celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Non è assolutamente sicuro lasciare che il tuo bambino dorma nel seggiolino per auto: ecco perché

Notizia
Bambino addormentato nel seggiolino auto

Immagine tramite Getty/emholk

Uno studio recente ha rilevato che 47 decessi correlati al seggiolino auto nei bambini sotto i due anni si sono verificati in un periodo di quattro anni

Chi di noi non ha lasciato che i nostri piccoli continuassero a sonnecchiare nel seggiolino auto, anche dopo la fine del viaggio in macchina? Soprattutto i neonati, perché può essere così difficile farli nascere fai un bel pisolino . Anche se questo è qualcosa che praticamente ogni singolo genitore può affermare, è tempo di eliminare il pisolino del seggiolino auto. Per sempre.

La storia straziante di una mamma ti farà ripensare per sempre al pisolino del seggiolino auto.



citazioni divertenti della teoria del big bang

(Avviso di attivazione: perdita di un bambino.)

Mentre molti esperti concordano sul fatto che i pisolini nei seggiolini auto non sono sicuri, perché i bambini devono essere su una superficie piana e solida quando dormono, la storia di questa mamma è un serio campanello d'allarme.

Tre anni fa, Lisa Smith ha ricevuto una chiamata dal suo fornitore di assistenza all'infanzia e ha sperimentato la peggiore paura di ogni genitore: sua figlia di un anno, Mia, non si stava svegliando dal suo pisolino. Si è precipitata in ospedale, dove le è stato detto che sua figlia è morta di asfissia posizionale dopo aver fatto un pisolino nel suo seggiolino auto. Mia deve essersi accasciata sul sedile e ha continuato dormire in una posizione che ha limitato le sue vie aeree.

Ho ricevuto una chiamata mentre ero al lavoro, dice Smith. La peggior telefonata che abbia mai ricevuto in vita mia. 'Molla tutto. Mia non si è svegliata dal suo pisolino.' Anche se lei e suo marito erano consapevoli dei pericoli di dormire nei seggiolini delle auto e non permettevano a Mia di dormire nella sua casa, il suo fornitore di assistenza all'infanzia non lo era.

Tre anni dopo, e Smith dice di essere determinata a spargere la voce sui bambini che si addormentano nei seggiolini delle auto per avvertire gli altri genitori e impedire loro di subire il suo stesso destino straziante e inimmaginabile.

le tavole ouija funzionano durante il giorno?

Non c'è niente nel seggiolino auto progettato per dormire, Sharon Evans, coordinatrice per la prevenzione degli infortuni da trauma al Cook Children's Hospital, racconta WFAA News . Naturalmente, se le cinghie non sono strette, il bambino può crollare. Evans dice che molti genitori hanno l'impressione che i seggiolini per auto possano essere usati per far dormire i più piccoli fuori dall'auto. Il problema principale sono le cinghie e la posizione della testa del bambino: i bambini in particolare possono avere problemi con il supporto per la testa e il mantenimento della posizione corretta.

PER Studio Journal of Pediatrics nel 2015 sono stati riscontrati 47 decessi in bambini di età pari o inferiore a due anni a causa dei seggiolini per auto, utilizzati all'esterno dell'auto, per un periodo di quattro anni. Secondo a opuscolo per un sonno sicuro diffuso dall'amministrazione della città di New York per i servizi per l'infanzia (ACS), un seggiolino per auto, un trasportino, un'altalena o qualsiasi tipo di buttafuori non dovrebbe mai essere usato come posto per dormire designato, specialmente se il bambino ha meno di 12 mesi.

come aiutare un amico che sta attraversando un divorzio

Poiché i bambini non stanno distesi nei seggiolini per auto, possono soffocare quando la testa (che è molto pesante rispetto al resto del corpo), si inclina in avanti, bloccando le vie respiratorie, spiega l'ACS. Questi prodotti non sono fatti per far dormire i bambini e sono pericolosi perché i bambini non dormono supini.

Smith dice che crede che molti genitori non siano consapevoli dei pericoli. Cammino per la città e vedo persone che usano un seggiolino per auto sui sedili dei ristoranti o li mettono sul pavimento ai tavoli, ha detto. Mi avvicino letteralmente alle persone e dico: 'Sai, ho avuto una figlia di diciassette mesi e mezzo che è morta e voglio solo che tu stia molto attento'.

Questa non è una mamma allarmista o che giudica gli altri genitori. Questa è una madre che ha vissuto la cosa peggiore che un genitore potrebbe mai essere costretto a sopportare, ma sta cercando altri genitori perché una volta che sei una madre, sei sempre una madre.

Era la nostra primogenita, la nostra unica figlia, e non si meritava quello che le è successo. Ma nemmeno le altre famiglie meritano che succeda a loro. lei ha aggiunto.