celebs-networth.com

Moglie, Marito, Famiglia, Stato, Wikipedia

Sto finalmente lasciando la mia relazione emotivamente violenta e sono terrorizzata

Divorzio
Abuso-emotivo-nuovo

Mamma spaventosa e fizkes/Getty Images

Mi sento profondamente ferita da mio marito e dall'uomo che è diventato. In questo momento, sono le 22:30 Dorme nel letto accanto a me e non so chi sia.

Lui è qui. Se volessi, potrei allungare la mano per toccare la curva della sua schiena che è coperta dalla sua stessa coperta. Ma non è più lui. Non è quello che mi apriva la portiera della macchina, mi sorprendeva con date o giorni casuali a me stesso, e non è un uomo ancora capace di felicità che dura un giorno intero.



mi sento ingannato. Se potessi tornare indietro e avere i miei figli qui oggi, solo con un uomo diverso, lo farei. Perché, quasi ogni singolo giorno, vorrei non aver mai avuto figli con lui. Ecco, l'ho detto.

testi di sesso da mandare al tuo ragazzo

Mi ha ferito profondamente. Fino al punto di non ritorno. Proprio oggi, tutto prima delle 11:30, mi hanno chiamato stronzo, stupido, pigro e culone. Perché, potresti chiedere? C'era troppa biancheria sul pavimento della lavanderia, ed è ridicolo che debba occuparsene stendendola per terra una volta alla settimana.

Vorrei poter dire che questo è stato il peggio. Ma purtroppo non lo è. Nonostante tutto, mi sento in errore e in colpa per aver chiamato la nostra relazione per quello che in realtà è: abusiva. Ma se fossi un estraneo che guarda dentro, se fosse uno dei miei amici che vive la mia stessa vita, è esattamente come lo chiamerei. E io le direi di andarsene. Per questo mi sento ignorante.

C'è stata una parte enorme di me che ho spinto in profondità e che mi urla di uscire. E poi c'è l'altro lato. Quello che temo che molti chiameranno stupido... un po' come mi sento già. Quello che mi ricorda che non tutti i giorni sono brutti. In effetti, alcune settimane, e persino mesi, sono piene di una navigazione tranquilla agrodolce, quasi come se avessi l'uomo che conosco e amo che dorme con me ancora una volta sotto le stesse coperte di notte. Ricordo tutto quello che fa per me e i bambini, quante ore di lavoro vengono impiegate, le bollette che paga e i piccoli modi in cui dice ti amo, e, per un momento, a volte sembra che i nostri pezzi rotti possano cadere torna a posto.

Poi il sole sorge, la vita reale tramonta e lui è arrabbiato. Dio, lui è Così . cazzo . Arrabbiato . La casa è un disastro. I bambini sono troppo rumorosi. non sto facendo abbastanza. Il mio tono non è giusto. Il mio corpo non si è ripreso abbastanza velocemente dal portare in grembo i nostri figli... l'elenco potrebbe continuare all'infinito. Ma poiché non è costante, perché chiede scusa e cerca di correggere i suoi errori, ho in qualche modo trovato il modo per giustificare il suo maltrattamento nei miei confronti e restare.

minuto per vincerlo raccoglilo

Ma non importa cosa spero o quante volte penso che cambierà, perché le parole offensive non finiscono mai per sempre. E ora, in qualche modo, mi sono anche adattato e trasformato in una versione diversa di me stesso. Sono diventato così esausto per il fatto che mi ha rimproverato, umiliato e tormentato mentalmente, che ho pianificato la mia vita in base a ciò che potrebbe rendere la sua giornata più liscia in modo che la mia giornata vada più liscia. Quasi come se stessi vivendo la mia vita per lui invece di con lui.

Quando sento la sua macchina che si ferma davanti a casa nostra, è diventato istinto per me fare una rapida scansione del pavimento per qualsiasi cosa in giro che potrebbe farlo arrabbiare. E se fossi una mosca sul muro, mi sentirei dispiaciuto per il modo in cui sento di aver bisogno di compiacerlo. Ma poiché non lo sono, è lentamente diventata la mia norma senza nemmeno rendermene conto.

Per metterlo in prospettiva, a causa sua, mi sento nervoso quando i miei figli perdono il telecomando. (Con quattro ragazzi che amano YouTube, succede spesso.) Non mi sento infastidito dal fatto che non riesco a trovarlo come ho fatto in qualsiasi altro momento della mia vita in cui io o qualcuno in casa mia abbiamo perso qualcosa di stupido come un telecomando ; Mi sento nervoso. Nervoso che mio marito torni a casa dal lavoro, lo scopra e sollevi ogni sorta di inferno per qualcosa che semplicemente accade quando hai bambini piccoli. Rabbia per le cose riparabili, perdonabili e quotidiane.

Le sue azioni, parole e scelte mi hanno fatto sentire come se fossi solo uno spazio sprecato quando c'è lui. Come se non potessi fare le cose per bene e come se fossi incapace di avere veramente successo. In qualche modo, ha abbassato il tiro su come crede che dovrei essere trattato, e io l'ho sopportato. Ho combattuto, per lui e per il bene della nostra famiglia, ma sono rimasto troppo a lungo.

cognomi italiani che iniziano con l

È inutile cercare di sistemare le cose con lui. Ho provato all'infinito, e vengo accolto solo con la sua mentalità narcisistica che mi manipola nel credere che, anche se non sono io a lanciare insulti, in qualche modo sono io il cattivo.

Per mesi, forse anche quasi un anno, gli aspetti negativi dell'abbandono di mio marito avevano in qualche modo superato gli aspetti positivi nella mia mente. Ma ora non vedo come posso permettermi non lasciare. Se non per me, allora per i bambini.

separati ma vivere nella stessa casa vantaggi

Quando penso a cosa mi aspetta, a questo concerto da genitore a cui andrò da solo, mi pietrifica. Mi sento sopraffatto, e a volte sono sicuro che crollerò e cadrò. Ma sono anche certo che non può essere terribile come il modo in cui mi fa sentire dopo una sferzata. Non può essere così grave come il modo in cui la mia autostima è crollata dalle sue parole. E non può essere paragonato agli anni di maltrattamenti che ho subito.

Sono pronta a guarire dalle ferite che mio marito ha causato e non solo a restare in giro mentre raccolse quelle vecchie e scava per quelle nuove. Non vedo l'ora di non preoccuparmi di qualcuno che torna a casa dal lavoro sbuffando e sbuffando, lamentandosi e lamentandosi, per cose risolvibili e perdonabili. E più di ogni altra cosa, sono ansioso di ritrovare me stesso.

Non so come sia la vita per noi andando avanti senza mio marito. Tutto quello che so è che c'è è una nuova vita per noi dopo mio marito.