Khloe Kardashian corregge le persone quando chiamano sua figlia 'grande'

Tendenza
Khloe-Kardashian-corregge-le-persone-quando-la-chiamano-figlia-grande

Khloé Kardashian / Instagram

Khloe Kardashian condivide il motivo per cui usa un linguaggio neutrale rispetto al corpo attorno a sua figlia True

Khloe Kardashian è stata incredibilmente sincera nel corso degli anni riguardo al suo rapporto con il suo corpo e come crescere sotto gli occhi del pubblico ed essere costantemente paragonata alle sue sorelle abbia informato molti dei pensieri negativi che ha su se stessa e sul suo corpo. Per questo motivo, Khloe ha deciso che non userà un linguaggio piccolo o grande con sua figlia True Thompson di tre anni.

Khloe condivide che le sue stesse lotte con la positività del corpo hanno informato il modo in cui parla a True del proprio corpo.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Khloé Kardashian (khloekardashian)

Quando si tratta di cibo, ho avuto così tanti problemi. Non proveniva da una persona, immagino solo dalla società o dal modo in cui le persone criticavano il mio corpo. Quindi, non suono quando si tratta di True, ha spiegato Khloe Salute rivista in una nuova intervista. È molto alta. La gente dirà sempre: 'È così grande'. E io dico: 'Oh, è così alta'. Cerco di renderli più descrittivi. So cosa intende un adulto quando lo dice, ma non voglio che lo interpreti male.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Khloé Kardashian (khloekardashian)

Khloe ha aggiunto che sua figlia è piuttosto resiliente, dicendo: Ho notato che è davvero dura, il che è un'ottima cosa. E se è così, non sto cercando di farla non essere così... cerco sempre di dirle che va bene se piange o se qualcosa non va.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Khloé Kardashian (khloekardashian)

Khloe non evita il tema della positività del corpo o delle sue esperienze che vengono ingiustamente criticate dal pubblico e costantemente confrontate con i corpi di sua sorella. Ha toccato questi argomenti nell'intervista, dicendo che mi sono sentita esclusa per tutta la vita. Ho oscillato. Al massimo, avevo 14 o 16 anni — che, tra l'altro, è del tutto standard negli Stati Uniti. Mi sono sempre sentito escluso dalla mia stessa famiglia — non da loro. Durante i viaggi di shopping, non potevo fare acquisti dove facevano loro. I marchi mi dicevano indirettamente che i loro vestiti non facevano per me perché non producevano un vestito della mia taglia.

Più avanti nell'intervista, ha parlato delle sue esperienze passate con la dieta yo-yo o del modello di perdere peso, riguadagnarlo e di nuovo a dieta.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Khloé Kardashian (khloekardashian)

materasso newton mini culla

In realtà ho sempre avuto un rapporto davvero malsano con il cibo. Quando ero più giovane ed ero triste, mangiavo: ero un mangiatore emotivo, ha condiviso Khloe. E poi ho odiato il modo in cui mi sono sentito dopo. Stavo quasi punendo me stesso per abbuffarsi o avere un sacchetto di patatine - è diventato così tanto pensiero. Avevo provato ogni dieta sotto il sole. Ricordi quando Beyoncé ha fatto quella cosa con succo di limone e pepe di Caienna? Ero tipo, iscrivimi! Ecco perché ho passato tutta la mia vita: inseguivo sempre qualche moda passeggera.

È chiaro che le esperienze di Khloe con il proprio corpo hanno informato il modo in cui usa il linguaggio intorno a sua figlia. Ma ora Khloe dice che sta dando la priorità alla sua salute mentale e al benessere generale e dice che sta praticando abitudini sane su base giornaliera. Devo pensarlo come uno stile di vita piuttosto che pensare di voler provare questa dieta o qualche altra cosa di cui qualcuno stava parlando. Sono così oltre quella fase della mia vita. È un cliché, ma si tratta di mente, corpo e anima.

Condividi Con I Tuoi Amici: