Il giudice afferma che Delta Surge ha lasciato Dallas con zero letti in terapia intensiva per bambini

Notizia
Ragazza malata sdraiata a letto in terapia intensiva durante COVID-19

Immagini Morsa / Getty

Il giudice della contea di Dallas Clay Jenkins ha spiegato senza mezzi termini lo stato degli ospedali locali: tuo figlio aspetterà che un altro bambino muoia

L'inquadratura del giudice della contea di Dallas Clay Jenkins potrebbe sembrare esagerata per alcuni, ma poiché i casi di COVID aumentano tra bambini e adolescenti all'inizio dell'anno scolastico e gli ospedali continuano a lavorare a sovraccapacità, il suo terribile avvertimento è giustificato.

Il giudice Jenkins e altri funzionari statali stanno sfidando il governatore Il recente ordine esecutivo di Greg Abbott che ha vietato al governo locale di imporre mandati di maschere. Durante una conferenza stampa il 13 agosto, Jenkins si è sentito in dovere di evidenziare i rischi molto reali di non indossare maschere o scegliere di non vaccinarsi. (Il che, per essere chiari, la scienza mostra che i vaccini COVID salvano vite e le persone che in precedenza avevano scelto di non vaccinarsi e da allora hanno contratto il virus hanno implorò gli oppositori di farsi vaccinare prima che sia troppo tardi.)

A Dallas non ci sono più posti letto in terapia intensiva per i bambini. Ciò significa che se tuo figlio è coinvolto in un incidente d'auto, se tuo figlio ha un difetto cardiaco congenito o qualcosa del genere e ha bisogno di un letto in terapia intensiva, o più probabilmente se ha il COVID e ha bisogno di un letto in terapia intensiva, non ne abbiamo uno. Tuo figlio aspetterà che un altro bambino muoia.

La grave mancanza di provviste e posti letto nelle unità di terapia intensiva non si limita nemmeno a Dallas; Jenkins ha affermato che lo stesso vale anche in 19 contee vicine e circostanti. Quindi, se un bambino avesse bisogno di cure mediche immediate - per COVID o altro - la sua salute e sicurezza potrebbero essere in pericolo, poiché avrebbero bisogno di attendere le cure ed essere trasportati più lontano per un'adeguata terapia intensiva.

materasso newton traspirante

Tuo figlio semplicemente non prenderà il ventilatore, ha spiegato Jenkins. Tuo figlio sarà portato a CareFlighted a Temple o Oklahoma City o ovunque possiamo trovargli un letto, ma non ne riceverà uno qui a meno che uno non ripulisca e questo è vero per 24 ore.

Oltre la metà delle unità di terapia intensiva degli ospedali del Texas sono al completo o senza letti anche per gli adulti.

formula per l'allergia alla soia
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Clay Jenkins (@judgeclayjenkins)

In tutto il Lone Star State, il personale ospedaliero lavora instancabilmente mentre i letti in terapia intensiva continuano a riempirsi. Al 5 agosto, almeno 53 ospedali del Texas non hanno capacità di terapia intensiva, inclusi anche i letti per adulti. In totale, circa l'87,1%. tutto sono in uso letti ospedalieri in Texas, con il 14,1% in cura per infezioni COVID gravi o pericolose per la vita. Il dottor Desmar Walkes, l'autorità sanitaria della contea di Austin-Travis, ha anche notato che i pazienti sembrano esserlo rimanendo più a lungo rispetto ai precedenti picchi di COVID.

Questa ondata è di gran lunga la più veloce e aggressiva che abbiamo visto. Quasi tutti i nostri ricoveri sono dovuti a pazienti non vaccinati che sviluppano malattie gravi. Il personale di terapia intensiva vede una popolazione più giovane nei nostri ospedali. I pazienti in terapia intensiva sono più malati e rimangono in ospedale più a lungo rispetto ai precedenti picchi, mettendo a dura prova le risorse ospedaliere.

Indossare una maschera. Fatti vaccinare.

Condividi Con I Tuoi Amici: