Il figlio di qualcun altro ha difficoltà in matematica o solo il mio?

Genitorialità

Non è nemmeno un problema di competenze: è una mancanza di fiducia.

  C'è qualcun altro's Kid Struggling In Math, Or Just Mine? Ariela Basson/Mamma spaventosa; Immagini Getty, Shutterstock

Mio bambini della scuola materna hanno perso molte cose: gite scolastiche, attraversare quel palco con graziosi cappellini di carta da laurea e tempo prezioso per stabilire gli elementi costitutivi della loro istruzione. I miei gemelli ora frequentano la quarta elementare e hanno fatto molti progressi negli ultimi anni. Hanno lavorato duramente per recuperare il terreno perduto e imparare a essere studenti quando metà della loro carriera educativa è stata finora segnata da un sottosopra. Nazionale dati mostra che, sebbene gli studenti stiano imparando di nuovo a un ritmo tipico, sono nel complesso indietro rispetto alle classi precedenti. Sono preoccupato per i progressi dei miei figli, ma una cosa di cui mi preoccupo altrettanto è la loro fiducia, in particolare quando si tratta di materie come la matematica.

La matematica non è mai stata il mio forte punto di forza (motivo per cui ho costruito la mia carriera raccontando storie). È facile per me entrare in empatia con le difficoltà dei miei figli problemi di parole e moltiplicare grandi numeri perché anch'io ho sempre lottato con quelle cose. Uso ancora la calcolatrice sul telefono ogni giorno.

colazione per lo svezzamento guidata dal bambino

Ciò che mi ha sorpreso dei miei bambini pandemici, però, è la loro mancanza di fiducia nelle proprie capacità matematiche. Anche quando i miei figli Sapere come fare qualcosa, dubitano di se stessi. Quando mi dicono la risposta ad a problema di matematica , è sempre formulato come una domanda piuttosto che come un'affermazione: '16?' Non posso fare a meno di pensare che le loro rocciose fondamenta educative siano almeno parzialmente responsabili della loro insicurezza.

Ho chiesto ad alcuni amici con bambini della mia età e ho scoperto di non essere solo nelle mie preoccupazioni. 'La matematica è stata sicuramente la difficoltà più grande dell'apprendimento virtuale, sono abbastanza sicuro che stiamo ancora tutti riprendendoci da quanto sia stata dura per noi', dice la mia amica Lauren; il suo alunno di quarta è ancora alle prese con calcoli di memoria come le tabelline. Un'amica del college, Kelly, sta vedendo la stessa cosa: 'Ripensa a se stessa, diventa ansiosa e poi si spegne'.

Un’amica il cui figlio non è ancora in età scolare ha fatto alcune osservazioni interessanti sui suoi nipoti, che hanno avuto esperienze pandemiche molto diverse.

Entrambi frequentano ora la quarta elementare. Uno aveva un genitore che poteva sedersi ed esercitarsi regolarmente in matematica con loro durante la scuola virtuale ed era in grado di assicurarsi risorse extra quando il figlio aveva difficoltà. L’altro bambino aveva genitori che cercavano di conciliare la scuola a distanza con il lavoro a tempo pieno e semplicemente non riuscivano a prestare loro la stessa attenzione individuale. Il primo figlio non sta lottando, mentre il secondo sì. “È una questione di classe”, afferma.

Ho anche chiesto ad alcuni insegnanti e assistenti elementari cosa hanno visto di recente in classe, e anche loro sono altrettanto preoccupati. Un insegnante di quarta elementare pensa che le competenze ci siano, ma i bambini non sembrano esserne consapevoli Avere quelle abilità. “Penso che tutto sia iniziato con l’abilità, ma probabilmente ormai l’hanno raggiunta. La maggior parte di loro. Ma sembra che i ragazzi dotati in ogni altro ambito abbiano difficoltà con la sicurezza in matematica”. Tuttavia, non è sicura di come rimediare alla loro mancanza di fiducia in se stessi.

porta tascabile a prova di bambino

Un'amica consulente scolastica ha detto che la sua scuola è ricorsa all'uso delle moltiplicazioni con le flashcard in quinta elementare perché molti studenti non sono sicuri della matematica mentale. Hanno chiesto ai genitori di farlo esercitati cinque minuti a notte , ma è stata una forzatura per la maggior parte delle famiglie. 'È stato un problema negli ultimi anni a causa dell'eccessiva programmazione di bambini e genitori non coinvolti nell'apprendimento in generale, ma quest'anno si sta chiaramente manifestando in quinta elementare', mi ha detto.

enfamil controllare il numero di lotto

Tutto questo feedback mi fa sentire meno solo, ma mi lascia anche con più domande che risposte. Ammetto che la nostra famiglia ha difficoltà la sera e ha rallentato i fatti. Ci sforziamo di non sovraccaricare i nostri figli, ma scopriamo che tornano a casa da scuola così stanchi che anche chiedere cinque minuti in più del loro tempo può essere difficile. Mi chiedo spesso se il ritmo con cui cercano di 'recuperare il ritardo' li stia raggiungendo emotivamente. Temo che i miei figli siano esauriti. Eravamo anche i genitori che cercavano di gestire due lavori a tempo pieno, tre bambini nella scuola virtuale e un bambino piccolo. Era impossibile essere presenti in tutti i posti contemporaneamente e soddisfare le esigenze di tutti: credetemi, ci abbiamo provato.

Meg St-Esprit, M. Ed., è un giornalista e saggista con sede a Pittsburgh, Pennsylvania. È mamma di quattro figli tramite adozione e mamma gemella. Ama scrivere di genitorialità, istruzione, tendenze e dell'ilarità generale nel crescere piccole persone.

Condividi Con I Tuoi Amici: