Sono stato colto alla sprovvista quando il mio bambino in età prescolare ha chiesto della morte di mio fratello

Genitorialità
Madre e figlio che parlano in soggiorno

sot/Getty

NFT

Me lo ha chiesto mio figlio di quattro anni il domanda ieri sera. Quello che sapevo mi sarebbe stato chiesto un giorno, ma mi ha colto completamente alla sprovvista: mamma, come è morto lo zio Tyler? Ed eccolo lì.

Fissai con aria assente il ragazzo curioso, affettuoso e innocente con i grandi occhi marrone nocciola di Bambi che guardavano verso di me, in attesa di una risposta. Quando non stavo rispondendo, ha chiesto di nuovo. Tutto quello che potevo fare era dire, a volte queste cose accadono. Allora vuoi del ketchup con la tua cena? Che patetico , Ho pensato. Hai avuto 4,5 anni per prepararti a una risposta. Che cos 'era questo?



Prima di avere figli, a noi umani piace raccontare a noi stessi tutte le cose con cui faremo e dire ai nostri figli. Immaginavo diversi scenari in cui stavo parlando a mio figlio di mio fratello. Tuttavia, in questi scenari, mio ​​figlio era molto più grande della sua età attuale e le conversazioni hanno preso una direzione simile a una sitcom in cui la mia consegna era commovente, ma sdolcinata, come Danny Tanner e Clair Huxtable. Mai in questi scenari mio figlio aveva solo quattro anni e io la madre goffa e senza parole, ma quella era la realtà.

NFT

Parlare di suicidio può essere scomodo e difficile anche tra adulti adulti, per non parlare di cercare di affrontare l'argomento con bambini piccoli. Quando mio figlio è andato a letto, ho cercato su Google come parlare di suicidio a un bambino di quattro anni nella speranza di trovare qualcosa che risuonasse con me. La pagina web di un consulente per il dolore ha parlato di dire la verità e ha suggerito di dire: era triste e non sapeva come porre fine al dolore in nessun altro modo . Mi sono seduto con questo per un po'.

Juanmonino/Getty

cosa fare con i bambini a Toronto?

All'età di cinque anni, mio ​​zio si è suicidato e mi è stato detto che era stato un incidente. Ho capito in giovane età che c'era di più nella storia di quello che veniva detto. Mia madre mi ha detto la verità quando avevo 14 anni dopo che da tempo chiedevo di conoscere maggiori dettagli. Mi sono sempre detto che sarei stato aperto e onesto con i miei figli mio la morte del fratello, perché non volevo che fosse un segreto pieno di vergogna. Ora che ho affrontato io stesso la domanda, so perché mia madre non è stata disponibile con me fin dalla tenera età.

I bambini sono bambini solo per così tanto tempo. La magia, l'innocenza, la dolce curiosità e le loro più grandi preoccupazioni, che consistono nel non poter guardare un secondo episodio del loro programma preferito o nel non avere un secondo dolce, durano solo per così tanto tempo. Tra un solo anno il mio primogenito andrà all'asilo e presto il mondo gli staccherà lentamente lo strato di innocenza senza la mia voce in merito. Chi sono io per dirgli, all'età di quattro anni, che alcune persone sono così tristi da non voler più essere vive? Chi sono io per pensare che il suo cervello sia in grado di cogliere appieno questo concetto, quando il mio cervello di 33 anni fa ancora fatica?

domande che piacciono agli uomini be

Mio fratello, Tyler, è morto suicida 7,5 anni fa, tre anni prima della nascita del mio figlio maggiore. Dicono che quando un fratello muore, i fratelli sopravvissuti piangono gran parte del loro passato, presente e futuro. Uno degli aspetti più difficili della sua morte è il fatto che i miei figli non lo conosceranno mai e viceversa. Poiché è morto prima della loro nascita, mi sono spesso chiesto se i miei figli avrebbero mostrato interesse nell'ascoltare storie su Tyler.

fizkes/Getty

Mio figlio, invece, ha mostrato un grande interesse nel chiedere di zio Tyler e parla spesso di lui che è in paradiso con i dinosauri e il nostro cane Fernando. Chiede se gli piaceva giocare ai videogiochi, quali cibi gli piacevano e quali giochi abbiamo giocato. Potrei sedermi qui e continuare a ripetermi che avrei dovuto essere preparato per questa domanda; Avrei dovuto avere una risposta pronta da dare. Come mio marito mi ha gentilmente ricordato, è difficile avere a portata di mano una risposta adeguata all'età quando non sai mai veramente quando arriverà.

L'unica cosa che so ora più di quanto sapessi prima che mio figlio mi chiedesse come è morto mio fratello è che non c'è un modo giusto per rispondere a questo, ma sicuramente ci sono molte risposte ben intenzionate che si potrebbero dare che potrebbero essere potenzialmente dannose . Non posso proteggere i miei figli da tutto, ma posso fare del mio meglio per mantenere le loro menti al riparo da inutili ferite o confusione il più a lungo possibile. Non ho ancora una risposta per mio figlio, né ci sono vicino.

Per ora, mi concentro sul dirgli le cose buone, come: A zio Tyler piaceva giocare a Mario e anche picchiare Bowser! Gli piacevano i treni e Nana gli fece un costume di Halloween di Thomas the Train per un anno. Gli piaceva giocare all'aperto e infastidire la mamma, proprio come fai tu . Voglio che i miei figli abbiano un'idea di chi fosse mio fratello come persona prima di approfondire i dettagli nitidi della sua morte. Dopotutto, era una persona e merita di essere ricordato per più di come è morto. No, non so come risponderò a mio figlio quando me lo chiederà di nuovo. Per ora guarderò il suo faccino innocente e gli dirò che la mamma non ha una risposta da dare; perché questa, dopo tutto, è la verità.