celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Mi rifiuto di sopportare i commenti irrispettosi del mio ex solo per 'mantenere la pace'

Divorzio
ex marito parla con me

Wallace Chuck/Pexels

Io e il mio ex marito ci siamo lasciati amichevolmente. Siamo stati amici solidali l'uno con l'altro durante l'intero processo. Prima che se ne andasse, siamo andati a pranzo in un nuvoloso pomeriggio di novembre per discutere la logistica del nostro divorzio. Non riuscivo a smettere di piangere, quindi invece di parlare di chi avrebbe avuto i bambini quando, mi ha passato un fazzoletto e ha detto: Non facciamolo oggi.

Abbiamo parlato di quanto fossimo tristi e ci siamo ricordati a vicenda che stavamo facendo la cosa migliore per la nostra famiglia, perché entrambi sapevamo di esserlo. È quello che fanno gli amici: non cercano di coprire una situazione difficile con un cerotto. Fanno e dicono la cosa giusta, anche se è difficile.

Il mio ex non è un cattivo ragazzo. La nostra relazione non è mai stata tossica o offensiva, ma di tanto in tanto mi manca di rispetto davanti ai nostri figli. E io sono non qui per questo.

nomi di ragazzi americani

La scorsa settimana, ho avuto un'esplosione con lui (no, non era di fronte ai nostri figli). A quanto pare aveva bisogno di un promemoria su come mi aspetto di essere trattata come madre dei suoi figli.

Era entrato in casa per far passare la notte ai bambini, come al solito. Ero vestito bene e lui ha detto, perché indossi? quella e perché i tuoi tacchi sono così alti?

Il commento era fottutamente fastidioso (e inutile) di per sé, ma il suo tono lo rese ancora peggiore. E sì, i ragazzi erano proprio lì e l'hanno sentito.

Non mi aspetto che si complimenta con il mio aspetto (né voglio che lo faccia), ma io fare aspettati che impedisca alle sue labbra di sbattere quando ha l'impulso di dirmi qualcosa di meno che gentile. Stiamo educando i nostri figli ad essere gentili e, in quanto loro padre, deve dare loro il buon esempio. È molto più facile chiudere il becco e mantenere le opinioni non richieste nella tua testa piuttosto che lasciare che le stronzate non richieste fluiscano dalle tue labbra.

Ho attraversato una fase dopo il nostro divorzio in cui non ho parlato di questo genere di cose. Ho visto amici passare molto peggio dopo la fine del loro matrimonio. L'ho preso a cuore quando mi hanno detto che ce l'ho. Ma il vecchio detto che insegni alla gente come trattarti è vero da morire. Ho lasciato che i suoi commenti maleducati e sprezzanti scivolassero un paio di volte, e questo ha creato un terribile precedente.

Direi a me stesso che non è stato un grosso problema e non dovrei lamentarmi. Credevo che fosse solo il modo in cui stava affrontando la nostra separazione. Chiudevo la bocca per mantenere la pace per i miei figli perché ne avevano già passate tante. C'era anche una parte di me che era stanca e non voleva litigare per questo.

Ma ora quella donna ha lasciato l'edificio. Sono tornato in azione e non me ne frega niente. Dopotutto, i miei figli stanno guardando.

Le sue osservazioni su ciò che indosso, la domanda sul perché ho cambiato qualcosa in casa e le sue risate quando i bambini mi dicono qualcosa di irrispettoso sono una ragione sufficiente per parlare.

Non mi interessa se abbiamo un buon rapporto di co-genitorialità e lo siamo solitamente amichevole. Questo dovrebbe essere il comportamento di base. Di certo non è un lasciapassare per comportarsi come uno stronzo pieno di emorroidi.

nomi femminili biblici ebraici

Solo perché andiamo abbastanza d'accordo e lui è un ottimo padre per la maggior parte del tempo, non significa che possa trattarmi come uno zerbino ora che siamo divorziati. Dico la maggior parte delle volte perché se mi manca di rispetto davanti ai suoi figli, in realtà non è un grande padre. Non mi interessa cosa fa con e per loro quando non ci sono io. Non c'è rimedio per degradare la loro madre.

Lo rispetto davanti ai nostri figli, sempre . Ci sono volte in cui non mi piace o non sono d'accordo con qualcosa che fa: quelle conversazioni meritano privacy. Tengo gli occhi al cielo e mi siedo sulle mani quando voglio agitare un dito in faccia perché so che è ciò che è meglio per i nostri figli. E anche a me deve lo stesso rispetto.

materasso per culla sealy

Se hai a che fare con un ex coniuge che non ti rispetta, parla al diavolo. Non trovare scuse per loro solo perché la tua situazione potrebbe essere peggiore o pensi che causerebbe più problemi che se restassi in silenzio.

Parte dell'essere un buon genitore e presentarsi ai tuoi figli è nel modo in cui tratti le persone, inclusi gli ex partner. Non sto dicendo che anche tu debba essere irrispettoso; puoi discutere le cose in modo non emotivo.

Cosa io sono il detto è, non aver paura di ricordare al tuo ex che il modo in cui ti parla e ti tratta è importante. Se non possono comportarsi per voi , devono farlo per i tuoi figli. E se non può farlo, devi gestire la tua attività al telefono o tramite SMS. Non devi tollerare la mancanza di rispetto (o qualsiasi tipo di comportamento inappropriato o offensivo) perché condividi i doveri di co-genitorialità.

Non merito alcuna forma di mancanza di rispetto. Non mi interessa cosa pensa il mio ex del mio aspetto o se sono troppo severo con i nostri figli.

Ma mi preoccuperò sempre di quello che i miei figli pensano del loro papà. Mi interesserà sempre come mi vedono gestirlo quando qualcuno non mi tratta bene. Esigerò sempre rispetto e mi preoccuperò sempre degli esempi che diamo ai nostri figli.

Perché, sposati o no, è il nostro lavoro più grande.

Condividi Con I Tuoi Amici: