Ho letto il libro pesantemente bandito 'I Hate Men' di Pauline Harmange e TBH, ho capito

Questioni Sociali
i-odio-gli-uomini-libro

Mamma spaventosa e Amazon

L'anno scorso, una donna francese di nome Pauline Harmange ha pubblicato un trattato di 95 pagine intitolato I Hate Ma ( Io uomini, li odio ). Il lavoro è volato sotto il radar e probabilmente sarebbe svanito nell'oscurità, se non fosse che Ralph Zurmély, un consigliere della Francia Genere ministero dell'uguaglianza, ha letto il titolo e il riassunto (ma non l'opera in sé) e ha minacciato il piccolo editore di Harmange con azione legale .

Zurmély ha scritto all'editore di Harmange, Questo libro è ovviamente un'ode alla misandria (= odio degli uomini), sia in termini di riassunto sul tuo sito che nella lettura del suo titolo. Vorrei ricordarvi che l'incitamento all'odio in base al sesso è un reato penale! Di conseguenza, vi chiedo di rimuovere immediatamente questo libro dal vostro catalogo, pena l'azione penale.

Quest'uomo non ha nemmeno letto il libro. Lesse solo il titolo e il riassunto e credeva che fossero informazioni sufficienti per coltivare una comprensione sfumata delle opinioni di Harmange.

Accidenti, mi chiedo cosa possa aver spinto Harmange a scrivere un trattato sulla sua esasperazione con gli uomini.

alternative per nutramigen

Altre critiche al lavoro di Harmange sono simili. Provengono quasi interamente da persone che non hanno letto ciò che ha effettivamente scritto. Si concentrano esclusivamente sull'esistenza della misandria stessa e ne ignorano la definizione, il contesto e la giustificazione.

Lo ammetto, il mio istinto si è contorto alla parola odio, così audacemente mostrata sulla copertina in quel modo. Ero anche un po' offeso, perché ho un figlio che è a soli tre anni dall'essere un uomo. L'idea che qualcuno lo odi senza prima averlo conosciuto è difficile da digerire. Eppure, dopo aver letto I Hate Men dall'inizio alla fine, devo ammettere che Harmange costruisce un caso eccellente.

Prima di tutto, definisce la misandria (odio per gli uomini) in modo diverso da come potrebbero alcuni. Uso la parola misandria per indicare un sentimento negativo verso la totalità del sesso maschile, scrive. Questo sentimento negativo potrebbe essere inteso come uno spettro che va dal semplice sospetto al disgusto totale, ed è generalmente espresso da un'insofferenza verso gli uomini e un rifiuto della loro presenza negli spazi delle donne. Aggiunge che intende uomini cis che sono stati socializzati in quanto tali e che godono del loro privilegio maschile.

Va notato che Harmange è sposata con un uomo ed è ancora molto affezionato a lui. È anche chiaro che ci sono molte eccezioni da trovare. Ma con I Hate Men, sostiene che, dato il comportamento grottesco di tanti uomini e l'indifferenza e l'apatia di quasi tutti gli altri nei confronti di tale comportamento grottesco, un odio generalizzato per gli uomini è giustificato fino a quando il loro comportamento collettivo non migliora.

In definitiva, la misandria è un principio di precauzione. Dopo aver passato così tanto tempo a essere nel migliore dei casi deluso e nel peggiore abusato dagli uomini - tanto più dopo aver assorbito la teoria femminista che articola patriarcato e sessismo - è abbastanza naturale sviluppare un carapace e smettere di aprirsi al primo uomo che arriva e giura sul suo cuore che è davvero un bravo ragazzo. Tanto più che per dimostrare il suo valore, l'uomo in questione deve semplicemente dimostrare genuina premura affinché i nostri sentimenti ostili si plachino. Ma il suo periodo di prova durerà per sempre: niente contro di lui personalmente, è solo che è difficile rinunciare al privilegio, e ancora di più fare una campagna attiva affinché tutti i propri simili vengano privati ​​allo stesso modo dei loro.

L'odio di Harmange per gli uomini equivale alla sfiducia basata sull'esperienza personale e sulla probabilità statistica. E le statistiche sono davvero schiaccianti. Nel 2017 in Francia, delle minacce di morte ai partner, il 90% sono state fatte da uomini. Degli omicidi commessi da un partner o un ex partner, l'86% è stato commesso da uomini. Delle poche donne che hanno ucciso il proprio partner, il 69% di esse sono state esse stesse vittime di violenza domestica (da parte di uomini). Il 96% di tutte le condanne per violenza domestica erano uomini e il 99% delle condanne per violenza sessuale erano uomini.

Le statistiche sono più o meno lo stesso negli Stati Uniti . Il 99% dei delinquenti arrestati per stupro negli Stati Uniti sono uomini. Ciò non significa che le donne non possano commettere aggressioni sessuali o che gli uomini non possano esserne vittime, ma significa che lo stupro e l'aggressione sono, con un enorme margine, attività prevalentemente maschili.

Anche le cose su piccola scala si sommano. Non c'è niente di più noioso che vedere un uomo coperto di consensi completamente sproporzionati rispetto al minuscolo sforzo che fa, scrive Harmange, mentre le donne continuano a essere soggette a standard impossibili che significano che sono sempre loro a rimetterci. Dobbiamo smetterla di lodare gli uomini per cose così pateticamente banali come lasciare il lavoro presto per andare a prendere il figlio a scuola.

Dov'è la bugia?

Quando gli standard saranno più alti? Quando smetteremo di inventare scuse per gli uomini? Quando smetterà di essere meme-divertente che un uomo non riesca a trovare quella cosa nella dispensa che è proprio di fronte al suo viso, o che un uomo ha fatto un pisolino a mezzogiorno mentre sua moglie che si è alzata tre volte con il bambino la scorsa notte si diverte i bambini in uno stato di torpore stremato, o che la lista dei bagagli di un padre per le vacanze contiene quattro cose mentre quella della madre ne ha 82 perché lei sola è responsabile dei bisogni dei bambini?

Nessuno di questi è divertente. Sono tutti esempi di uomini che sono teste di merda e la società lo normalizza comportandosi come se fosse divertente.

In un gruppo Facebook in cui mi trovo, una donna si è lamentata il giorno di San Valentino di aver detto a suo marito per anni che odia le rose rosse. Le piace il bianco o il rosa, o qualsiasi cosa che non sia rose rosse. Eppure, anno dopo anno, suo marito le compra delle rose rosse. Hanno avuto una discussione esplosiva su di esso un paio di anni fa il giorno di San Valentino. Indovina cosa ha ricevuto questo San Valentino.

Come se ciò non fosse già abbastanza frustrante, la sezione dei commenti era piena di donne che difendevano il comportamento di quest'uomo e chiamavano la donna ingrata. Diversi commentatori l'hanno svergognata per la sua ingratitudine basata sul fatto che loro il marito non gli compra mai niente. Questa donna dovrebbe essere felice con le rose rosse che ha ripetutamente affermato di non volere perché altre donne sono costrette a sopportare teste di cazzo ancora più grandi di suo marito. Dovrebbe contare le sue benedizioni sul fatto di avere un uomo che non la ascolta e invece pretende che apprezzi qualunque cosa lui pensa che dovrebbe piacerle. Perché gli altri uomini sono peggio.

Penso che dopo un po' alcuni di noi arrivino a un punto in cui ci rifiutiamo di trovare più scuse - e Harmange ha raggiunto quel punto.

Personalmente, non mi sono fidato degli uomini da quando ero bambino. Ogni volta che incontro un nuovo uomo, la mia aspettativa è che sia misogino, troppo sicuro di sé, aggressivo, autorizzato e con un ego fragile. C'è sempre una paura persistente che, date le giuste circostanze, possa aggredirmi sessualmente. Questo non è basato su statistiche; si basa sull'esperienza personale. Dopo aver sopportato innumerevoli interazioni di merda con uomini che vanno dall'essere aggrediti sessualmente a partire dall'età di sette anni fino a sopportare maltrattamenti e sessismo sul posto di lavoro, le mie aspettative sugli uomini sono a zero. È più facile non aspettarsi nulla ed essere piacevolmente sorpresi che assumere buone intenzioni ed essere costantemente delusi. Mi rifiuto di continuare a spendere energie rimanendo scioccato dall'audacia mozzafiato degli uomini.

Detto questo, mi delizia positivamente quando sono piacevolmente sorpreso da un uomo. È un sollievo confermare di tanto in tanto, Non tutti gli uomini . Mio figlio sembra essere il tipo che sorprenderà piacevolmente le donne ciniche e diffidenti come me. Ed è vero che ho conosciuto alcuni uomini veramente buoni nella mia vita. Ma anche i buoni a volte mi sconcertano con la loro dimenticanza del flusso costante di stronzate che le donne sopportano dagli uomini.

Quindi quello che non farò mai è guidare con fiducia. Come Harmange, guiderò con precauzione. Manterrò le mie aspettative basse e i miei standard alti. Ho un forte intorno a me, e gli unici uomini ammessi all'interno delle mura di quel forte sono quelli che hanno sfidato le mie aspettative e si sono alzati per soddisfare i miei standard elevati, ma davvero abbastanza ragionevoli.

E penso che questo sia in definitiva il punto cruciale di ciò che Harmange stava dicendo. Puoi riconoscere che ci sono bravi uomini pur ammettendo che, statisticamente parlando, come gruppo sociale, gli uomini sono una merda. E le donne sono stanche di aspettare che gli uomini facciano meglio. Per Harmange, e per molte altre donne, questo assomiglia molto all'odio.

Condividi Con I Tuoi Amici: