Linda Evangelista soffre di iperplasia adiposa paradossale: cosa significa?

Salute E Benessere
Premi 2015 della fondazione di fragranze

Scary Mommy e Gilbert Carrasquillo/Getty

NFT

In un post su Instagram del 22 settembre, simpatico evangelista , una delle top model degli anni '90, ha rivelato di soffrire di un raro effetto collaterale di CoolSculpting. Ha detto che è diventata irriconoscibile e permanentemente deformata nonostante abbia subito due interventi chirurgici correttivi dolorosi, infruttuosi.



Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Linda Evangelista (@lindaevangelista)

NFT

Ha scritto: Ai miei follower che si sono chiesti perché non ho lavorato mentre le carriere dei miei colleghi stavano prosperando, il motivo è che sono stata brutalmente sfigurata dalla procedura CoolSculpting di Zeltiq che ha fatto l'opposto di ciò che aveva promesso.

Secondo una causa Evangelista ha presentato istanza contro l'azienda, pochi mesi dopo aver subito trattamenti all'addome, alla schiena e alla zona del reggiseno, all'interno delle cosce, ai fianchi e al mento, ha sviluppato masse dure, sporgenti e dolorose sotto la pelle in quelle aree. Le è stata diagnosticata la PAH nel giugno 2016.

Nonostante il fatto che oltre 8 milioni di persone negli Stati Uniti abbiano subito CoolSculpting nel 2019, secondo il sito web di CoolSculpting , la maggior parte di noi non sa molto di CoolSculpting: come funziona o cosa succede quando, come nel caso di Evangelista, fa l'opposto di ciò che dovrebbe.

Che cos'è e cosa promette?

CoolSculpting è essenzialmente quello che sembra. Attraverso un processo chiamato criolipolisi, le basse temperature vengono utilizzate per abbattere le cellule adipose. Ogni trattamento dura circa un'ora e il numero di trattamenti dipende dalla parte del corpo che viene presa di mira. Poche settimane dopo il trattamento, le cellule adipose congelate vengono eliminate dal corpo attraverso il fegato. Secondo Daniel Maman , un chirurgo plastico certificato con sede a New York, Le cellule muoiono effettivamente e vengono ingerite dal corpo.

La maggior parte delle persone nota i risultati completi entro tre mesi.

Nel 2009, i ricercatori hanno scoperto che la criolipolisi ha comportato una sostanziale riduzione del grasso entro 2 mesi dal trattamento e una riduzione del grasso nell'area trattata del 25% dopo sei mesi. La dottoressa Whitney Bowe, una dermatologa con sede a New York City, ha detto al New York Times che i pazienti spesso si sottopongono a più di un trattamento nella stessa area al fine di ridurre il grasso fino al 50%.

CoolSculpting non è pensato per la perdita di peso. Invece, è pensato per le sacche di grasso ostinate che non rispondono alla dieta e all'esercizio fisico in pazienti che hanno il loro peso corporeo ideale, secondo il dottor Paul M. Friedman , un dermatologo di Houston e il direttore del Dermatology & Laser Surgery Center CoolSculpting.

CoolSculpting è approvato dalla FDA, non invasivo e non chirurgico. Non è coperto dall'assicurazione sanitaria e di solito costa tra $ 600 e $ 3.000, secondo il dottor Bowe .

Quando CoolSculpting va storto

Astrid Stawiarz/Getty

I pazienti possono sperimentare a varietà di effetti collaterali subito dopo il trattamento o una o due settimane dopo. Questi effetti collaterali includono arrossamento, lividi, formicolio, bruciore e intorpidimento, che possono persistere per alcune settimane dopo la procedura. Effetti collaterali più rari includono ernia, vertigini, iperpigmentazione, congelamento o dolore a esordio tardivo che può durare per settimane.

Viene chiamato l'effetto collaterale sperimentato da Evangelista Iperplasia paradossale (PAH) . È lo sviluppo graduale di un volume di tessuto visibilmente ingrandito, di dimensioni e forma variabili, nell'area da trattare da due a cinque mesi dopo il trattamento. Invece di restringersi, l'area mirata diventa effettivamente più grande. Il note aziendali che non andrà via da solo e per la correzione è necessario un intervento chirurgico, come la liposuzione.

Purtroppo, la chirurgia non è garantita per correggere il problema , che è l'esperienza di Evangelista. Si è sottoposta a liposuzioni di tutto il corpo. Non solo non hanno avuto successo, ma l'hanno lasciata con cicatrici.

Secondo la società che concede in licenza CoolSculpting, Zeltiq, la PAH si verifica in uno su ogni 4.000 trattamenti . Tuttavia, il rischio effettivo per i pazienti sembra essere molto più elevato. Un recente studia scoperto che la PAH si verifica in un paziente su 666.

d&d scherzi per bardi

Nella sua causa, Evangelista afferma di non essere stata informata del rischio di PAH. Ha scritto, PAH non solo ha distrutto il mio sostentamento, ma mi ha mandato in un ciclo di profonda depressione, profonda tristezza e il più basso abisso di auto-disprezzo.

Troy Pittman, un chirurgo plastico certificato dal consiglio di amministrazione con sede a Washington, DC, ha detto al Seattle Times che ha osservato più volte la PAH nella sua pratica. Quando si tratta di CoolSculpting, esorta le persone a ricordarlo, solo perché dice 'non invasivo' non significa che sia privo di rischi e aggiunge, penso che a volte se sembra troppo bello per essere vero, lo è.

Qualunque cosa tu pensi delle celebrità che eseguono procedure per farle apparire in un certo modo (perpetuando così standard di bellezza impossibili), è importante tenere a mente che le celebrità sono umane. Sono soggetti a insicurezze e pressioni sociali. Hanno il diritto come chiunque altro di fare una scelta per il proprio corpo. Entrare in una procedura aspettandosi un risultato e poi sperimentare l'esatto opposto risultato è devastante. Pittman arriva al punto di chiamarlo psicologicamente inquietante .

Nel suo post, Evangelista ha scritto che è così stanca di vivere in questo modo. Ha scritto: Vorrei uscire dalla mia porta a testa alta, nonostante non assomigli più a me stessa.

Evangelista spera, parlando apertamente, di fare i primi passi per far sì che ciò accada.

È una speranza che tutti possiamo sostenere.

Condividi Con I Tuoi Amici: