di un anno e mezzo prima che i pubblici ministeri abbandonassero il caso perché il medico legale aveva stabilito che la morte di suo figlio era molto probabilmente causata da un disturbo emorragico congenito. Beata Kowalski è stata accusata di sindrome di Munchausen per procura, una rara malattia in cui un genitore finge la malattia di un figlio per simpatia o guadagno, sebbene la salute di sua figlia abbia continuato a peggiorare una volta che si sono separati. Beata si è suicidata dopo che le era stato negato l'accesso a suo figlio.

Ann Marie e Tim Timmerman ha trascorso sette mesi a combattere le accuse di abusi sui minori contro Tim, sostenendo di aver scosso suo figlio, Tristan. Ann Marie ha ottenuto la custodia del figlio dopo che un pediatra e un neurologo infantile hanno scoperto che Tristan ha sviluppato un piccolissimo coagulo di sangue venoso che ha causato un attacco. Dopo aver portato il loro figlio di cinque mesi al pronto soccorso dopo essere caduto da una sedia da giardino, Melissa e Dillion Bright hanno perso la custodia dei loro due figli per oltre un anno. Le autorità per l'assistenza all'infanzia del Texas hanno archiviato il caso dopo che l'indagine non ha trovato prove che i genitori abbiano abusato dei loro figli.

Riesci anche solo a immaginare il crepacuore? Nessun genitore amorevole sogna mai che portare un bambino in ospedale per le cure possa portare a portarlo via. Ma la storia triste è che capita a genitori premurosi e innocenti più spesso di quanto pensi. Diverse famiglie hanno dovuto affrontare questa stessa battaglia e sì, può succedere anche a te.

Chi determina se esiste un motivo medico per rimuovere un bambino dalla custodia dei genitori?

I team multidisciplinari di protezione dei minori di solito decidono di ottenere l'affidamento di un bambino e ora si trovano in quasi tutti i principali ospedali pediatrici del paese. Il team è solitamente guidato da un medico pediatrico certificato dal consiglio in pediatria degli abusi sui minori (noto anche come pediatra degli abusi sui minori o specialista degli abusi sui minori). E il team può includere medici aggiuntivi, infermieri registrati, estensori medici come infermieri e assistenti sociali ospedalieri. E i team ospedalieri lavorano anche con agenzie che includono servizi di protezione dell'infanzia, assistenti procuratori distrettuali e avvocati per CPS, forze dell'ordine, avvocati delle vittime, professionisti della salute mentale.

come si usa una tavola ouija?

La triste verità è che queste squadre multidisciplinari sono necessarie negli ospedali per aiutare a proteggere i bambini maltrattati. E sì, sono stati efficaci nell'identificare abusi o negligenza sui minori che potrebbero essere stati trascurati. Tuttavia, il sistema è difettoso e talvolta genitori innocenti vengono separati dai loro figli a causa di lacune nel sistema.

I pediatri per abusi sui minori vengono portati quando un bambino è una sospetta vittima di abusi. Tuttavia, non sono tenuti a identificarsi come tali o ad informare i genitori che sono oggetto di indagine per abuso o abbandono di minori. E le valutazioni che fanno possono essere ancora altamente soggettive è molto più probabile che i casi riferiti da professionisti medici siano motivati .

Quindi cosa si può fare per prevenire diagnosi errate di abusi sui minori? Chiaramente, questa è una domanda complicata che non ha una risposta. Ma il fatto è che i medici sono umani e commettono errori e devono essere messe in atto misure di salvaguardia più forti per proteggere genitori e bambini innocenti dal rapimento medico a causa di una diagnosi errata.