Un lavoro che odi può succhiare l'anima: ecco come gestirlo

Mamma Che Lavora
Collega premuroso

Mamma spaventosa e FPG/Getty

Dai capi prepotenti a un carico di lavoro pesante, alla maggior parte di noi non piace (qualcosa) il proprio lavoro. È normale. Anche i ruoli e le posizioni migliori hanno dei difetti. Ma se detesti svegliarti ogni mattina e andare in ufficio ogni giorno, il tuo il disprezzo può essere più profondo . Ci sono buone probabilità che odi il tuo lavoro. E mentre potresti già rispolverare il tuo curriculum o cercare una nuova posizione, non devi soffrire nel frattempo. Ci sono cose che puoi fare per rendere la tua giornata più confortevole e gestibile. Per aiutarti a passare dal tuo ruolo attuale a quello successivo.

La vita è troppo breve per rimanere in un lavoro che ti rende infelice. Questo è un fatto, Carrie Williams Howe - un consulente e allenatore professionista - dice a Scary Mommy. Detto questo, non tutti hanno il privilegio di scegliere o trovare il lavoro perfetto, soprattutto non subito.

Ecco otto cose che puoi fare per far fronte e andare avanti.

Valuta la tua situazione.

La prima (e probabilmente la più importante) cosa che dovresti fare se odi il tuo lavoro è valutare la tua situazione. Prima di abbandonare la nave, prova a fare un po' di autoanalisi per arrivare alla radice del problema, Paolo francese - un reclutatore e allenatore di carriera - dice a Scary Mommy. Identifica gli aspetti principali del tuo lavoro che non ti piacciono. Che cosa circa il tuo attuale posto di lavoro è stressante? C'è una o più cose in particolare che ti fanno sentire come se non potessi sopportare il tuo lavoro? Determina cosa stai cercando in un nuovo ruolo, se questa è la tua prossima linea d'azione. E renditi conto che se non ti occupi del motivo per cui non ti piace il tuo lavoro ora, a lungo termine ti farà male. Valutare la tua situazione ti darà una migliore comprensione della tua posizione attuale e ti aiuterà a capire meglio cosa stai cercando nel tuo prossimo ruolo professionale.

Parla con il tuo supervisore e/o manager.

Anche se il tuo capo potrebbe non essere la persona più gentile del mondo, o l'essere umano più facile con cui avere a che fare, avere un dialogo aperto e onesto con lui può aiutare. Il tuo capodovrebbe offrirti il ​​supporto, gli strumenti e le risorse di cui hai bisogno per prosperare sul posto di lavoro, dice French a Scary Mommy. Il loro ruolo è di supervisione, dopotutto. È il loro lavoro. E mentre la maggior parte dei capi è disposta ad aiutare i propri dipendenti, non possono leggerti nella mente. Se ti senti esausto, ad esempio, potresti prendere in considerazione chiedendo un orario più flessibile in modo da poter godere di un maggiore equilibrio tra lavoro e vita privata. Lavorare a progetti significativi, ottenere la tanto attesa promozione o ricevere un aumento di stipendio aumenterà la tua soddisfazione sul lavoro? Parlane con il tuo capo con calma e in modo costruttivo con l'idea di voler lavorare insieme per trovare soluzioni reciprocamente vantaggiose.

Stabilisci obiettivi che puoi raggiungere e che sono sotto il tuo controllo.

Se il motivo della tua insoddisfazione deriva dall'essere sopraffatto e/o oberato di lavoro, sappi questo: non sei solo. La maggior parte degli americani sente di indossare troppi cappelli e lavorando troppe ore . Ma impostare (e raggiungere) piccoli obiettivi può aiutarti a sentirti più in controllo. Potrebbe anche migliorare il tuo morale.

Impara il più possibile.

Anastasia Gorlanova / EyeEm / Getty

La maggior parte delle aziende è disposta a investire nei propri dipendenti. Dalle lezioni e seminari universitari alla formazione tecnica, molte organizzazioni vogliono aiutare i propri dipendenti a crescere e imparare. Approfitta di queste cose finché puoi. Le suddette lezioni non solo rafforzeranno il tuo curriculum, ma ti aiuteranno a sentirti più realizzato e a dare più significato e scopo a un lavoro che odi.

Fai delle pause.

Ti senti oberato di lavoro? Sopraffatto? Sei arrabbiato o semplicemente stressato? Se è così, fai una breve pausa. Prendere una boccata d'aria fresca e fare un po' di esercizio fisico può fare miracoli per il tuo umore. Se hai giorni di ferie disponibili, usali: ecco a cosa servono.

Stabilisci dei limiti.

È importante stabilire dei confini nella vita, a casa e al lavoro. In effetti, la mancanza di confini è una delle ragioni principali per cui molti finiscono per odiare il proprio lavoro. Per fortuna, questo è qualcosa su cui puoi avere il controllo. French dice a Scary Mommy che puoi e dovresti imparare a dire di no, soprattutto a progetti che non ti ispirano o in cui non sei bravo. Nel cercare di essere un buon membro del team, non cercare di compiacere gli altri facendo il loro lavoro o mordendo più di quanto tu possa masticare, aggiunge French. Dovresti anche dire di no al lavoro regolare per lunghe ore, poiché l'equilibrio tra lavoro e vita privata può aiutare con la soddisfazione sul lavoro. Dovresti anche chiedere aiuto quando ne hai bisogno e delegare quando possibile.

Tieni la porta aperta.

Cercare attivamente altre opportunità è un ottimo modo per sentirsi come se stessi agendo per migliorare la tua situazione, dice Williams Howe a Scary Mommy. Ad esempio, potresti darti un compito per candidarti a un nuovo lavoro ogni settimana che suona come un miglioramento. Se hai la capacità di aspettare che arrivi qualcosa di veramente migliore, puoi essere schizzinoso mentre rimani nella tua posizione attuale.

Trova gioia al di fuori del lavoro.

Quindi odi il tuo lavoro. Questo è un dato di fatto. E stai facendo dei passi per cambiare la tua situazione. È enorme. È grande. È un'ottima notizia. Ma dovresti anche rivalutare la tua vita personale, soprattutto se il tuo 9 a 5 non ti sta portando gioia o riempiendo il tuo proverbiale serbatoio. ​​Intraprendi nuove attività per distogliere la mente dal lavoro French dice a Scary Mommy. Fai qualcosa che ti piace veramente, che ti dà vita, che si tratti di insegnare in una classe, fare volontariato, fare esercizio o socializzare. Queste attività sociali sono anche un'opportunità per sfogarsi con conoscenti e amici e, chissà, potrebbero indicarti una nuova entusiasmante opportunità. Puoi anche iniziare a cercare e fare domanda per un lavoro. Potresti scoprire che candidarti al datore di lavoro dei tuoi sogni potrebbe darti qualcosa da aspettarti.

oli essenziali per l'orecchio

Condividi Con I Tuoi Amici: