celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Quest'anno non mando mio figlio all'asilo, per alcuni motivi

Bambini
Homeschooling-My-Youngest-1

Rachel Garlinghouse/Instagram

Non posso dirti quante volte qualcuno mi ha chiesto quale scuola materna frequenta mio figlio. Quando spiego che sto studiando a casa il mio bambino di quattro, quasi cinque anni, incontro alcuni sguardi. Ci sono abituato. Come mamma di quattro figli, ho istruito a casa i miei figli per molti anni. Chiunque dubiti della nostra decisione di studiare a casa ha sempre la stessa identica prima risposta, chiedendomi, ma per quanto riguarda la socializzazione?

Ogni volta che studiavamo a casa, lo facevamo per un motivo diverso. Ho ritirato la bambina dalla scuola pubblica dopo una battaglia di due anni per ottenere il suo aiuto per la sua difficoltà di apprendimento. Ero stanco che la scuola ignorasse i suoi bisogni. Un altro ragazzino che ho tenuto a casa per il bene del nostro programma familiare. Questa volta, ho scelto di studiare a casa il mio bambino in età prescolare perché lo voglio. Sì, avete letto bene.



come fare una tavola ouija funzionante
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Rachel Garlinghouse (@whitesugarbrownsugar)

Mia figlia andrà all'asilo il prossimo autunno e sarà sicuramente una delle più grandi della sua classe. Manca il limite del compleanno per la scuola quest'anno di meno di tre settimane. Non posso dirti quanto sono felice per questo. I miei tredici anni di esperienza genitoriale mi hanno insegnato che è bello essere un bambino più grande in una classe. Sono in genere più maturi e più preparati per la vita scolastica (accademica, emotiva e sociale).

L'idea di mandare mio figlio all'asilo durante una pandemia mi fa star male. Ho visto le foto e sembra decisamente infelice. (Nessun odio verso gli insegnanti che sono supereroi.) Non voglio che stia seduta lontano dai suoi coetanei, con indosso una maschera e che affronti le continue quarantene dovute a casi positivi, specialmente con la variante Delta che imperversa. Sono tutto per le precauzioni COVID, ma voglio che mio figlio abbia un'esperienza prescolare ideale. A casa, posso darle un sacco di nicchie, non deve indossare una maschera e non è ulteriormente esposta al virus.

L'ultimo anno è stato difficile per la nostra famiglia. Ho affrontato la mia seconda battaglia contro il cancro al seno. Prima di essere diagnosticato nuovamente e di aumentare il COVID, ho avuto visioni del nostro anno insieme. Giocavamo all'aperto, facevamo commissioni e lavoravamo sulle abilità pre-asilo, come scrivere le sue lettere e usare le forbici, al suo ritmo. Tuttavia, i miei figli più grandi sono rimasti a distanza di tanto in tanto e ho passato le mie giornate andando e tornando dai trattamenti per il cancro. È stato estenuante. Ero risentito per tutto ciò che il cancro mi aveva rubato, il che è stato ulteriormente aggravato dalla pandemia.

Voglio trascorrere il prossimo anno scolastico riversandomi sul mio più piccolo. Dopotutto, ha sempre avuto i suoi tre fratelli maggiori con noi. Non siamo mai stati solo io e lei. Ho ancora un anno prima che lei si rechi nell'aula dell'asilo e sono determinato a farlo contare.

So dai miei anni di insegnamento di scrittura al college e poi, dopo aver insegnato a casa ad alcuni dei miei altri figli, che l'apprendimento avviene in tutti i modi. L'apprendimento in età prescolare non riguarda solo numeri e lettere. Salute fisica, benessere mentale e spazio per essere materia creativa e curiosa. Voglio offrire a mio figlio l'opportunità di acquisire ogni tipo di abilità, non solo accademica.

divertente perché il pollo ha attraversato la strada scherza?

Inoltre, mia figlia è la mia figlia più piccola e non abbiamo intenzione di aggiungerci di nuovo alla nostra famiglia. Se stai pensando, wow, sembra che questa decisione riguardi te, avresti parzialmente ragione. Prendo questa decisione per il bene della mia relazione con mia figlia, ma anche perché sono qualificata per farla scuola a casa. Né sono preoccupato che senza la tradizionale esperienza prescolare, si perderà.

Ben presto, salirà a bordo di un grande autobus giallo con il suo zaino troppo grande pieno di una cartella e un cestino per il pranzo, e andrà all'asilo. Avrò le lacrime agli occhi e il nervosismo, proprio come gli altri genitori, la mia mente piena di stupore e ansia. Fino ad allora, saremo a casa e ci godremo il nostro tempo insieme. L'homeschooling ci dà la possibilità di andare al nostro ritmo invece di seguire il programma di qualcun altro.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Rachel Garlinghouse (@whitesugarbrownsugar)

come dire la posizione del bambino?

Tornando alla domanda sulla socializzazione, se sei tra coloro che si preoccupano che un bambino non sappia come socializzare perché è stato istruito a casa, lascia che ti dica cos'è veramente la socializzazione. Il dizionario offre questa definizione di socializzazione : interazione sociale con gli altri. Inoltre, il processo che inizia durante l'infanzia attraverso il quale gli individui acquisiscono i valori, le abitudini e gli atteggiamenti di una società. La socializzazione, come puoi vedere, non è definita per impostazione predefinita come giocare con coetanei della stessa età che sono altrettanto all'oscuro del mondo.

Ascoltami. La vera socializzazione si verifica effettivamente quando un bambino si impegna con altri che sono diversi da loro, che include persone di altre età, abilità e culture. Dato che mia figlia è una di quattro fratelli, riceve molta socializzazione su base giornaliera. Come puoi dire, non sono preoccupato. Newsflash: la scuola non è certo l'unico ambiente in cui un bambino può imparare a socializzare.

Ho ordinato alcuni libri e forniture di livello prescolare e ho intenzione di leggere a mia figlia ogni giorno. Faremo delle passeggiate all'aperto e io tiferò per lei mentre va in bicicletta o cerca di arrampicarsi su un albero. Se stai pensando che sembro un hippie totale, fantastico. Farò del mio meglio per assicurarmi che il suo ultimo anno prescolare sia all'insegna del divertimento e della libertà, qualcosa che entrambi possiamo sempre ricordare.