celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

'Non è giusto!' — Insegnare ai bambini la differenza tra uguaglianza ed equità

Bambini
Padre punisce il figlio togliendogli il tablet Tablet

Tom Werner/Getty

In base al numero di volte al giorno in cui i miei figli dichiarano che qualcosa non è giusto, si potrebbe pensare che siano gli esperti di equità, nota anche come equità. Ma la loro conoscenza si basa semplicemente sulla gelosia e sulla rivalità tra fratelli. Sono bravi a notare quando un fratello ha qualcosa che vuole o ha ricevuto più di qualcosa, ma tutti hanno uguali quantità della stessa cosa in ogni momento non è ciò che costituisce equità. Che i miei figli lo vogliano o no, spesso ricevono un trattamento diverso e beni diversi perché l'obiettivo in casa è l'equità e non semplicemente l'uguaglianza. Come genitore di tre figli che vedono tutto come una risorsa, questa è una lezione difficile da insegnare e a volte può essere ancora più difficile ascoltare le loro lamentele.

Ecco come aiutare i tuoi figli, e te, a capire il differenza tra uguaglianza ed equità e perché l'equità è migliore.



Alcune persone pensano che a tutti dovrebbero essere date le stesse risorse e ci si aspetta che raggiungano lo stesso livello di successo e abbiano accesso alle stesse opportunità. Il problema con questo modo di pensare è che non tiene conto del fatto che le persone hanno esigenze diverse e richiedono una varietà di sistemazioni per assicurarsi che abbiano le stesse opportunità di raggiungere il successo. Questa è la differenza tra uguaglianza ed equità, e il nostro obiettivo dovrebbe essere quello di creare equo situazioni e non solo paritarie.

Per aiutare i tuoi figli a capire la differenza tra equità, o equità, e uguaglianza, fai loro questo esempio. Se un insegnante dà a ogni bambino in una classe una ciotola di gelato con tre palline identiche e un cucchiaio, un bambino potrebbe pensare che sia giusto perché tutti hanno la stessa cosa. Ma un bambino è intollerante al lattosio e non può mangiare il gelato. E un altro bambino ha un dente dolorante e non può mangiare cibi freddi perché fa male. Tutto ciò che viene fornito è uguale, ma è giusto che due dei bambini non possano godersi il trattamento? No, ma se ai bambini viene offerto un trattamento diverso che non li faccia ammalare o aggiunga dolore, allora la situazione è equa. Tutti hanno l'opportunità di godersi l'occasione speciale, anche quando le loro esigenze sono diverse.

donne etero attratte da altre donne

Iliana Mestari / Getty

L'equità, o equità, è assicurarsi che tutti abbiano ciò di cui hanno bisogno anziché assicurarsi che tutti abbiano la stessa cosa. Se vogliamo creare situazioni eque e lavorare per una società equa, possiamo raggiungere l'uguaglianza. Tuttavia, non sono solo i bambini che litigano per le risorse e diventano avidi mentre sono bloccati in una mentalità che si concentra sui guadagni individuali. Le persone lottano per distribuire ricchezza, potere, cibo e alloggio perché non vogliono rinunciare ai loro vantaggi, alle vite degli eccessi o a ciò che pensano di aver guadagnato solo con il duro lavoro. Presumono che tutti abbiano le stesse opportunità di lavorare sodo, guadagnare denaro e avere successo. Tuttavia, alcune persone hanno bisogno di più aiuto di altre per avere la stessa opportunità. Dovremmo concentrarci sull'assicurarci che tutti abbiano ciò di cui hanno bisogno, non su ciò che siamo preoccupati per ciò che pensiamo di perdere.

Quando sono andato al college e avevo bisogno di sovvenzioni finanziarie per arrivarci, l'aiuto che ho ricevuto non ha tolto la possibilità a qualcuno con sicurezza finanziaria di andare anche al college. Non abbiamo iniziato con conti bancari uguali, ma entrambi abbiamo avuto l'opportunità di ottenere un'istruzione, perché mi sono qualificato per l'aiuto.

Alcune persone si sentono frustrate da questo e sono gelose quando vedono qualcuno ottenere qualcosa di diverso da loro. Non pensano che sia giusto che una risorsa che possono etichettare come volantino venga data ad alcune persone ma non ad altre. Un altro esempio può essere visto con i controlli di stimolo COVID-19. Alcune persone pensano che tutti dovrebbero ricevere un assegno di stimolo di pari valore perché credono che l'uguaglianza sia giusta. Tuttavia, non tutti hanno bisogno della stessa quantità di denaro, o di una qualsiasi, per migliorare la propria situazione o per farne una che soddisfi i propri requisiti di base. È davvero giusto che qualcuno con due case, risparmi per la pensione, assicurazione sanitaria e più veicoli ottenga lo stesso pacchetto di aiuti di un genitore single che sta lottando per pagare l'affitto? No.

Elva Etienne / Getty

Né è giusto che non siano in atto più sistemi per ridurre la discriminazione basata su sesso, genere, razza e orientamento sessuale. Se i gruppi emarginati avessero più accesso al reddito, all'assicurazione sanitaria e all'alloggio, le condizioni di gioco sarebbero più eque. E quando tutti hanno ciò di cui hanno bisogno, tendono a lottare di meno, sono più felici e si prendono cura l'uno dell'altro perché c'è meno competizione e rivalità cittadina e meno criminalità. Ecco perché i paesi nordici hanno superato la Rapporto sulla felicità mondiale delle Nazioni Unite . Questi paesi sono considerati socialdemocrazie e tendono a mantenere l'equità in prima linea perché tutti hanno accesso all'assistenza sanitaria e all'istruzione gratuite .

I bambini possono rivendicare l'ingiustizia quando uno studente a scuola ottiene aiuto extra o ricompense per un buon comportamento. Potrebbero pensare che i loro fratelli più piccoli ricevano più attenzioni di loro, o sono arrabbiati perché un fratello più grande riesce a stare sveglio un po' più tardi. Ma quello che stanno vedendo e vivendo è equità. Affinché uno studente possa ottenere un'istruzione di qualità potrebbe aver bisogno di incentivi o aiuti diversi. I bambini più piccoli hanno bisogno di più aiuto e dovrebbero ricevere più attenzione a volte per essere sicuri che siano al sicuro e si prendano cura di loro. E un vantaggio di invecchiare significa non aver bisogno di tanto sonno; solo perché il bambino che si lamenta non sta ottenendo la stessa cosa del fratello non significa che alla fine non avrà la stessa ora di andare a letto.

Insegnare ai nostri figli l'equità creerà empatia e compassione per gli altri. Li aiuterà a diventare meno egocentrici e a cercare di aiutare gli altri nel bisogno. L'obiettivo nella vita è essere su campi di gioco equi in modo che tutti possano raggiungere il loro pieno potenziale; per farlo, alcune persone potrebbero ricevere più aiuto o un trattamento differenziato, ma non possiamo avere equità se a tutti vengono date le stesse risorse per tutto il tempo.