celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

È ora di sviscerare di nuovo l'argomento 'Ma... Black On Black Crime'

Questioni Sociali
Eviscerate-Black-On-Black-Crime-Argument-1

michaelharriot/Twitter

NFT

E il crimine nero su nero? è una frase che si sente comunemente in tempi come questi. I bianchi amano dirlo. Soprattutto quando un altro nero viene ucciso ingiustamente dalla polizia e i neri si arrabbiano comprensibilmente. Quindi, senza fallo, i bianchi diranno ma, che dire del crimine Black-on-Black?

Mettiamo in chiaro una cosa: questa non è una preoccupazione genuina da parte loro. No, questo è un modo per loro di sminuire la conversazione vera e propria. L'ho detto prima , e lo dirò di nuovo: questa idea di crimine nero su nero non è reale. Quindi smettiamola di dirlo.



In uno dei suoi ottimi thread su Twitter , La radice lo scrittore Michael Harriot scompone tutte le ragioni per cui non esiste una cosa come il crimine Black-on-Black. Non è un crimine a sfondo razziale, è solo un crimine. Ora, il primo fatto razzista che queste persone diranno è: 'Il 13% delle persone (neri) commette il 50% degli omicidi', ha detto Harriot. Incredibilmente, questo èin realtà una statistica accurata. C'è Dati dell'FBI per sostenerlo.Ma è ancora incredibilmente ingannevole da prendere alla lettera.

NFT

È importante notare che il Dati dell'FBI si concentra solo sugli arresti. Ciò significa che non sappiamo quanti di questi arresti siano recidivi o chi sia stato dichiarato innocente. Inoltre, non sappiamo dei crimini per i quali le persone non denunciano o non vengono arrestati. Ma come fa Harriot, giochiamo al gioco che tutti questi neri stanno commettendo un solo crimine. Per scopi scientifici.

È vero che 53,1 per cento (5.025) dei 9.468 omicidi nel 2017 sono stati commessi da persone di colore. Ma come sottolinea Harriot, ci sono 47 milioni I neri negli Stati Uniti . Quindi, se ciascuno di questi 5.025 omicidi fosse stato commesso da singole persone senza ripetizioni, ciò intaccherebbe a malapena il numero complessivo di persone di colore nella popolazione. Stiamo parlando di meno di mezzo punto percentuale. E questo significa che nel complesso, il 99,98 percento dei neri lo è non commettere omicidi.

In un pezzo del 2013 per La prospettiva americana , lo scrittore Jamelle Bouie scrive: Il crimine nero su nero è una cornice che presuppone la criminalità nera, che c'è qualcosa di inerente alla nerezza che rende il crimine all'interno del gruppo più diffuso e più mortale. Ma questa è una sciocchezza, e tutto ciò che fa è oscurare la storia che ci ha portato a questo punto.

I neri non affrontano una sorta di predisposizione genetica al crimine. Ma questo è ciò che perpetua la mitologia del crimine Black-on-Black. Non è che usciamo per le strade e ci spariamo a vicenda, volente o nolente. Ma pensa a questo: la maggior parte dei neri vive in aree che spesso hanno una popolazione più alta di neri. La maggior parte delle volte, gli autori stanno commettendo crimini dove già sono. Quindi, se i neri stanno commettendo crimini nei loro quartieri e aree che sono per lo più neri, ovviamente le vittime saranno nere. Sai per certo che i neri non corrono spesso per i quartieri bianchi in preda alla criminalità, considerando che non possiamo nemmeno attraversarli quartieri che mangiano birilli o fare jogging senza essere ucciso.

È interessante notare che Le statistiche dell'Ufficio di giustizia mostrano che il crimine nero su nero non è molto più alto del crimine bianco su bianco. Secondo un grafico dei dati condiviso da Harriot dalla BOJ, il tasso di persone di colore che uccidono altri neri è del 63%. Il crimine bianco su bianco è del 56%, meno del 10% di differenza. Ma dal momento che non si adatta alla narrativa secondo cui i bianchi sono violenti come chiunque altro, non parliamo di questi numeri. Perché se lo facessimo, come si dipingerebbero i bianchi come vittime e non come parte del problema?

È molto più facile far pensare a tutti che i neri siano il problema, nel tentativo di rafforzare gli stereotipi e sostenere i sistemi di supremazia bianca.

cose sexy per mandare messaggi al tuo uomo

Non ci sono genitori neri che hanno un figlio e pensano, Lo farò diventare un criminale. Assolutamente zero. Ma siamo ben consapevoli che il mondo criminalizzerà comunque i nostri figli neri.

L'ideazione del crimine Black-on-Black utilizza tratti molto ampi per dipingere un intero gruppo di persone con un pennello grande. Se tutti gli uomini neri si sparano a vicenda, allora nessuno dovrebbe perdere tempo cercando di aiutarli, giusto? I bianchi possono quindi usare questo come motivo per licenziare vero questioni come la povertà e la mancanza di posti di lavoro, risorse e pari opportunità. Questi problemi sono la linea di fondo che nessuno vuole riconoscere.

In uno dei suoi tweet, Harriot condivide statistiche del Bureau of Justice che mostrano la correlazione tra povertà e criminalità. I neri poveri nelle aree urbane (51,3 per 1.000) hanno tassi di criminalità simili ai bianchi poveri nelle aree urbane (56,4 per 1.000) . La cosa più interessante di questi numeri? Mostrano che la povertà, e non la razza, è il vero problema quando si tratta di criminalità.

Quindi il crimine nero su nero, se fosse una cosa legittima (cosa che non lo è), è un altro effetto collaterale della disuguaglianza sistemica.

Ecco la cosa però. È più facile per i bianchi semplicemente ignorare il tanto necessario cambiamento sistemico con l'idea che i neri siano solo delinquenti che non hanno niente di meglio da fare che agire in modo violento. Ma i numeri mostrano molto chiaramente che questo semplicemente non è vero. Forse se facessimo uno sforzo più concentrato per sistemare cose come lavori a basso reddito e alloggi inadeguati, allora i neri in povertà non sentirebbero di non avere nulla da perdere e si dedicherebbero a una vita criminale per mantenersi?

La comunità nera è ben consapevole che il crimine è un problema che dobbiamo affrontare. E, allerta spoiler: noi fare indirizzarlo. Ma ancora una volta, poiché ciò non si adatta alla narrativa, i bianchi scelgono di ignorarlo. In tutto il paese, puoi trovare innumerevoli gruppi di difesa che cercano di trovare modi per affrontare il crimine nelle comunità nere.

Preparati a farti sbalordire: e se ti dicessi che oltre ad affrontare la brutalità della polizia, Black Lives Matter affronta anche il crimine entro la comunità?

Parlando con l'Associazione Nazionale degli Editori di Giornali servizio di stampa nera , Patrisse Cullors, uno dei fondatori di BLM, ha detto, ci sono molte persone di colore, negli ultimi 40 anni, che hanno cercato di capire come affrontare i danni all'interno delle nostre comunità.

come arrostire una persona bassa

La lotta alla violenza intracomunitaria non riguarda solo lo stato... ma la nostra conversazione - sembra una conversazione interna - riguarda cosa facciamo per prenderci cura di noi stessi. Dove sono gli spazi in cui lottiamo affinché le nostre comunità abbiano ciò di cui hanno bisogno in modo da non danneggiarci a vicenda? 'Black Lives Matter' significa un nuovo modo di combattere per la libertà, ha aggiunto.

Così il gioco è fatto. Per quanto i bianchi vogliano che il crimine nero su nero sia una cosa reale che possono usare per sostenere le loro cazzate razziste, non lo è. I neri come comunità si stanno attivamente unendo per affrontare il numero di neri che si uccidono a vicenda. Ma le statistiche mostrano che non è un problema più grande della quantità di bianchi che si uccidono a vicenda.

Forse ora i bianchi si concentreranno sui problemi che causano il crimine intercomunitario, invece di dare la colpa ai neri per un problema che non esiste nemmeno.

Condividi Con I Tuoi Amici: