celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Se il tuo coniuge si comporta come uno stronzo, potrebbe essere un segno di una condizione medica

Relazioni
Il coniuge potrebbe essere malato

Usa Krejci/Getty

Ho fatto stampare la lettera. Non ero più arrabbiato: una volta che hai preso la decisione, segue la pace.

Avevo scritto la lettera dopo una discussione nucleare sulla porta del garage lasciata aperta. Mio marito ha un debole per le porte che vengono lasciate aperte come io ho un debole per i calzini sporchi sul pavimento. Bene. Ma era una fresca giornata di aprile, non una che sarebbe costata soldi in bollette elettriche dall'aria condizionata che dribblava fuori dalla porta. Sua madre probabilmente l'aveva (accidentalmente) lasciata aperta una fessura dopo aver portato fuori la spazzatura. Stava urlando contro lei e me, furioso e pestando i piedi, le narici dilatate mentre sbatteva gli armadietti. Non discutere con me! gridò come se fossimo bambini. Tieni solo quella dannata porta chiusa!



L'ho accusato di essere pazzo.

Quell'argomento era il culmine di molti simili argomenti — discussioni dopo le quali avrei dovuto aspettare che si calmasse per poter parlare razionalmente. Ogni volta, dopo essersi raffreddato, ammetteva di aver reagito in modo eccessivo.

Hai un problema di rabbia, continuavo a dirgli. Questo non è normale.

la cosa più costosa al mondo di sempre

Non ho problemi di rabbia, diceva. Sono felice. Non sono arrabbiato.

Avanti e indietro, avanti e indietro, per mesi, anni. Mi preoccupava lasciarlo solo con i bambini. Potevo leggere quando stava diventando troppo caldo e sapevo quando lasciarlo andare, quando la cosa migliore da fare era aspettare che si raffreddasse. I bambini no. E se si fosse rotto? Non l'aveva ancora fatto, ma temevo che un giorno potesse farlo.

Come avevo fatto a sposare una persona così arrabbiata e volubile? Come avevo scelto quest'uomo per essere il padre dei miei figli? Mi sentivo stupido per non aver visto questi tratti prima di sposarlo, per aver permesso quel tipo di rabbia nella mia vita, nelle vite dei miei figli.

Il giorno in cui ha urlato contro la porta del garage è stato il giorno in cui ho deciso che avevo finito, il giorno in cui ho scritto la lettera. C'era un ultimatum: o ammetti di avere un problema di rabbia e chiedi aiuto, o ti lascio.

Il giorno in cui avevo programmato di dargli la lettera, al mattino, mi ha inviato un messaggio. Di recente era stato dal dottore per la prima volta dopo anni e si era fatto fare le analisi del sangue. Il testo diceva: ho il diabete.

La mia lettera era sulla scrivania accanto al mio telefono, ogni articolo conteneva un diverso tipo di informazioni devastanti. Non potevo dargli la lettera, non ora.

Mio marito non corrispondeva al profilo che avevo in mente sulle persone con diabete: aveva solo 39 anni, fisicamente in forma, non sovrappeso. Tranne... quasi tutti quelli della famiglia di sua madre hanno il diabete di tipo II.

Ho cercato su Google i sintomi. Mio marito ne aveva molti, sintomi che era stato proprio sotto il nostro naso e tuttavia si era insinuato su di noi così gradualmente che non li avevamo visti.

Sete eccessiva: mi farebbe assolutamente impazzire durante i viaggi su strada con il suo consumo di bevande. Avremmo dovuto fermarci ogni venti minuti in modo che potesse usare il bagno, aggiungendo ore ai già lunghi viaggi per visitare la famiglia in un altro stato. Al ristorante ne beveva cinque pieno bevande analcoliche durante il pasto. Scherzerei sul fatto che una delle sue gambe deve essere cava, ma in privato ero disgustato da quella che consideravo la sua gola.

Fame aumentata: per mio marito questa era una fame meno costante e più simile a... una fame feroce e immediata. Non aveva sempre fame, ma quando aveva fame, era una situazione da codice rosso. Lo scherzo nella nostra famiglia era che papà aveva bisogno di sbrigarsi e mangiare perché si stava arrabbiando. Di nuovo, in privato pensavo che la sua mancanza di autocontrollo fosse patetica.

cosa ti farà fare la cacca velocemente?

Perdita di peso: mi chiedevo come facesse a perdere peso anche se si allenava meno di me e consumava enormi quantità di cibo. Non è giusto , Ho pensato. Non è giusto che gli uomini perdano peso molto più facilmente delle donne! L'ho spazzolato via.

Fatica: potrebbe addormentarsi sempre e ovunque, all'istante. Ma... non possono tutti i genitori di bambini piccoli ? Soprattutto quelli che si alzano tutti i giorni alle sei del mattino? Non ci ho pensato.

Mi sono impegnato a sostenerlo, ma onestamente ero arrabbiato con lui perché era malato. Oltre a tutte le tue altre stronzate furiose, devo occuparmi anche di questo adesso? Ma ho messo su un sorriso comprensivo e l'ho abbracciato, ho pianto con lui. Potrebbe essere peggio. Non era cancro. Ho fatto ricerche sulle diete per il diabete, ho comprato libri su Amazon. Spurgate la nostra dispensa da pasta, riso bianco, preparati per dolci. Aumentato il nostro consumo di verdura.

Ha iniziato a prendere medicine, mangiare meglio e fare più esercizio fisico, e dopo alcune settimane è successo qualcosa di strano:

L'uomo che ho sposato cominciò a riapparire.

Non mi ero nemmeno accorto che mi era stato portato via, perché il diabete lo aveva portato via così gradualmente.

Mio marito, il mio vero marito, non è irascibile. È temperato, diplomatico, gentile, generoso e laborioso. È un pensatore critico che è anche sciocco e giocoso, con una propensione a spifferare cose esilaranti e inappropriate. È un narratore, un amante incondizionato, un tuttofare. Questo è l'uomo che ho sposato, eppure in qualche modo mi ero perso la sua scomparsa.

Sto raccontando la nostra storia perché so che altri là fuori stanno vivendo esattamente la stessa cosa. I cambiamenti volatili dell'umore non sono elencati come uno dei sintomi del diabete II, ma dovrebbero esserlo. Per mio marito, è stato il sintomo dominante, quello che ha provocato il maggior scompiglio nelle nostre vite e ha quasi distrutto la nostra famiglia.

E non è solo il diabete. Altri disturbi e malattie possono provocare cambiamenti drammatici dell'umore e del comportamento, come sclerosi multipla e tumori cerebrali . Il sistema umano è incredibilmente intricato e ogni cambiamento chimico che avviene nel corpo influenza la mente. Molti di noi conoscono l'attaccabrighe, la sensazione di rabbia/fame che proviamo quando la glicemia scende e abbiamo bisogno di mangiare. Questo è il nostro cervello che ci dice che ha bisogno di carburante per funzionare correttamente. Per mio marito, poiché gli zuccheri del cibo che mangiava erano intrappolati nel suo flusso sanguigno e non raggiungevano il cervello, il suo cervello stava letteralmente morendo di fame: è stato affamato per tre anni di fila. Il diabete lo aveva trasformato da persona calma e razionale in una persona stanca, irritabile e arrabbiata.

Quindi, se il tuo coniuge si comporta in un modo che ti fa dubitare di come hai potuto sposarlo, mandali dal dottore . Potrebbero essere malati e potresti essere in procinto di riavere la persona amata.

Se ti è piaciuto questo articolo, metti mi piace sulla nostra pagina Facebook, È personale , uno spazio all-inclusive per discutere di matrimonio, divorzio, sesso, appuntamenti e amicizia.