celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Sposare un uomo di 20 anni più grande di me mi ha insegnato ad avere una mentalità più aperta

Relazioni
non convenzionale

PeopleImages / iStock

Aprendo una delle mie riviste ieri, sono passato alla sezione dei consigli e ho iniziato a scansionare le domande per vedere quali problemi stava affrontando l'editorialista questo mese. Sono stato subito attratto da una domanda di un lettore su suo padre nuova fidanzata , una donna molto più giovane di suo padre e di soli due anni più grande di lei. L'ho letto, l'editorialista ha dato buoni consigli e sono andato avanti.

Ma ho avuto un pensiero, uno che ho spesso quando vedo questa trama simile in un film o in uno show televisivo: Sono quella ragazza. È un pensiero passeggero perché raramente penso alla mia situazione in questi termini, ma mi colpisce che questa trama raramente guardi le cose dal punto di vista della giovane ragazza. La maggior parte delle volte, questa situazione - un uomo molto più anziano con una donna molto più giovane - viene presentata come una risposta comica alla crisi di mezza età di un ragazzo. Si racconta dal punto di vista della prima moglie abbandonata che guarda il suo ex prendersi gioco di se stesso con una giovane, bionda e affamata di soldi o dai figli del primo matrimonio, costretti a chiamare una donna poco più grande di loro matrigna .



Pochi ritratti mediatici, risparmia Famiglia moderna forse, mostra questo tipo di relazione sotto una luce positiva. E comprensibilmente, suppongo. Non è particolarmente comune per un uomo molto più anziano sposare una donna molto più giovane, a meno che non siano una celebrità, e il tasso di divorzio per questo gruppo è alto. Il più delle volte, le differenze tra donne più giovani e uomini più anziani sono troppo vaste perché le relazioni sopravvivano.

Lo so perché ho una relazione del genere. Quando ho iniziato a frequentare mio marito, avevo 28 anni e lui 48. Era divorziato con un'ex moglie della sua stessa età e figli di 18 e 16 anni. Eravamo la coppia di maggio-dicembre per antonomasia in molti modi, ma non in altri. Viviamo a Pittsburgh, non a Los Angeles o New York City. Mio marito è un insegnante di scuola pubblica, non un ricco amministratore delegato o medico, ma è bello e sembra molto più giovane della sua età. Sono bionda, ma non 5'10 'e 115 sterline. Ci siamo sposati due anni dopo aver iniziato a frequentarci e da allora abbiamo avuto due bambini piccoli. Oggi siamo una famiglia unica e mista di noi due e quattro figli di 26, 24, 4 e 2 anni.

Non avevo intenzione di perseguire questo tipo di relazione quando avevo 20 anni. Non ero un cercatore d'oro in cerca di un matrimonio facile e soldi veloci. A 15 anni, non immaginavo che il mio futuro marito fosse attualmente sposato e che allevasse dei figli. Ma mi sono innamorata di un uomo molto più grande di me, e non potevo non stare con lui. Era disposto ad avere di nuovo figli, e io ero disposta a correre i rischi di avere figli con qualcuno che aveva già cinquant'anni.

Ho imparato alcune lezioni dalle mie esperienze in questa famiglia moderna. Questa potrebbe non essere stata la famiglia che avevo immaginato per me stesso, ma ho lasciato che l'amore mi guidasse. Ho lasciato una brutta relazione e mi sono innamorata di un uomo che è un partner e un padre fantastici. L'abbiamo fatto sembrare come lo volevamo. Non abbiamo lasciato che i giudizi degli altri si mettessero in mezzo. Ci siamo resi conto che eravamo diversi dalle rappresentazioni comuni delle relazioni di maggio-dicembre e non dovevamo essere all'altezza di nessuno stereotipo. Ridiamo quando incontriamo persone che si interessano così tanto al nostro differenza d'età . Può essere strano per loro (soprattutto nella periferia di Pittsburgh), ma è qualcosa a cui difficilmente pensiamo ogni giorno.

Ho imparato molto anche sull'accettazione. I figli di Bob, di soli otto e dieci anni meno di me, accettarono me e poi i nostri figli. Avevano una mentalità aperta e, quando avevano delle preoccupazioni, lavoravano su di esse invece di tagliarci fuori dalle loro vite.

Io, a mia volta, ho impiegato del tempo per costruire relazioni con loro, per conoscerli, per fare domande, e ho fatto uno sforzo cosciente per non tentare di essere la loro madre. Sono stati i migliori uomini al nostro matrimonio e ci hanno abbracciato e si sono congratulati con noi quando abbiamo detto loro che aspettavamo il nostro primo figlio insieme. Oggi sono fantastici fratelli maggiori che sono adorati dai miei figli.

La madre di Bob, una devota cattolica di 80 anni che ha lottato profondamente con il divorzio di suo figlio, ha partecipato al nostro matrimonio e ha pianto quando le abbiamo mostrato la prima foto dell'ecografia di nostro figlio. La grazia e l'accettazione con cui le nostre famiglie si sono avvicinate alle nostre decisioni hanno permesso al nostro matrimonio e alla nascita dei nostri bambini di essere occasioni veramente gioiose con pochi drammi o conflitti.

Oggi, quando vedo gli altri prendere decisioni non convenzionali sulla loro vita e sui loro figli, decisioni che provengono da un luogo d'amore ma potrebbero essere diverse da quelle che prenderei io, cerco di essere di mentalità aperta e di estendere la stessa cortesia che mi aspettavo dagli altri . Dopotutto, non sai mai davvero come appare una cosa dietro le porte chiuse. Giudicare la relazione di qualcuno in base a stereotipi e supposizioni porta solo al dolore, al dolore e alla divisione e raramente fa sì che qualcuno cambi il proprio percorso.

A volte si presentano svolte inaspettate nella vita e ciò che ne fai può fare la differenza. Quest'uomo e la vita che ho ora non facevano parte del mio piano originale, e probabilmente non il piano che avevano i miei genitori o i ragazzi di Bob per il loro futuro. Ma oggi, sembra che fosse destinato a succedere da sempre.

Se ti è piaciuto questo articolo, metti mi piace sulla nostra pagina Facebook, È personale , uno spazio all-inclusive per discutere di matrimonio, divorzio, sesso, appuntamenti e amicizia.